in

“Patrimonio del Paese”? Ma è una campagna vaccinale da schifo

Rassegna stampa del 24 marzo 2021

Dimensioni testo

00:00 Questa zuppa esiste perché possa anche dire che un Paese civile non può sentire un ministro della sanità, Roberto Speranza, dire in tv la seguente frase: “La campagna vaccinale è un patrimonio di questo Paese.” Caro ministro, questa campagna vaccinale ha fatto schifo!

04:25 E lo dimostra un pezzo stupendo di Meletti oggi sul Domani in cui invece di vaccinare gli ultrasettantenni abbiamo vaccinato gli Scanzi.

05:20 Belpietro oggi ci spiega come abbiamo sbagliato a comprare i vaccini in Europa.

08:00 E questi fenomeni sfottono Salvini che parla di chi “sbaglia paga”…

09:55 La risposta della Boldrini al Fatto Quotidiano sullo sfruttamento della sua assistente parlamentare e sul ritardo del pagamento della liquidazione alla sua colf. Tutto patetico!

12:00 Piccole Boldrini crescono: il grillino Morra invece di parlare di scorta parla di “due tutele” e Merlo se lo magna sul Foglio.

13:00 Intanto Sansonetti e Nicoletti si mangiano Travaglio che dà del bambino ritardato a Sallusti.

13:40 Uno dei ministri di Forza Italia riesce nello straordinario risultato di fare un convegno sul sud. Se ne accorgono si e no i giornali del mezzogiorno. Complimenti Carfagna: il centrodestra è ben felice di avere un ministro che la rappresenti in questo governo.

15:28 Il fatto contro la rottamazione delle cartelle e l’antitrust contro il codice degli appalti.

16:28 Tutti i giornali parlano della possibilità di ulteriori chiusure tranne Caruso sul Foglio che ci fa sperare. Da leggere l’inchiesta del Quotidiano Nazionale sul fatto che non abbiamo aumentato il numero di posti letto.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
156 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
SILVIA MORI
SILVIA MORI
27 Marzo 2021 21:30

Avvocato Mauro Sandri. Ennesima grottesca messa in scena da parte del ministero della salute di una commedia che sarebbe esilarante se non fosse tragica. Presunti contagiati dichiarati disinvoltamente in 250 circa ogni 100.000 abitanti, che secondo i dettami di OMS e ECDC ,dovrebbero essere, piuttosto, non più di 12 . Esito dell’ invenzione di malati immaginari? Chiusura totale. Fino a quando? Non fino al 2 maggio, ultimissima data-miraggio a cui faranno seguito tante altre date miraggio…. Fino quando chi urla la sua indignazione e parla a vuoto, non agisce concretamente. Considero i soggetti che continuano a chiacchierare incessantemente, a strepitare, ad indignarsi, a fare analisi, a “rivelare” la loro versione del complotto, complici dei distruttori. A Bisanzio si discuteva del sesso degli angeli mentre i Turchi entravano in città. Non si salvò nessuno. Chi blatera senza senso e non aiuta espressamente a spingere verso una reazione concreta fatta di una raffica di atti giudiziari di contrasto civili, penali, amministrativi che mobilitino milioni di persone contro qualsiasi provvedimento approvato dal governo, dai presidenti delle regioni e dai politicanti vari, non serve e non vale nulla. Non si può più bivaccare al calduccio delle belle parole che alimentano un inutile rancore nelle retrovie. Bisogna uscire alla scoperto combattere metterci la faccia, il tempo, il denaro Come a Stalingrado, perché, se non si… Leggi il resto »

Franca
Franca
27 Marzo 2021 0:11

Draghi è come Conte.
UGUALE , TENERSI QUEI SOGGETTI DA SCHIFO…

Ernestino uggeri
Ernestino uggeri
26 Marzo 2021 14:56

sono un ristoratore quasi in pensione, in riferimento alle chiusure vorrei dire che non conosco esercenti , e ne conosco tanti , che hanno contratto il virus, l’unico è stato contagiato dopo una visita in ospedale. Quindi ritengo che sia ora di finirla con le chiusure, quella poi alle 15,00 fa (ridere) piangere . Ci sono le piazze piene di pensionati e non succede niente? Liberi saluti Tino

Adriano
Adriano
25 Marzo 2021 8:36

GRAZIE Porro! Un lume in questa oscurità.

Adriano
Adriano
25 Marzo 2021 8:35

GRAZIE Porro!

Francesco tonini
Francesco tonini
24 Marzo 2021 23:46

Favoloso porro, su il padrone comunista……d’accordo in pieno…

Luca Beltrame
Luca Beltrame
24 Marzo 2021 21:05

Per Cullà: ho visto la sua domanda. Me lo ricorderebbe verso il fine settimana? In questi giorni sono un po’ troppo impegnato per riguardare la letteratura in merito.

Renata
Renata
24 Marzo 2021 20:37

Caro Porro intanto complimenti per il tuo lavoro! Per quanto riguarda la Lombardia sono d’accordo che ogni volta che qualche cosa non va è la sola ad essere attaccata. È anche vero che ultimamente ne sta azzeccano poche però oggi anche il tg5 continuava a mettere l’accento sui suoi errori e per esempio non ha detto una parola sulla Toscana!