Zuppa di Porro: rassegna stampa del 2 novembre 2019

Carola simbolo della libertà? Sì, di delinquere

Condividi questo articolo


00:00 Torniamo sulla manovra delle tasse. Tasse sulla plastica che toccheranno tutti.

02:19 Carola Rackete è la donna che combatte per la libertà. Sì, quella che ha speronato i nostri finanzieri rischiando di fare una strage!

03:19 Oliviero Toscani? Il prototipo del radical chic.

04:22 Dietro la Commissione Segre c’è la carneficina della libertà di opinione.

06:18 Mi dicono di essere salviano quando invece non si accorgono che io sono rimasto sempre dalla stessa parte. Quelli che ieri accusavano Berlusconi di essere fascista sono gli stessi che oggi accusano Salvini.

07:08 Accordo Italia-Libia sui migranti. La fake news di Repubblica!

09:12 Intervista al cardiopalma di Francesca Pascale che vuole Forza Italia più vicina alla Carfagna che a Salvini.

11:10 Fermi tutti: Renzi dice che vuole meno imposte ma soprattutto che questa maggioranza deve andare avanti con o senza Conte. Certo, se si votasse prenderebbe il 4%!

12:50 Infornata di nomine in Rai.

14:00 Il mio nuovo libro Le tasse invisibili oggi lo racconto sul Quotidiano Nazionale.

14:35 Oggi Il Fatto è come L’Avanti di Craxi, Travaglio è il vero avvocato di Conte.

Immigrazione: ecco che fine fanno i soldi per l’accoglienza

Auto aziendali, il suicidio fiscale spiegato in 4 punti

La sinistra e il monopolio del bene

 

 

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


Un commento

Scrivi un commento
  1. NON GIUDICO LEI (SAPPIAMONQUELLO CHE VALE), MA QUI E’ LA MAGISTRATURA CHE DEVE ESSERE PROCESSATA!!!!!!!!!!!! GIUDICI INETTI E INCAPACI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *