Sua Altezza Giuseppe Conte II - Seconda parte

Condividi questo articolo


Infatti, come è possibile che un governo prima faccia ricorso a centinaia di consulenti – le task force – e poi chieda in giro come utilizzare i soldi del Recovery fund (se ci saranno)?

È possibile, purtroppo, non solo perché accade ma anche perché la cultura politica del M5s ha una tale consistenza ideologica che concepisce il governo come il mezzo con cui realizzare il fine: un esperimento di ingegneria sociale. Verde e inclusiva.

Giancristiano Desiderio, 22 giugno 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


13 Commenti

Scrivi un commento
    • Forse sì forse no.
      Tutto dipende.
      Deve consultare gli stati caporali.
      Ieri aveva sentito gli stati marescialli.
      Confuso Iva Imposta con Iva Zanicchi.

  1. Ha detto bene De Luca, che si facesse un giretto x l’Italia e tocchi con mano la realtà. Per paura che il pdc pissa sforare casalino e il marito gli hanno riempito la casa di specchi così il piacione si guarda e annuisce soddisfatto lui la coppia portavoce e i miloni di fans femminili che pendono dal suo ciuffo. L’Italia dopo il peggior presidente della storia repubblicana na na puletan abbiamo il peggior pdc dell’universo i promettitore seriale. Saluti dott. Porro speriamo nella bastiglia.

  2. Diremmo più appropriatamente…sua bassezza Conte II…di nobile no ha proprio nulla pidocchio leguleio che si atteggia ad aristocratico dandy (con zeppa in bocca a posto di erre moscia) ma come dicevasi un tempo…chiamato a toccare di fino rivela proprie umili origini…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  3. Ripeto: se continuerete a sparare l’immagine di Conte su ogni articolo la gente per repulsione non lo leggerà.
    Infatti, dopo 13 ore, sono pochissimi ad averlo letto.
    Neanche io, scrivo solo questo appunto per convincervi a parlarne di meno.
    Come per Renzi, non c’è bisogno parlarne male: la gente vedeva nelle strade turbe di africani sbandati che sbarcavano a migliaia.
    Per Conte parla la diffusione dell’epidemia su base nazionale prima e mondiale dopo, grazie all’inerzia nei primi tempi.
    Parla il più assurdo lockdown mai visto, con misure demenziali istituite anche dove il virus non c’era, cioè gran parte dell’Italia.
    Infine parla un crollo del PIL degno di una guerra, non di una epidemia che ha colpito lo 0,4% della popolazione e ha causato lo 0,06% dei decessi della stess, con la fortuna di averli concentrati in pochissimi luoghi.
    Poi, certo, ci sono stati fiancheggiatori, ma anche loro non stanno passando bei momenti.

  4. Noi Italiani siamo dei veri fenomeni nel mandare al governo il peggio del peggio…ma dato che non c’è mai fine al peggio, io non oso immaginare quello che ci aspetta!

  5. Stati marescialli.
    Alle ore 9.00 riduco l’Iva.
    Alle 11.00 riduco un po’ l’Iva.
    Alle 13.00 pausa. Parlo con Casalino.
    Alle 15.00 riduco un po’ l’Iva temporaneamente.
    Alle 17.00 riduco un po’ l’Iva per tre mesi.
    Alle 19.00 forse riduco un po’ l’Iva per 9 settimane.
    Alle 21.00 forse riduco un po’ l’Iva per questo weekend.
    Alle 22.00 mi faccio una tisana e vado a letto.
    Forse.

  6. I movimenti antidemocratici al potere difficilmente vengono sconfitti coi metodi democratici, in quanto la democrazia ed i suoi metodi vengono da costoro sospesi. Se gli italiani non si attrezzano munendosi ognuno di ció di cui dispone, dalla fionda alla cerbottana in su, la vedo come la vedeva la vecchia che camminava sugli specchi.

    • Esatto. Se ne fregano di qualsiasi regola e sistema.
      Ci stanno fregando, e non da oggi.
      Non capisco quelli che si fanno gli affari loro pensando che #andràtuttobene.
      Bisogna svegliarsi, o finirà molto male.

  7. Quando sento parlare di ingegneria sociale, la pelle si accappona. La mente corre alla Cambogia di Pol Pot, alla Cina di Mao, all’URSS di Lenin e di Stalin, alla Corea del Nord, al Venezuela, ecc. ecc.

    • Oggi i comunisti pieni di soldi di Vice si chiedevano se è possibile evitare di rimettere a posto l’economia. A sinistra adorano l’epidemia, perché così sfogano la loro frustrazione di non essere riusciti a rovesciare il capitalismo, e sperano lo faccia il virus.

      Naturalmente sono tutte persone che possono tranquillamente cavarsela nella crisi, a differenza di tutti gli altri.

  8. Passerà alla storia come il Sor Pampurio Conti… arcicontento del suo nuovo appartamento, perché tutto intorno tace e vi regna una gran pace. Mentre il popolo sbadiglia e apphanculo se la piglia.
    Come siamo ridotti. Peggio d’una vignetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *