in

Ius soli, Repubblica arruola Chiesa e bambini

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 25 marzo 2019.

00:00 Basilicata, vince il centrodestra. I Cinque Stelle perdono molto, anche se rimangono il primo partito in regione. Paragone dice che il movimento ha messo troppo da parte Dibba e l’anima più di lotta.

02:30 Conte alla Stampa dice che le amministrative non minacciano il governo. Sullo stesso giornale, Mieli fa il classico commento del giorno dopo e scrive che la sinistra non ha oggi un0idea forte.

04:03 Flat tax, imbarazzante articolo della Gabanelli. Un mix di ideologia e ignoranza.

05:40 Ius soli, Repubblica arruola Chiesa e bambini.

07:00 Roma nel casino più totale: non funziona la metro, la gestione dei rifiuti e altro ancora? Le colpe? Di chi ha governato nel passato, ma anche e soprattutto di Virginia Raggi.

08:40 Fermi tutti: Russia Gate non c’è mai stato. Che dicono ora i fenomeni alla Rampini?

09:46 Brexit, il pensiero unico prevede un futuro. Ma per fortuna il Corriere della Sera scova Giovanni Sanfelice che ha un’idea un po’ diversa…

Condividi questo articolo
  • 420
    Shares

35 Commenti

Scrivi un commento
  1. Lungi da me supportare la sindaca Raggi, ma purtroppo in questo caso la devo difendere, sono convinto purtroppo che per risolvere l’andazzo incancrenito di Roma, solo un eroe supportato dall’esercito ci puo’ riuscire.
    Inoltre non mi si venga a dire che i roghi dei rifiuti di Roma e in Lombardia sono colpa dell’incompetenza dei sindaci, mi spiace ma hai cannato.

  2. Caro Nicola Porro, sabato scorso a Prato qualche decina di Forza Nuova sono venuti a dimostrare contro l’immigrazione clandestina Il Rossi la Bindi il Gad con schiere di partigiani (?) una selva di “democratici e antifascisti”bandiere rosse e belle ciao hanno dimostrato ma in particolare per cosa: contro Salvini , il razzista il fascista e il carnefice. E’ mancato, però il meglio: squadracce di camice nere con olio di ricino e manganelli, ho 87 anni e mi è venuto da ridere, sono dei poveretti, anche con Zingaretti, e Compagnia.

  3. Oggi, come al tempo del Risorgimento, gli interessi dell’Italia e della Chiesa sono opposti. La Chiesa ha una politica migratoria che tende a indebolire e sfasciare lo Stato italiano. Chiunque sia un Patriota Italiano sa da che parte stare.

  4. perché il Vaticano cosi grande e ricco non sgancia i soldi e si occupa di loro PER DAVVERO.
    Facile fare il buonista con il cXlo degli altri.

  5. A Retequattro era un vero casino. Lei, come altri, deve togliere il collegamento del microfono quando uno parla. Ho sentito quella fanatica della nave Mare Jonio urlare impedendo di fa sentire la voce dell’ammiraglio. Nessuno che sia capace di dire che i barconi sono da considerare fuori legge perché non battono bandiera di alcuno Stato. Sono come navi pirata che non hanno diritto ad alcun soccorso. Anche una piccola barca deve risultare registrata in un registro navale. Altrimenti è fuori legge. E’ da qui che bisogna partire per evitare tutti gli argomenti fraudolenti dell’obbligo di salvare un natante in difficoltà. In difficoltà si trova un natante che non vada a cercarsi la difficoltà della navigazione. I barconi vanno a cercarsi la difficoltà, anzi l’impossibilità di navigazione. Sono dei fuori legge. Che siano dei clandestini deriva dal fatto che stanno su natanti fuori legge. Che affondino come meritano. L’ho spiegato più di una volta nel mio blog pietromelis.blogspot.com

    • Ben detto. Anche io avrei voluto ascoltare il parere personale dell’ammiraglio (un’opinione personale di un uomo di mare in divisa che ha navigato per 15anni e che conosce le leggi) ma l’oltranzista della ong non gli ha permesso di esprimere il suo pensiero compiutamente. Porro si è poi innervosito e ha troncato tutto, forse per non apparire troppo energico con la rappresentante della ong? Sbagliato dott. Porro: seguo la trasmissione quando m’è possibile e se questo è l’andazzo in cui comprendo le sparate del compagno Vauro anche lui con il vizietto di parlare sopra gli altri, per non dire di Sansonetti estremamente pernicioso nella stessa metodologia di interruzione dei commenti altrui, tutto questo si riflette negativamente sull’andamento e lo share della trasmissione, quando tutto finisce in una ridda di voci che si sovrappongono fra loro. Ci metta una pezza dott. Porro, altrimenti credo che il “bordello” aumenterà e lo share scenderà. Grazie

