Zuppa di Porro: rassegna stampa del 7 settembre 2019

Gli italiani non vogliono il Conte-bis

00:00 Fermi tutti! Arriva il sondaggione del Corriere della Sera: questo governo non piace alla maggioranza degli italiani. E intanto sulla Tav e infrastrutture arrivano i primi problemi.

02:15 La decrescita infelice e il governo: la lucida analisi di Ricolfi sul Messaggero.

03:07 Il Sole ventiquattrore ci conferma che questo governo piace a Cernobbio.

05:05 Il Fatto se la prenda con Franceschini e Gualtieri.

05:35 Vespa dice che è il governo durerà, ma segnala che la partita di Gentiloni sarà significativa.

06:20 Ottimo Macioce sulla follia ambientalista.

08:40 L’endorsement di Landini sul governo.

09:00 Tutti contro Capezzone per una battuta sul vestito del ministro Bellanova. Meno sul caporedattore della Rai pagato da tutti noi che augura il suicidio a Salvini e un percorso di recupero a sua figlia di sei anni. Al solito, doppia misura.

13:00 Il modello finlandese del ministro dell’Istruzione…

Condividi questo articolo

13 Commenti

Scrivi un commento
  1. Sal circa 15 ore fa
    Ottimo Sal vediamo se ti piace il confronto costruttivo sulle idee.
    Il giallo di Conte, anche lui è opera del miracolo guru, poi giallo verde e adesso giallo rosso.
    L’inganno più grande è opera del guru Grillo che elargisce al popolo un movimento integro pulito onesto i 5 stelle, il pentacolo, i cinque elementi metafisici dell’acqua, dell’aria, del fuoco, della terra e dello spirito. Il tradimento del guru è quando dice “quando mai ci capiterà una occasione del genere” e vende tutto il movimento nato per mandare a casa il PD e si unisce con lui nel governo giallo-rosso Grillo nasconditi nel tuo fumo dei sinonimi contrari.
    Adesso tutto diventa il contrario di tutto e il popolo è preso in giro, maltrattato, turlupinato a cui viene negata la sovranità popolare nel tentativo di renderlo schiavo di false verità. Ancora una volta il libro dei nostri padri “la Costituzione” scritta e impregnata dalla sofferenza e dal dolore viene accomodata a scapito del popolo e a favore di altre nazioni che non possono guidare la sovranità nazionale.
    Avete avuto la protervia di voler guidare un branco di pecore, ma la storia insegna che potrebbero diventare lupi e mandarvi tutti a casa in frantumi.
    Tutti desideriamo una Europa degna ed efficace dove solo l’eguaglianza nel valore dei suoi componenti può renderla tale.
    Intanto prendiamoci questo sforamento che come già prevedibile ci costerà molto caro, solo in seguito o forse mai, sapremo per cosa lo utilizzeranno i PDR.
    Franceschini PD l’odio è quello che mettete voi nel minestrone del falso buonismo.
    Teresa Bellanova PD dice di semplificare la vita agli agricoltori riaprendo i porti, ma se questo fosse vero anche i nostri italiani tornerebbero alle campagne, certamente non per 1,50 all’ora, cosa che nasce a causa dell’immigrazione clandestina la quale nasconde il giogo degli schiavi, gli stessi immigrati regolari sono per una immigrazione programmata con tanto di alloggio e salario, per chi se lo merita.
    Chi vuole bighellonare con i Rom, tra la droga e le canne deve tornare a casa.
    Gli italiani hanno smesso di ascoltare i vostri giochini.
    A Stasera Italia 07 settembre alle 8:30
    Luisella Costamagna PD chiede subito alla Tiziana Beghin 5S la conferma che Salvini si era incontrato con Ursula Von der Leyen per darle il voto.
    R di T.Begin: SI è vero, poi Salvini si è sfilato all’ultimo momento e aggiunge, non è stato così perché la Ursula non accettava un commissario di nomina leghista (Giorgetti) chiesta da Salvini.
    Si evince che c’era la trattativa tra la Lega e Ursula ma che le parti non si sono accordate.
    Risultato è che i5S hanno tradito la Lega e hanno votato Ursula perché deciso dall’inciucio e che Di Maio non sapesse nulla di questa decisione è da ridere.
    Luisella Costamagna propagandista del partito comunista PCUS-PCI-PDS-PD hai tentato come sempre di manomettere la verità con falsità.
    Ciao Sal sempre disponibile ad un confronto. grazie.

    • Fai una tale confusione che non si capisce quello che dici. Provo a riassumere quello che è accaduto negli ultimi mesi:
      I cazzaro verde ha tentato il colpaccio fregandosene del bene degli italiani e facendo precipitare l’Italia in una crisi pericolosa (anche perchè non sapeva come tirarsi fuori da tutte le promesse ridicole che aveva fatto al Papete visto che bisognava fare la finanziaria). Semplicemente voleva più poltrone di quelle che aveva (i pieni poteri). Ha tentato di trasformare gli italiani in pecore a colpi di smargiassate e piagnistei pseudo religiosi, ritagliandosi peraltro un suo Cristianesimo personalizzato.
      Le altre forze politiche parlamentari hanno semplicemente provato a fare quello che prevede la Costituzione (invocata a sproposito da molti): fare un nuovo governo con i numeri che i CITTADINI ITALIANI un anno prima avevano creato in Parlamento.
      La faccia da cane bastonato del capitano dimostra che l’operazione è perfettamente riuscita. Morale della favola: in Italia si vota ogni 5 anni. I sondaggi non contano un ***** e soltanto un povero sprovveduto poteva pensare che centinaia di parlamentari sarebbero tornati alle elezioni sapendo di rischiare molto (perchè va detto anche questo)
      Capiti caro?

  2. Car Porro almeno tu racconti la VERITÀ, un governo cosi vergognosamente preparato a palazzo credo che nella repubblica Italiana non si sia mai visto ma più che i giochi furbeschi di palazzo incuranti della sovranita popolare, c’è da chiedersi quale fiducia si puo dare a chi fino a ieri ne ha dette peste e corna uno dell’altro…. e soprattutto i 5 stelle puri onesti anti politici di professine 2 mandati taglio dei parlamentari dimezzamento dello stipendio degli onorevoli…. erano loro bandiere da sventolare al mondo fino a ieri oggi già soterrate … hanno perso ogni credibilita hanno ucciso il mivomento e chi li vota più ma peggio di tutto hanno preso in giro l’Italia e gli ITALIANI con un atto di una tale viltà inconcepile parlate di TRADITORI è un agettivo alquanto buono…. e se Conte comunusta, e il PD è da tempo che ingannano e tradiscono gli ITALIANI sbefeggiandoli con falsi sorrisi. Il mivimento oggi in questo ha superato tutti in un modo che Giuda sembra un. Santo paragonato a loro … il popolo prima o poi si riprenderà la sovranita volente o nolente e voi scomparirete Conte PD 5 stelle TRADITORI

  3. eh si, altro che, questa europa checchè ne dicano i sovranisti si è evoluta eccome.
    al giorno d’oggi con l’URNSE, l’ Unione delle repubbliche nazional-socialiste europee, nella figura del suo braccio politico con sede a bruxelles, la commissione europea, i regimi non si impongono più alla polacca, alla cecoslovacca o all’ungherese, le masse riottose non si normalizzano più coi cari vecchi carri armati, metodi che tanto piacevano a napolitano, ovviamente forte sponsor del monti bis (chiamiamo questa indegna accozzaglia col suo vero nome,per favore, almeno questo),oggi i carri armati si chiamano spread, BCE e fondo monetario internazionale,gli hitler e gli stalin, quelli veri, altro che salvini, si chiamano merkel e macron e i molotov e ribbentrop si chiamano ottinger e moscovici.
    poi ovviamante, come allora, si impone il governo fantoccio di turno, rigorosamente non votato dai cittadini e rigidamente imposto dal’alto, con i petain e gli jaruselski che oggi si chiamano tzipras, monti,letta, renzi e conte.
    come sorprendersi in fondo? del resto, a meno che vogliamo buttare a mare tutte le teorie del mendel, come diceva un tale, la genetica non mente, a questi stramaledetti tedeschi l’idea fissa di dominare il mondo proprio non gliela scardini da quella testa bacata, hitler o merkel non fa differenza, l’idea è sempre quella, hanno solo cambiato metodo e nemico, ieri gli ebrei oggi i sovranisti, ai quali farebbero fare volentieri la stessa fine se non fosse per quelle rotture di palle chiamate diritti civili e democrazia, tanto schifata da tal gualtieri,neo ministro dell’economia,che almeno nella forma va purttoppo garantita e a volte capita persino che questi ridicoli idealisti che hanno l’incredibile pretesa di voler ascoltare e persino fare il bene del loro popolo, vincano addirittura le elezioni nei loro paesi.
    insomma, questa europa è una tirannia che come tutte le altre sarà spazzata via, perchè ai tiranni, come è noto la storia non insegna nulla. con la forza o con la loro nèmesi, la democrazia appunto, questo si vedrà e molto dipenderà dalle loro vittime, i popoli europei, che purtroppo molto lentamente stanno aprendo gli occhi e capendo con quali mostri hanno a che fare.le prime avvisaglie non mancano, dalle elezioni europee a quelle politiche finlandesi e quelle regionali in germania ma la strada è purtroppo ancora lunga.
    per fortuna non sono tutti finti ribelli, rivoluzionari della pagnotta come questi buffoni a 5 stelle, gentucola che si può facilmente comprare sul catalogo rousseau (almeno la cosiddetta piattaforma la ribattezzassero scilipoti, filosofo molto più in linea con il nuovo corso) come pentole e padelle in comode rate da 16.000 euro al mese.
    ci vorranno anni, decenni ma non ho dubbi che questa gentaglia prima o poi sarà anche lei sui libri di testo al capitolo “vergogne della storia” come i loro degni predecessori hitler e stalin.i di maio e i grillo nemmeno quello,li troveremo al massimo in qualche trattato di teologia al capitolo “miracolati del 3° millennio”.

  4. Non proprio è così, e non sempre è così, caro Roby. Davanti ai grandi squilibri la natura pone rimedio e con grandi catastrofi riequilibratrici. Altrettanto per la specie umana, ove grandi guerre epurano da imbecilli, per ricominciare poi, purtroppo, tutta d’accapo. E’ la ciclicità dell’esistenza. Il dramma è che non ci accorgiamo in quale fase stiamo, e crediamo che tutto sia normale senza curarci della tempesta dietro l’angolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *