in

Arcuri, Superman ma solo per lo stipendio

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 22 agosto 2020

Dimensioni testo

00:00 Il virus corre sui giornali tra quelli che criminalizzano e quelli che mettono le cose in chiaro, come Libero.

02:03 Fermi tutti: sulla Stampa parla Superman Arcuri, quello che non sbaglia mai!

04:38 Milena Gabanelli e Crisanti se la prendono con l’anarchia delle spiagge e delle regioni. Si chiama libertà!

06:50 De Luca vuole chiudere la Campania, poi non chieda soldi pubblici.

07:40 Travaglio sfotte Cassese sul decreto emergenza.

08:40 Claudio Cerasa scrive che saremmo stati meglio con il tracciamento dell’app Immuni, colpa dei liberali cialtroni.

10:05 Straordinario Camillo Langone sul Foglio contro chi si vergogna delle proprie radici.

11:25 Lula chiede scusa su Battisti.

11:45 Sull’accordo con la Libia da leggere a Francesca Paci sulla Stampa.

12:40 Bel corsivo di Sallusti che riprende la Boschi sull’archiviazione del padre.

14:00 Il prestito alle imprese…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
38 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
24 Agosto 2020 9:45

Senza gestire errore scustate

Paolo
Paolo
24 Agosto 2020 9:44

Grande Vasco sono un tuo grandissimo fan,ho visto tantissimi concerti ma stavolta non sono d’accordo con te ,intanto dovresti andare a cercare l’etimologia di negazionisti, e forse chiedere scusa perché tale aggettivo ricorda fasi della storia che speriamo non tornino mai più, dopo di che nessuno nega che il virus ci sia ma non è così come ce l’hanno fatto credere,.Mi dispiace molto che in personaggio famoso usi gestire parole fuori luogo

Maurizio Fiorelli
Maurizio Fiorelli
23 Agosto 2020 14:15

Gentile signora Chiara,
dove ha letto che io consideri lo Champagne il miglior vino in assoluto? Ascolti il video e sentirà il signor Porro parlare di ……e spumante pugliese. Se non vado errato lo spumante, in Italia anche se genericamente, corrisponde allo Champagne o agli spumanti d’oltralpe. La rassicuro, altresì, che la mediocrità esiste anche tra gli Champagne e l’eccellenza anche nella bella terra di Puglia che amo e dove ho anche studiato.

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
22 Agosto 2020 22:30

La pandemia del coronavirus ha avuto o meglio ha il nerito di mettere sotto il riflettore la completa idiozia e debolezza di carattere di coloro che in tempi nirmali nessuno avrebbe mai osato criticare, sono troppi i candidati ed appartengono alle categorie intellettuali piu svariate. Professori, politici, sociologi e triste a dirsi giornalisti. fanno a gara per mostrare la loro incompetenza. La difficoltá di conoscere l’eessenza di una persona ci perseguita dalla famosa definizione di Gorgia di Leontini ma il caso piú interessante fu quello del processo di Socrate accusato di impietá e dipinto nei nostri giorni come una vittima della ingiustizia umana. Platone nei suoi dialoghi ce lo precenta come un filosofo brillante di una logica che ancor oggi si indica come il metodo socratico. Ma Senofonte non solo lo difende come un fedele adoratore degli dei ateniesi ma descrive in dettaglio il colloquio con Aristodemo la meravigliosa costruzione umana, sembra Darwin osservand le mutazioni, e concludendo con l’esistenza di un creatore, quello che chiamava il suo Daemon. Allora ci crede ai suoi dei o non ci crede? É un ipocria? La seconda accusa propiziata principalmente da Crizia era che era un corruttore della gioventú, la causa essendo che avendo visto Crizia baciare il giovane bel figlio di Alcibiade lo affrontó con gravi sermoni provocando la sua inimicizia fomentata… Leggi il resto »

Nessun
Nessun
22 Agosto 2020 16:15

E’ l’uomo dell’anno …

Maurizio Fiorelli
Maurizio Fiorelli
22 Agosto 2020 15:59

Buongiorno signor Porro,
la sua Zuppa é sempre molto interessante ed istruttiva quindi le rinnovo i complimenti che le feci anni fà. Una cosa,però ,mi ha lasciato perplesso in quella di oggi ed é il fatto che alcuni ristoratori pugliesi non difendano e promuovano il vino regionale che merita di essere conosciuto ed apprezzato. È vero che tra bianchi, rossi e rosati la vostra terra può vantare una buona produzione di vini ma lei ha citato anche lo Champagne pugliese e li, mi permetta, non avrebbe dovuto per il semplice motivo, come anche che lei sa, non ci possono essere paragoni. Capisco che come produttore locale possa dispiacerle però, anche se la cosa é contro producente per la Regione ed il Paese, lei come liberale dovrebbe…….sorvolare

Guido Moriotto
Guido Moriotto
22 Agosto 2020 15:57

Gli assolti e e gli onesti: due categorie molto diverse. Banca Etruria, MPS ed altre banche. Come funziona il finanziamento. 1. Si presenta una famiglia a chiedere di finanziare l’acquisto della abitazione. Perizia per verificare se quanto dichiarato nel preliminare o proposta di acquisto corrisponde al valore di mercato. Se la perizia è positiva, mutuo normalmente per l’80% del valore, iscrizione dell’ipoteca sull’immobile, erogazione del mutuo. Poi si comincia a restituire. 2. Finanziamento ad una azienda, normalmente presentata da un consigliere di amministrazione della banca e da un managar dell’azienda. La forma giuridica di regola: una società di capitale, spa o srl. Risponde solo con il capitale sociale e il patrimonio dell’azienda. Chi chiede un finanziamento presenta un malloppo e di carte con il progetto da finanziare, il business. Spesso molto generoso di grafici, proiezioni, risultati positivi. La banca non è in grado di valutarlo appieno o, più spesso, va sulla conoscenza e sulla fiducia. O sull’amicizia. Il rapporto tra valori in azienda e finanziamento richiesto non garantiscono affatto la restituzione. Se il business dell’azienda funziona, la banca riavra’ a rate i suoi soldi. Se non funziona la banca perderà quasi tutto, non potrà rivalersi sui beni aziendali se non per piccola parte e in tempi lunghi. L’imprenditore incassa il robusto finanziamento e di suo non ci rimette in ogni… Leggi il resto »

Alberto
Alberto
22 Agosto 2020 15:10

La Boschi dimentica tutti quelli che sono rimasti senza un quattrino a causa del fallimento della banca. Il padre era uno degli amministratori e quindi responsabile del disastro, anche se non penalmente, un cattivo amministratore che ha imprestato soldi della banca ad amici e solidali che poi non li hanno restituiti.
Cara Boschi che tuo padre restituisca i soldi ai correntisti e poi parliamo di giustizia.