      • vero, verissimo. Ho notato nelle ultime puntate che Porro (pur da me stimato molto nella Zuppa) non riesce a far parlare chi vorremmo. A prescindere dalla scelta dei partecipanti ( per ascoltare vauro, sansonetti, cremaschi, fratoianni, crepet e via sproloquiando basta andare sulla7. Da porro vogliamo vedere i Meluzzi e Capuozzo, che altri si guardano bene di invitare) Di più : Porro dovrebbe imitare grueber, formigli, floris che tolgono regolarmente la parola ai non graditi.
        Invece la boschi rumina minchiate sui ragionamenti di Molteni senza che Porro la faccia tacere. Idem con l’ oca della mar ionio : all’ ammiraglio è stato impedito di svergognarla sul mare forza….532 !!!. Con vauro, poi, diventa addirittura irritante. E’ sempre lì, vomita assurdità a go-go e Porro lo lascia parlare di tutto e su tutti
        Porro, di grazia, non sentivamo la mancanza di un’ altra 7. chiaro il concetto ??

  6. E più parlano di Ius Soli e più il centrodestra guadagna voti. Con la politica dei porti chiusi e con l’aiuto di mezzi ed addestramento alla marina libica si è fermato/ ridotto il flusso delle partenze dovuto SOLO alle Ong cattocomuniste. Ma il PD non demorde perché non vuole fermare il flusso della sostituzione etnica e lo si vede dal fatto che fermati i flussi dalla Lega , ripropone lo Ius Soli. È il Piano Kalergi, ragazzi. Niente complottismo o complottisti. È alla luce del sole o quasi , visto che Soros venne ricevuto di nascosto da Gentiloni e dell’incontro manca , come da prassi e da regolamento doveva essere , la nota in merito nei registri di Palazzo Chigi. Ci sono le foto però dei due colti in flagrante. Servo e Padrone.

  7. Nel buio confusionale più assoluto comincia lentamente, pian piano, ad avanzare facendo luce un certo lume della ragione negli italiani che terrorizza i sacerdoti della politica e soprattutto dei sedicenti giornaloni e parolaioni malati terminali da tubo catodico : c’è un vorticoso turbine di lotta senza quartiere…limitata per fortuna soltanto a loro non più ascoltati dal Paese.

  8. Sono abbastanza in sintonia con Nicola Porro ma non concordo sul fatto che un deposito di rifiuti incendiato produca diossine (e furani)[verissimo!] e un termovalorizzatore no. Un termovalorizzatore ha come input delle ecoballe che non garantiscono assolutamente nulla della correttezza del loro contenuto e per funzionare ha bisogno di altri elementi in ingresso che poi diventeranno residui (ceneri da rifiuti speciali) come rimanenza di quello che finirà in atmosfera tra cui appunto diossine (di cui il 15% di provata cancerosità) e furani.

  9. Ius soli. Un modo molto comodo per distrarre l’attenzione dal disastro PD e dal loro ultimo “pupillo” indagato.

  10. La chiesa benedice troppo, troppo tutti, predica male e razzola peggio. I musulmani delle benedizioni non sanno di che farsene, e noi … preferiremmo che mandasse a stendere i musulmani per pensare un pò ai cattolici, ma papy non ci sente da quell’orecchio, per lui è MOSTRUOSO ! ! OO.!

  11. Grande Porro soprattutto su Russiagate.
    Dubito che i democratici americani così come i fenomeni della sinistra nostrana alla Rampini ammettano errori di valutazione. Troppo arroganti e di conseguenza anche stupidi.

  12. Hanno scoperto che il padre di questo ragazzo è un pregiudicato
    Ecco perchè ha chiesto la cittadinanza assieme al figlio
    Diranno che Salvini è razzista, che questa persona va tenuta qui, ma questo ragazzino pur avendo fatto una cosa lodevole, ha un padre che andrebbe espulso

  13. E se noi per essere allineati con la richiesta dello ius soli chiedessimo lo ius delere?
    Quanta canea nel voler il diritto a qualunque nefandezza ed in barba alla legge. Nessuno straniero è discriminato. Gli stranieri ed i loro figli possono andare a scuola, in ospedale, avere il medico di fiducia, andare all’asilo, essere curati e vaccinati,avere casa e tutto il possibile senza discriminazione e gratis, a carico dello Stato. Cosa che non si può dire avvenga per ognuno di noi di nazionalità italiana che paghiamo con nostri denari i diritti degli stranieri e veniamo spesso discriminati.
    Senza tante analisi l’unica certezza è che: stupidi italiani, stupidi stranieri, non grate genti ed i tanti che hanno pretese- in casa altrui – son l’espressione della stessa criminogena ghenga dei farabutti.
    Gli abominevoli pretenziosi son talmente ottusi che nemmeno riescono a concepire l’assurdità dello ius soli e cittadinanza dati a chi tocca con l’alluce il nostro suolo.
    Se l’Italia è così ambita da neri marroncin e beige e sinistri che son disposti ad una guerra civile per ottener sfacelo, non ci resta che andarcene e lasciar il paese in mano loro, smettendo di pagar tasse gli toglieremo il sollazzo e con la certezza che in una decina d’anni sarà ridotto peggio delle favelas sudamericane. .Sicuramente dispiace andarcene dopo i tanti sacrifici dei nostri avi ma lo faremo per salvarci da cento e cento e cento milioni d’invasori non invitati.
    Se poi non si volesse lasciare il nostro paese e la nostra storia , non ci resterà che gettare a mare i mentecatti urlanti come scimmie liberandoci delle zavorre, inutili a chi vuol veleggiare libero e leggero.

    • UN GENIO, CARLOTTACHARLIE, UN VERO GENIO.
      lorsignori (si fa per dire)- non invitati a casa nostra hanno TUTTI i diritti, gli stessi, che hanno gli italiani. Tranne UNO, che è il vero punto dirimente per i cerebrolesi sinistronzi. NON HANNO IL DIRITTO DI VOTO. E invece loro su quei futuri voti ci contano. Non capiscono, i cerebrolesi suddetti, che i loro beniamini, “nostre grandi risorse” (così risorse che nessun altro paese li vuole….) si guarderebbero bene dal votarli. A loro tutto è dovuto, non conoscono gratitudine (almeno la mafia poi il voto te lo da’)
      Loro voteranno il neo-partito-islamista che presto arriverà anche da noi. Lo capite o no, teste di minchia ??? Leggetevi Sottomissione di Houellebecq, leggete La strana morte dell’Europa di Douglas Murray e cercate di capire, almeno provateci. (tra l’altro, leggere aiuterebbe a capire come usare i congiuntivi, nota dolens dei sinistri tutti, zingaretti compreso ! )

  14. La chiesa di Bergoglio e Repubblica non potevano che convolare a nozze, come si dice ? “Chi si somiglia si piglia”. Secondo la Nuova Genesi Progressista dio creò Scalfari ma capi’ subito che uno così, se fosse finito nel regno dei cieli, gli avrebbe fatto le scarpe. C’era solo una soluzione: lasciarlo sulla terra in eterno rendendolo immortale e per dargli compagnia da una sua costola creò Bergoglio, che però si
    è guardato bene, per il bene della chiesa, dal rendere immortale. Quindi se Bergoglio è pro tempore Scalfari è come il diamante: per sempre. Vabbè, forse è meglio così piuttosto che il contrario.
    Per concludere, una preghiera ai sovranisti: prima di pensare eventualmente all’ Italexit dall’ Europa pensino all’ Italexit dal Vaticano che continua sfacciatamente a farsi, non richiesto, i ca…voli nostri. Richiamiamo anche noi l’ambasciatore da oltretevere ?

    • magari…. uscire dal vaticano e recuperare tutti i soldi che ci deve !
      lo ricordate il bergoglio, sul volo di ritorno da panama – a qualche centinaio di miglia dai tafferugli gravissimi di quelle ore di Caracas – rispondere ad una domanda a lui sgradita “io sono un pastore e non posso esprimermi su cose temporali e schierarmi” ? Finalmente lo ha capito, veniva di pensare ! Salvo poi rimettere piedi, ahinoi, sul suolo italico e un’ora dopo mettere becco sui “49 poveri migranti che vanno fatti sbarcare”. Come dire a ruoli intercambiabili. come dire che sulla terra esistono fratelli e fratellastri (quelli che si ribellano, in un paese ricchissimo, alla dittatura dell’amichetto rosso !)
      ma a scalfari questo è sfuggito. non degno di commento. e’ vero che l’alzhaimer galoppa…..

