Zuppa di Porro: rassegna stampa del 17 febbraio 2020

Il ridicolo culto della personalità sulla Lamorgese

00:00 La situazione nel governo è complessa diciamo così. Bettini, Boschi e i responsabili, vale tutto mentre il Paese è fermo.

04:33 Repubblica ci racconta che oggi il ministro degli interni Lamorgese cambierà i decreti sicurezza. E su Il Foglio rilascia intervista in cui spiega che “in cinque mesi è riuscita a far tornare il suo ministero non più simbolo di una paura ma simbolo di una speranza”. Toc toc!

09:00 Tutti a elogiare la beneficenza del miliardario, Michael Bloomberg, che aspira a sfidare Trump per la Casa Bianca.

10:35 Coronavirus, secondo il ministro Roberto Speranza non fa paura per il suo contagio in Africa.

11:32 Il ministro Bonafede oltre ai casini sulla prescrizione ha fatto una legge mostruosa che obbligherà le piccole e medie imprese a dotarsi di una specie di delatore di crisi aziendali. Ne parlano solo Giuseppe Marino sul Giornale e Daniele Capezzone su La Verità.

13:05 Silvia Fumarola, che scrive bene, ci racconta su Repubblica l’inizio delle celebrazioni dei 100 anni del grande Alberto Sordi.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

2 Commenti

Scrivi un commento
  1. Luciana Lamorgese si arrampica sugli specchi per andare in alto nonostante gli avvertimenti, certo che cadendo farà un bel tonfo come Elisabetta Trenta.

  2. “Kabobo & c. non ci sono bastati”. E non basteranno decine di altri casi, magari con morti innocenti (e qui per miracolo non c’è stata la strage). I nostri pseudo politici hanno fatto una legge per i sediolini dei bambini in auto, solo per due casi di irresponsabili che hanno dimenticato i figli in macchina!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *