Zuppa di Porro: rassegna stampa del 22 febbraio 2020

Coronavirus, avevano ragione loro

Condividi questo articolo


00:00 Coronavirus, tutti i giornali ovviamente aprono con la cronaca del virus cinese che arriva in Lombardia e Veneto. Ci sono commenti di tutti tipi su tutti giornali. Tranne uno: Il Fatto Quotidiano. Travaglio si deve essere prescritto il cervello perché nel giorno in cui arriva il virus dedica il suo giornale alle questioni Rai e alle polemiche di un decennio fa di Berlusconi. Metteteli in isolamento!

03:28 I governatori del nord avevano ragione, altro che razzismo!

05:39 Vi ricordate i primi due cinesi ricoverati allo Spallanzani? Sono guariti.

07:29 Renzi oggi dice che è il momento di sostenere il governo perché c’è il coronavirus.

08:15 Il Movimento Cinque Stelle rimanda tutto, anche la scelta del capo.

08:38 Zingaretti sceglie una sinistra sinistra amica delle Sardine di Vendola per fare il presidente del suo partito.

09:33 La battaglia per il No al referendum sul taglio dei parlamentari…

10:30 Intanto il fatturato per industrie per la prima volta in cinque anni scende.

10:42 Crollo in borsa per Unicredit perché il mercato teme che il suo capo se ne vada. Il presidente della fondazione Intesa San Paolo dice che adesso parte il risico bancario.

11:24 Ridicolo e ipocrita Giorgio Armani che ieri ha detto che le modelle semivestite in passerella messe in pubblicità rappresentano uno stupro.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


8 Commenti

Scrivi un commento
  1. Fontana dice che la Cina ha messo in isolamento 60 milioni di persone e scassato l’economia per “poco più di una influenza”. Direi geniale, lui si che ha capito tutto. Ma come può Porro osannare un decerebrato del genere?

  2. E’ VERGOGNOSO, anzi sarebbe più corretto dire che questo atteggiamento è TERRORISMO. Nel momento in cui esplode l’epidemia del Corona Virus, cosa fa il Governo Giallo Rosso, Aumenta in modo esponenziale il potere dei suoi Generali. Si i suoi Generali, Il famigerato metodo Staliniano di soffocare le proteste del popolo. QUI il Governo catocomunista approfitta della confusione creata dal Virus Cinese per aumentare il, potere dei magistrati, il braccio armato della sinistra per eliminare l’opposizione. Il Capo del governo poi Annuncia che il Governo stà pensando di contrarre i poteri delle regioni, meno male che questi sono democratici, se fossero veramente comunisti ci avrebbero già mandato nei campi di concentramento. chiedo scusa nei GULAGH, SVEGLIATEVI ITALIANI,

  3. Non concordo sull’inutilità di ridurre i politici ce ci rappresentano al parlamento e al sanato per il fatto, incontrovertibile, della quasi totale ignoranza e cretineria associata a logorroica inconcludente attività rispetto all’efficienza che sarebbe necessaria da Lei evidenziata: conversione di due decreti su 170 di cui venti scaduti a prescindere se indirizzati a far uscire l’Italia dalla m…a o, per educazione, dal pantano e dall’inefficienza

  4. Ancora una dimostrazione della inesistenza della Unione Europea. Ognuno si fa i fatti propri. Ora per il coronavirus, acchiapperanno al volo l’opportunità di metterci seriamente in difficoltà, con la chiusura delle frontiere. Non so cosa aspettiamo a mandare a quel paese il governo prima, e l’europa poi

  5. Parlando di Unione Europea, non si è vista una comunicazione unica per fare fronte all’emergenza corona virus.

    Erano tutti in vacanza? non si dovevano adottare misure comunitarie europee e allora a cosa serve la UE?

  6. https://www.ilsole24ore.com/art/coronavirus-sfogo-direttrice-analisi-sacco-e-follia-uccide-piu-l-influenza-ACq3ISLB?utm_medium=FBSole24Ore&utm_source=Facebook#Echobox=1582456126

  7. Tutti a preoccuparsi dell’untore come fosse un assassino anziché dei rimedi curativi.

    La classica diatriba inutile tra Disonesti e Pecore.

    Ma i giornalisti non sanno trovare un virologo onesto che ci dica come guarire dalla patologia?

  8. Vorrei fare una constatazione sulla diffusione del virus, da quello che scrivono i giornali appare evidente che a parte le decisioni discutibili del sistema politico il più impreparato nella diagnosi della malattia siano stato il ns. sistema sanitario.Da giorni venivamo informati che se accusavamo sintomi influenzali dovevamo preoccuparci solo se avevamo avuto contatti con persone provenienti dalle zone infestate dal virus e con evidenti sintomi ( negli aeroporti si misura febbre etc..)….ma la catena di diffusione in Germania aveva già dimostrato il passaggio da persona asintomatica ad altra e così via.

    Detto questo, il paziente zero passando più di una volta dal pronto soccorso, senza che riconoscessero la malattia, ha contaminato infermieri e medici oltre che il suo medico di famiglia, la persona morta nel veneto era ospedalizzata da più giorni senza che nessuno avesse pensato fosse contaminato e per ultimo anche il paziente al San Raffaele i giornali dicono che era da giorni in cura ma non si era accertata (con tamponi etc..)la positività al virus.

    Perciò basta pensare quante persone hanno avuto contatti con i medici\infermieri di queste strutture ed anche con i luoghi contaminati all’interno delle stesse che pare essere questo il problema della veloce propagazione della malattia….il luogo che doveva essere preposto per la diagnosi e prevenzione era il maggiore veicolo della malattia stessa.

2 Pings & Trackbacks

  1. Pingback:

  2. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *