in

Conte ci ritoglie la libertà. Ora comandano le Asl

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 5 ottobre 2020

Dimensioni testo

 

00:00 Conte l’ha detto, vedi Corriere della Sera: rinunciamo ad alcune libertà. E tutti appecoronati.

02:40 E Vincenzo De Luca continua a fare lo sceriffetto fenomeno ma ha più contagi di tutti…

04:55 La Stampa ci conferma le maximulte fino a tremila euro per chi non indossa la mascherina mentre cadono le multe per le Ong.

06:33 Nel frattempo ci vuole un magnifico pezzo di Marco Galluzzo sul Corriere della Sera per spiegare la storia di Juve-Napoli e quel rapporto particolare tra De Luca e il figlio di De Laurentis.

08:50 Un equilibrato articolo di Donatela di Cesare che sulla prima pagina della Stampa gode della caduta degli invincibili, che poi sarebbero i sovranisti, e definisce Donald Trump un “megalomane, millantatore”.

11:30 Il Messaggero ci dice che le distanze a scuola non vengono rispettate…

12:40 Casaleggio all’attacco, come scrive Francesco Maria Del Vigo sul Giornale, vuole sfondare il movimento fondato dal padre, con qualche ipocrisia.

13:24 Brava la presidente Casellati che ricorda tutte le chiacchere e i pochi fatti di Conte.

13:40 Per il Giornale tornano le tasse, ma in realtà sono le cartelle, e per il Messaggero mancano i soldi per il reddito.

14:30 Arrivano i rosiconi del mancato assalto giudiziario a Matteo Salvini, compreso Roberto Saviano. Mentre Cerasa spiega che il centrodestra è diviso, la Maglie che è unito.

15:45 Da leggere Capone e Stagnaro sulla follia della decrescita felice.

16:10 Il Sole 24 ore ci racconta quella sola dello smartworking della Pubblica amministrazione.