in

Riduzione tasse, parla Salvini

Dimensioni testo

Questa mattina ho intervistato Matteo Salvini all’assemblea annuale della Confesercenti.

Alcune considerazioni a caldo:

Parla più da Ministro dell’Economia che da Ministro degli Interni. O meglio ,come si è visto dal caso Aquarius, sembra fare entrambi i mestieri. Un vicepremier che conta e ha le idee chiare. Domanda: quanto durerà la convivenza, non solo con i grillini, ma anche con il più prudente Tria? Ops, Conte non pervenuto.

Nel merito ha infilato tre proposte che da queste parti piacciono un bel po’: a) togliere Imu su negozi sfitti, b) cedolare secca per il commerciale (come da sacrosanta proposta della Confedilizia) e c) la solita Flat tax, di cui abbiamo già abbondantemente parlato. E che sembrerebbe partire dalle imprese, come riduzione dell’aliquota sui redditi.

Nel video cogliete bene il tono.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stefano Pisano
Stefano Pisano
14 Giugno 2018 9:46

Le tasse in Italia devono essere assolutamente abbassate, non si puo’ continuare ad aumentare la pressione su cittadini, aziende, artigiani, diventa tutto insopportabile , tanto da farti venire l’idea di abbandonare questo paese dove gli unici a godere di questa assurdita’ sono sempre tutti i dipendenti pubblici e guardacaso tema attuale gli immigrati al quale sembra tutto dovuto,dall’assistenza sanitaria, alla priorità di collocamento per loro e famiglia a carico ( degli Italiani ) nel mezzo di questo sistema ci siamo noi sudditi proni dove lo stato mette mano al tuo portafogli, al tuo conto corrente, per mantenere questo carrozzone improducente in vita a vita, ora con questo non voglio dire che i dipendenti pubblici sono nullafacenti, che come sappiamo dovrebbero fornire servizi, ma sappiamo anche come funzionano questi servizi in Italia, non male….PEGGIO, questo per il semplice motivo che moltissimi enti sono stati creati per collocare personale e fornire buste paga a produzione ZERO quindi INUTILI, ma vanno mantenuti e si continua con questa linea quando bisognerebbe assolutamente fare al contrario, direte voi …. e i dipendenti che fine fanno? sarebbe in’utile ricollocarli in altri enti piu’ efficenti e sarebbero in surplus, mi spiace dirlo ma dovrebbero essere licenziati, come funziona nel privato,semplicemente DIMINUZIONE DI PERSONALE, se non si snellisce SI MUORE!!!!

Brusamolino paolo
Brusamolino paolo
13 Giugno 2018 18:07

speriamo in bene….