in

La Murgia scrive (coi piedi) che siamo tutti razzisti

Rassegna stampa del 7 giugno 2021

Dimensioni testo

00:00 Buongiorno ai commensali.

00:50 Più che con il buonsenso la Murgia ha dei problemi con l’italiano. Scrive quasi peggio del cuoco di questa zuppa. Oggi per dire che gli italiani sono maschilisti e razzisti e che dobbiamo farci schifo (Marchisio dixit) per il suicidio di Seid, utilizza quattro negazioni per fare un’affermazione così banale e superficiale.

06:15 Michele Brambilla sul silenzio su Saman.

07:50 Un monumentale Giuliano Ferrara sulla retorica della giornata sull’ambiente e sulle nostre presunte responsabilità.

09:08 Zitti tutti parla Conte, come direbbero i miei amici del Giornale, e non dice niente.

11:40 Fusione Forza Italia-Lega per Luca Ricolfi già tutto scritto, ma Salvini non speri così da arginare la Meloni.

12:00 Parola ai commensali.

12:40 Biden arriva in Europa mentre in Sassonia, quella ad est e piccola, rivince la Cdu.

13:45 Adesso si inventano Bella Ciao per legge dopo l’Inno di Mameli.

14:15 Black lives matter si inventa le donazioni.

14:50 Parola ai commensali.