Per i giornaloni progressisti “urtare” una nave GdF è normale

Zuppa di Porro: rassegna stampa (al volo) del 30 giugno 2019.

00:00 Per i giornaloni progressisti “urtare” nave GdF è normale. E aggiungono che abbiamo contro l’Europa. Allucinante…
03:52 Incivili le parole rivolte sul molo contro la Capitana. Detto questo, a Saviano e compagni va ricordata la loro doppia morale…
05:36 Moavero commissario Ue? Un errore clamoroso.
06:20 Sea Watch, i pirati Pd.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stefano
Stefano
2 Luglio 2019 22:26

Buonasera, visto l’esito del processo e la libertà concessa alla Sig.ra Rackete mi sento di proporre la seguente soluzione provocatoria, ma non troppo. Se si considera che la maggior parte degli emigranti non ha nessun interesse a stazionare sul suolo Italiano, se non per un veloce transito verso l’Europa, consiglio a Salvini di trovare il modo di concedere la cittadinanza a chiunque sbarchi in Italia e la richieda. Così facendo i neo cittadini italiani, e neo cittadini europei, potranno liberamente circolare per l’Europa creando qualche disagio anche negli altri Paesi EU, che tuttavia non potranno però in alcun modo opporsi a tale circolazione per via del trattato di Schengen. A mali estremi, estremi rimedi. Saluti. Stefano

carlottacharlie
carlottacharlie
1 Luglio 2019 19:16

Purtroppo, per loro, gli anormali credono che la normalità sia quella che hanno in zucca: speronare una motovedetta, assolvere i criminali, tradire il proprio paese e tutte le azioni più farabutte.
Sicuramente l’elenco è ben più lungo, non sono capaci di avere pensieri di correttezza e quelle poche misere meningi che si ritrovano non riescono assolutamente avere almeno una volta uno sprazzo intellettivo; hanno menti aggrappate all’ideologia, l’unica casa mentale a cui possono accedere già che sono dei poveri di spirito.
Oggi ci sono innumerevoli traditori in questo paese, si sono moltiplicati come amebe grazie alle propagande rosse e, non avendo meningi pensanti, come le suddette amebe si riproducono all’infinito ben felici d’essere parassiti.

ARMANDO TERRAMOCCIA
ARMANDO TERRAMOCCIA
1 Luglio 2019 17:43

C’erano solo due modi per impedire che la SeaWatch attraccasse in porto : 1) Sparare come avrebbero fatto in quasi tutti i Paesi del mondo 2) Frapporsi tra la nave e la banchina con la speranza che si fermasse per non compromettere l’incolumità dell’equipaggio della GdF. Non hanno proceduto con il punto 1 perchè i 43 Clandestini insieme ai 5 Parlamentari sinistrozzi sono serviti come ostaggi . Il punto 2 poteva risolversi felicemente solo con il ripensamemto della signorina in quanto la motovedetta non poteva certamente fermare uno ” scarafango ” di 600 ton. Nel punto 2 potrebbe essere presente anche il reato di tentato omicidio che sicuramente la Giustizia Italiana non ravviserà .

marcor
marcor
30 Giugno 2019 23:27

Io sono pessimista al riguardo. Secondo me alla fine vinceranno loro, anche se ormai su questi temi la maggioranza degli italiani è contraria all’ immigrazione massiccia.

Roberto
Roberto
30 Giugno 2019 22:17

Non voglio commentare sulla sceneggiata di Lampedusa, purtroppo anche Salvini alla luce dei nuovi sbarchi si dimostra non all’altezza,ma il ministro degli esteri con le sue uscite estemporanee, non sarebbe ora di mandarlo a casa? Dopo tutto quello che Salvini carica di fare se ne esce,in piena crisi che la libya,non ha porti ”sicuri” Salvini o stacchi la spina o non sei più credibile, e questo da parte di chi ti ha votato ma che purtroppo sente che anche altri sono delusi,

Ilaria
Ilaria
30 Giugno 2019 21:28

Ti stimo molto

Ilaria Branca
Ilaria Branca
30 Giugno 2019 21:06

Bravo !!!

Lousalomè
Lousalomè
30 Giugno 2019 18:10

gentile Porro,
la convenzione di Dublino stabilisce che i migranti devono essere registrati nel primo paese d’ approdo. Questo significa che poi se se ne vanno a zonzo per l’ europa poi i vari paesi possono rimandarceli indietro legalmente. Ma se le navi sono dei luoghi extraterritoriali e la bandiera sotto cui navigano implica che sono territorio del paese, non si potrebbe obbligare le stesse a registrare i migranti raccolti? In questo modo sarebbero ufficialmente approdati in Olanda, Germania etc etc..