  15. Elezioni Basilicata…PD…con abusato vocabolario calcistico diremmo che…si incomincia a vedere la mano dello…Zingarelli…
    https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  16. Sinstra e chiesa come solito capiscono na cippa…popolo africano si fa un ciufolo di ius soli vuole…ius primae nosctis…
    https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  17. questi cretinetti fautori della cittadinanza a tutti i costi, dell’accoglienza di qualche milionata di profughi neri, abbronzati et similia, forse nella vana speranza di raccattare i voti dei medesimi e nella speranza di governare, ma cosa??? non pensano forse che queste comunità ormai forti dei numeri, non creerebbero dei partiti ad hoc che li rappresentino e che poi voterebbero per se stessi? e poi , se così non fosse, come penserebbero di governare una massa di immigrati così imponente e così distante dai nostri fondamentali, forse andrebbe l’oca giuliva tra la folla di negroni con il suo foularino a convincerli di non fare casino?

    • certo che creerebbero il loro partito islamista, come fatto giaà altrove. E da noi arriverà presto.
      Se non ci fosse da piangere per noi tutti, verrebbe da augurargli un ben vi sta, deficienti !
      sempre gli stessi autori consigliati : vedi sopra

  18. Cosa? Il M5S va giù perché ha dimenticato Di Battista?? Se Di Battista dovesse prendere le redini del M5S, il movimento SCOMPARE!
    Il Russia-gate è una bufala? Perché, ci voleva tutto questo tempo per comprendere che si parlava del nulla?
    Ius soli? Ma di cosa stanno parlando? Non hanno ancora capito?
    Roma è un disastro. Continuo a dirlo, se la Raggi non fosse donna e del M5S, sarebbe stata commissariata da un pezzo!

  19. La Chiesa Cattolica, dopo le amorevoli cure di Francesco-non-papa, è morto. Giace inerme su un mucchio di letame, circondato da preservativi usati dai gaii. Ci sarà una resa dei conti?

    • come credente, VERA, che dunque è costretta a by-passare il lerciume de vaticano, sono convinta che la resa dei conti finale il Padreterno la farà

  20. Porro, il solo pensare di parlare ancora di accettare lo ius soli ritengo sia il dibattito piu’ stupido che solo i minus possono portare avanti. Quei minus in tutto poice’ non sono in grado di elaborare tutte le implicazioni che derivebbero da una simile catastrofe. Implicazioni di ogni genere che non intendo elencare poiche’ ritengo siano ormai diventate patrimonio culturale per i veri intellettuali e non quelli che si sono autoproclamati tali che ritengo i peggiori stupidi sulla faccia della terra. Pertanto trovo sia del tutto non opportuno dare visibilita’ a tali somaroni.

  21. Che palle con sto ius soli. Sembra la storia del pastore. Come sono monotoni sti rossi.
    Del ragazzo eroe ne parlano tutti ma di qualcun altro che si è anche lui adoperato a salvare i compagni non ne parlano perché non sono extra comunitari.
    Tanto di appello al ragazzo figlio di egiziani ma non dimentichiamo anche altri due compagni. Certo che i rossi non aspettavano altro per ripoprorre lo ius soli.

      • solo un puntino sulla i : questi ragazzi, credo 4, italiani, gialli rossi o verdi che siano, non “si sono adoperati a salvare i compagni” . HANNO SOLTANTO CERCATO – COME E’ STRA-GIUSTO E STRA-LEGITTIMO – DI SALVARSI. Come “effetto collaterale” e grazie a Dio hanno messo in salvo tutti dando SEMPLICEMENTE l’allarme. Non si sono lanciati sull’energumeno mettendo a rischio la propria vita per i bene comune. Io il termine EROI lo vedo USATO A SPROPOSITO.

    • Possibile che i rossi non capiscano che jus soli e immigrazione incontrollata sono argomenti che gli italiani non sopportano più. Ma come fa un partito come il PD a ignorare i veri problemi dei nostri poveri e a farsi paladino di quelli che vogliono entrare nel nostro paese senza che ci siano le possibilità di dargli una degna accoglenza ed inntegrazione.

  22. Buongiorno Nicola.
    Se hai tempo riesci a vedere questo su Youtube :
    https://www.youtube.com/watch?v=8ON0TixJcbU

    buona giornata
    Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.