Zuppa di Porro: rassegna stampa del 12 ottobre 2020

Speranza inaugura la Ddr d’Italia da Fazio

Condividi questo articolo


00:00 Arrivano le nuove regole per evitare i contagi: dalle feste private a stazionare davanti ai bar, che peraltro dovranno chiudere prima.

01:48 Il virus della burocrazia raccontato da Sallusti sul Giornale.

03:12 Per i dipendenti pubblici ancora più smart working: cioè zero lavoro. Mentre il Sole 24 Ore ci racconta i problemi di privacy…

05:40 Antonio Siberia sul Tempo: regole talmente stringenti che diranno come comportarsi pure sotto le lenzuola. In effetti da Fazio il ministro Speranza dice che indagheranno su segnalazioni.

07:45 Sarebbero 10 milioni i posti di lavoro persi in Europa ci dice Repubblica.

08:10 Caro Papa, se il virus lo battiamo con il vaccino è solo grazie alle cosiddette Big Pharma.

08:55 Di Maio molla la Raggi, ma, come dice Storace, alla Forlani.

09:50 Il porto di Taranto ai cinesi e favoloso approfondimento sul Recovery fund della Linda Laura Sabbadini su Repubblica: le linee guida non centrano l’obiettivo dell’uguaglianza di genere.

11:45 Per fortuna che il Foglio fa un’indagine sui nuovi maschi, in cui non si capisce assolutamente niente: “abbiamo assistito l’individualizzazione dell’incistamento e della sistematizzazione patriarcale e dei suoi affluenti…”. Giuro che è stato scritto questo e vi risparmio altro.

14:30 Bella pagina sul Corriere della Sera dedicata a Eric Brion, il primo metoo francese, assolto.

16:00 Boom di sbarchi: carramba per i giornali di centrodestra.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


7 Commenti

Scrivi un commento
  1. Egr. Dr Porro,
    Ieri sera, a Quarta Repubblica, quale squallore da parte delle due pasionarie di regime di turno che si sono alternate, confrontate nel controaltare con altri due personaggi, di diversa estrazione fra loro, certamente, ma di uguale dignità.
    Mi riferisco, in parte del secondo rilievo, al napoletano gestore di una birreria, che con estrema dignità, senza piagnistei, ha avanzato una proposta che, pur non rappresentando l’ottimo, potrebbe mitigare una situazione che, per lui ed altri come lui, sarebbe altrimenti tragica.
    Ma quale dislivello intellettuale e signorilità misurabile in anni luce, tra le due politichesse in esordio, e la Signora della Casa farmaceutica (non ricordo il nome né quello della sua Azienda, e me ne dispiaccio) che, con la sicurezza di chi conosce a fondo l’argomento di cui parla, e la pacatezza di una superiore intelligenza, si destreggia tra obiezioni e rilievi che Lei, Dr Porro, come Le confesso avrei fatto io, le pone a fronte di un progetto da 150 milioni di Euro, che la Sua Ospite, si propone di investire in Italia.
    Mantenga pure a turno i vari menestrelli di regime anche se, uno è peggio dell’altro e nel peggio cercano, riuscendoci, a superarsi. Ma ci porti anche raggi di luce come quello di ieri sera; fanno bene al cuore e fanno risaltare ancor di più la pochezza degli altri.

  2. @Marina Vb e Chiara
    Concordo in pieno. Preferisco crepare da persona libera che vivacchiare nel terrore (quale, poi?) e nelle negazioni delle libertà che questi deficienti ci stanno imponendo. I cent’anni da pecora li lascio a quelli che sperano di campare a lungo a prescindere dalla qualità della vita: prigioniera e sottomessa anche no, grazie!

  3. Porro ma come c****o fai a dire che non aumentano le ospedalizzazioni e le terapie intensive? ieri +30…il 90% è asintomatico? e quindi? anche a marzo il 90% era asintomatico e non era tra i tamponi fatti, ma le ospedalizzazioni e le terapie erano stracolme, e lo saranno pure a novembre/dicembre se il contagio aumenta!

    Smettila di dire cazzate!

    • +30 cosa? Terapie intensive ed ospedalizzazioni? Terapie intensive da sole? Ospedalizzazioni? A livello nazionale? A livello locale?

      Quante di queste persone erano già dentro e sono state contate come positive? Quante, viceversa, sono state messe in ospedale perché stavano effettivamente male? Quante di queste hanno stress respiratorio acuto?

      Come vede quel “30” che lei dice può significare molte cose, dal nulla ad un evento serissimo. Ma il numero così com’è non ce lo dice!

      • ma è inutile che fate la numerologia da circo…+ 30 significa che ci sono 30 persone in più ad occupare un letto in terapia intensiva, che altra specifica ti serve? relativizzare e ridimensionare la questione, o peggio negarla, non cambia la sostanza, che la gente si ammala e gli ospedali sono pieni! ci arrivate a capirlo o date retta agli azzeccagarbugli tipo Porro?

    • Secondo me molti Italiani la parola “libertà ” non sanno cosa voglia veramente significare.Consiglierei una buona enciclopedia.

      • D’accordo Bruno, una volta che avrò studiato bene il termine libertà come lei suggerisce il contagio da Covid si sarà fermato o ridotto? perchè nel caso sarò ben lieto di contribuire in questo modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *