in

Le balle di Giuseppi sulla Popolare di Bari

Dimensioni testo

Le balle di Giuseppi sulla Popolare di Bari (16 dic 2019)

00:00 Salvano la Popolare di Bari e ci raccontano la seguente dei 900 milioni per il sud. Spero che nessuno di voi ci creda. Nel frattempo, non capisco come Salvini possa accettare alla guida della commissione banche quello che twittava sui Savi di Sion. Gravi le responsabilità e gli omessi controlli di Banca d’Italia (per una volta sono d’accordo con Paragone).

05:55 Fallisce il Cop 25. Rampini ci spiega su Repubblica come non sia tutta colpa di Trump.

07:12 La foto di Greta con gli scatoloni seduta per terra in un treno tedesco con lo sguardo perso. E intanto La Verità che ci dice che è stata promossa in prima classe.

09:00 La barzelletta dei facilitatori del Movimento 5 Stelle, mentre la Meloni contro gli inciucioni.

09:40 Le Sardine vogliono arrivare il 25%, ma non si capisce per farne cosa. Ricolfi nota una caratteristica del movimento: la finta garbatezza. Sartori è una sorta di Augias più giovane.

14:48 Tarantino parla di Sergio Leone su Repubblica. Ma è poca roba…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Franco Barbarossa
Franco Barbarossa
18 Dicembre 2019 10:28

Va bene essere un fanatico di destra come Porro , e’lecito in democrazia ( non lo era nel ventennio che a Porrro non dispiace) ,ma dire sulle “sardine” solo che assomigliano ad Augias giovane sembra ironia un po’ cretina

Laval
Laval
18 Dicembre 2019 9:50

Sua eminenza Conte, Contini probabilmente aprirà una nuova azienda, infatti con tutte le balle che racconta può riempire tutto il sud con le balle eoliche. Tutto è bloccato e in avaria, ma il movimento dei gretini e delle sardine va alla grande.

pietro46
pietro46
16 Dicembre 2019 21:51

Dottore Porro…ore 20:46 rete4,stasera…sulla PopolarediBari,in virtù dei vs interventi,se ha ragione Feltri non può aver ragione Lei.E se ha ragione Lei non può aver ragione Feltri…L’unica ‘conclusione’ comune è ‘chi non ha vigilato dovrebbe essere costretto a non occupare il posto finora occupato’ nè in BdI nè ricevere alcuna ‘ricompensa’ andando ad occupare ancora posti importanti dell’amministrazione,come accaduto invece,onde non ‘RIprocurare altri ‘inevitabili simili danni ‘.BPdB è ‘collassata’ come giustamente ha specificato perchè ‘quei signori’ l’hanno costretta ad incorporare quella ciofeca di BTercas anche se con 400milioni di ‘bonus’.Dunque,a mio parere bisognerebbe ‘ripartire’ dalla ‘salvezza’ di popdi Bari tramite MedioCreditoCentrale potenziale prossima banca d‘nvestimento italiana(perchè germania e francia sì ed Italia no?)che incorpori sta banca e magari mps e carige e seguendo ,FINALMENTE , il ‘percorso Bagnai'(che neanche la lega si è permessa di portare PRIMA all’attenzione del gov di cui faceva parte),se ne fotta del mes e della richiesta di euro allo stesso,richieda miliardi di eu ‘direttamente’ alla ‘stamperia’ ‘QUOTIDIANA’ europea = BCE,salvi sta banca(certamente ‘mettendo in pza’ i nomi di coloro che hanno preso e MAI saldato,in virtù proprio delle leggi esistenti),e gli spiccioli li tenga in serbo x comprare i cdt ‘invendibili'(mai successo comunque)che lo STATO emetterà alla scadenza dei già messi ‘in commercio’.Se poi,si riuscirà a CONVINCERE(con le ‘armi della politica’,certo) i prenditori italiani che è… Leggi il resto »

iole olleia
iole olleia
16 Dicembre 2019 20:14

A proposito di Corrado Augias sono rimasta indignata quando fu intervistato tempo fa e lui affermava che tutti quelli di destra non sono altro che l’evacuazione intestinale, mentre io sono dell’avviso che quelli di sinistra sono i flussi corporali che vengono alla.fine, dopo evacuazione.Non so come si permette Augias a parlare cosi delle persone senza alcun rispetto del pensiero altrui. Vuol far vedere che è un intellettuale ma per me resta un maleducato.

