in

Di Maio, nulla di nuovo: sta solo copiando Alfano

Zuppa di Porro 3 luglio 2022

Dimensioni testo

Zuppa di Porro 3 luglio 2022.

00:00 Ululì Ululà: saluti ai commensali.

00:00:55 “Non si può votare ora”. Oggi mi sorbisco Giggino Di Maio che in una intervista al Corrierone dice le stesse cose di Alfano, quando fondò Ncd per senso di responsabilità verso Letta e perché temeva voto anticipato: per me l’Italia viene prima di ogni interesse di partito. E infatti ne fonda uno nuovo. E ancora: Mattarella guida indispensabile e non smetteremo mai di ringraziarlo. E infatti lo voleva in galera. Da irresponsabili indebolire il premier. E infatti era il banchiere di Bildenberg.

06:25 E vabbè dall’altra parte Conte fa le sue richieste, tra cui il superbonus.

08:25 Non solo Pd e Cinque Stelle: pare che Anche i leghisti siano contro le trivellazioni (!)

10:07 Un grandissimo De Meo (capo Renault), intervistato da Tamburini, spiega ai fanatici dell’elettricità cosa vuol dire la morte del motore termico.

12:08 Del Vecchio divide in otto fette la sua eredità.

15:05 Sentenza Moretti: la sua condanna è uno scempio. Sulla questione, da leggere Nordio sulla responsabilità oggettiva.

16:40 IL Sole e Repubblica sul caos aeroporti e caos passaporti.

17:42 Solito terrorismo sul Covid. Oggi accoppiata micidiale: il fisico Parisi e il solito Ricciardi.

18:12 Pos: trovo assurdo la battaglia al contante.

18:50 Ha ragione Hoara su Libero: la Pascale oggi celebrata per il suo matrimonio dagli stessi che la sbeffeggiavano quando stava col Cav.

19:25 Parla la Montaruli: bella intervista del Corsera alla deputata di FdI insultata in questi giorni per lo Ius Scholae e fa bene. Purtroppo per Forza Italia, però, parla anche la Polverini. Va be’, la solita cosa. Ma non era uscita?

#rassegnastampa3luglio