in

“Se vince la destra…”: gli intellò masochisti schiumano di rabbia

Zuppa di Porro 31 luglio 2022

Dimensioni testo


00:00 Aperture dei giornali sui dubbi di Calenda-Gelmini-Carfagna se andare con il Pd. Speranza vuole mettere tutti insieme.

03:16 Tutto ciò a sinistra: ma Tito, Molinari e Panebianco ci spiegano che se la sinistra non vince sarà come la vittoria dei comunisti nel ‘48. Roba da matti.

05:40 Franco Gabrielli dice che il governo Draghi non è stato affossato dall’intervento di qualche paese estero.

07:20 Fico potrebbe andare con Fratoianni. Intanto D’Inca e Crippa scappano dal M5s, pronto seggio per loro nel Pd.

08:32 Di Maio fa la lista con Tabacci, ma ne deve imbarcare 21: ciao core.

12:48 Omicidio Civitanova, diventa uno scontro contro Meloni e Salvini, scrive Sallusti, dello sciacallo di sinistra e se la prende con Formigli.

17:35 Ieri ad Avellino un nigeriano ha preso a martellate un cinese uccidendolo, poi colpisce pure in bulgaro. Siamo in campagna elettorale!

19:20 Parola ai commensali.