Ida
Ida
16 Dicembre 2019 18:46

Questa mattina a Prima pagina di Radio3 ho mandato un messaggio, ore 8,05, che non è stato pubblicato, cioè è stato censurato dalla radio pubblica , pagata anche da me. Questo il messaggio , in sintonia con quanto detto, come ho sentito qui nella zuppa, da Ricolfi: ” Le sardine fanno parte di quello zoccolo duro della sinistra che, sconfitto dalla storia, pretende di avere la superiorità morale sui suoi avversari politici. Intolleranti, veri fascisti dell’antifascismo, le sardine sono mosse dall’odio e dal disprezzo per Salvini e i suoi elettori, così come la sinistra, che rappresentano, ha odiato Berlusconi, che pure non ha certo i modi rozzi e spicci di Salvini. Sotto un pacifismo di facciata le sardine esercitano la violenza peggiore , quella di voler impedire all’opposizione di fare politica, mostrando così la loro vera natura fondamentalmente antidemocratica. Capaci solo di slogan su passato e presente, privi di cultura storica, si sgolano a cantare “Bella ciao”, canzone che gronda di sangue innocente. E l’hanno cantata proprio in quell’Emilia del triangolo della morte, in quella terra dove la guerra civile del biennio resistenziale si è protratta con orrori indicibili a lungo anche dopo il 25 aprile. Ida dal Veneto, residente in un quartiere popolare multietnico e pacifico, dove le sardine non mettono mai i piedi. “ Chiaro perché il messaggio… Leggi il resto »

Elisabetta
Elisabetta
16 Dicembre 2019 17:42

La “pergamena” che ha alla sua destra/sinistra,( lei inverte la ripresa della telecamera tant’è che la sua fede si vede a destra così come l’orologio a sinistra) appesa in una stanza da cui trasmette la zuppa ,raffigurante pesci che saltano ove c’è una torre ed altro, ha un sigificato simbolico molto chiaro.

Seppur vero che anche in casa mia vi sono quadri che non necessariamente hanno a che vedere con la corrente di pensiero che forse abita ed ha abitato questa casa, la domanda è sempre stata perchè si sono acquistati e/o ereditati certi tipi di espressione artistica.

La psicositesi ha una corrente americana di influenza tant’è che la, felicità, diventa l’essenziale ricerca dell’essere umano, guarda caso la Carta costituzionale USA enuncia la felicità come un diritto.

Ma l’interessante sarebbe sapere chi introdusse nella Carta costituzionale USA il concetto di felicità

Sono una scimmia curiosa mica da ridere. ( romp ipalle)

Elisabetta
Elisabetta
16 Dicembre 2019 14:54

Leggere Dylan Dog e avere una mamma psicologa fà di lei un finto ingenuo.

Elisabetta
Elisabetta
16 Dicembre 2019 14:52

Porro essere di origini nobili e fare il finto tonto sul sionismo sono due aspetti che non stanno insieme.

Suo papà è un giornalista che ha frequentato molto l’ambiente USA cinema e spettacolo.

A casa mia quell’ambiente è noto essere strettamente legato alla politica ( kennedy. Marilin Monrooe esempio più conosciuto).

Ma kissinger e l’ordine mondiale non è favola narrata oggi ma risale ai tempi dello stesso e che il Dr. Elkann lLpo ne sia stato un pupillo per alcuni anni non mi risulta frottola di stampa.

Come colleghiamo tutto questo con il sionismo?

Ah beh… magari quando le passa la prdita di memoria se lo ricorderà