in ,

Quirinale, Mattarella eletto presidente. Ma c’è una sorpresa nei voti: ecco i risultati

L’ottava votazione per il presidente della Repubblica è quella buona. Rieletto Sergio Mattarella

mattarella elezione presidente repubblica

Dimensioni testo

Ancora tu, ma non dovevamo non vederci più? Sergio Mattarella sarà il prossimo presidente della Repubblica italiana. Resta al Quirinale e non se ne va, come invece aveva predicato a destra e a manca nei mesi scorsi. Ha cambiato idea, forse “obbligato” dallo stallo politico come si suol dire, ma chissà se in fondo non ci aveva fatto un pensierino.

Alla sua rielezione si è arrivati dopo una settimana infuocata. La rosa del centrodestra subito sfiorita, con Letizia Moratti, Carlo Nordio e Marcello Pera neppure portati in aula. Poi le ipotesi finite suoi tavoli delle trattative, da Sabino Cassese a Franco Frattini, silurati per mille e più motivi. E ancora lo strappo di Meloni con l’indicazione di Crosetto. La svolta della candidatura di Maria Elisabetta Alberti Casellati, proposta dal centrodestra e impallinata dal suo stesso partito. E infine il colpo di mano sulla “presidente donna”, immaginata da Lega, M5S e Pd in Elisabetta Belloni, candidatura benedetta da Beppe Grillo, respinta da più parti, motivo di liti nel M5S e infine tramontata in una notte. Senza dimenticare, ovviamente, il sempreverde Pier Ferdinando Casini e l’ombra di Mario Draghi che ha aleggiato per una settimana sulla testa dei grandi elettori. Ma che alla fine ha dovuto rinunciare alle sue ambizioni quirinalizie.

Mattarella, dunque. Un nome che il Parlamento aveva già votato elezione dopo elezione. Ma che non è riuscito ad ottenere il massimo delle preferenze su cui in teoria poteva sperare. Alcuni parlamentari hanno votato in libertà. Fratelli d’Italia, si sapeva, ha puntato su Nordio per segnalare la sua opposizione ad un secondo settennato che ritiene poco istituzionalmente corretto. Ed è proprio il risultato del magistrato a sorprendere: i voti sono ben più dei 63 grandi elettori su cui Fdi poteva contare. Un segnale per il centrodestra e in particolare un segno di sfiducia a Matteo Salvini.

Ecco i risultati dell’ottava votazione

Presente e votanti: 973

Schede bianche: 25

Schede nulle: 13

Voti dispersi: 18

  • Sergio Mattarella 759
  • Carlo Nordio 90
  • Nino Di Matteo 37
  • Silvio Berlusconi 9
  • Elisabetta Belloni 6
  • Mario Draghi 5
  • Pier Ferdinando Casini 5
  • Elisabetta Casellati 4
  • Filippo Grassia 2
  • Giancarlo Giorgetti 2
  • Marcello Pera 2