in

Speranza inaugura la Ddr d’Italia da Fazio

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 12 ottobre 2020

Dimensioni testo

00:00 Arrivano le nuove regole per evitare i contagi: dalle feste private a stazionare davanti ai bar, che peraltro dovranno chiudere prima.

01:48 Il virus della burocrazia raccontato da Sallusti sul Giornale.

03:12 Per i dipendenti pubblici ancora più smart working: cioè zero lavoro. Mentre il Sole 24 Ore ci racconta i problemi di privacy…

05:40 Antonio Siberia sul Tempo: regole talmente stringenti che diranno come comportarsi pure sotto le lenzuola. In effetti da Fazio il ministro Speranza dice che indagheranno su segnalazioni.

07:45 Sarebbero 10 milioni i posti di lavoro persi in Europa ci dice Repubblica.

08:10 Caro Papa, se il virus lo battiamo con il vaccino è solo grazie alle cosiddette Big Pharma.

08:55 Di Maio molla la Raggi, ma, come dice Storace, alla Forlani.

09:50 Il porto di Taranto ai cinesi e favoloso approfondimento sul Recovery fund della Linda Laura Sabbadini su Repubblica: le linee guida non centrano l’obiettivo dell’uguaglianza di genere.

11:45 Per fortuna che il Foglio fa un’indagine sui nuovi maschi, in cui non si capisce assolutamente niente: “abbiamo assistito l’individualizzazione dell’incistamento e della sistematizzazione patriarcale e dei suoi affluenti…”. Giuro che è stato scritto questo e vi risparmio altro.

14:30 Bella pagina sul Corriere della Sera dedicata a Eric Brion, il primo metoo francese, assolto.

16:00 Boom di sbarchi: carramba per i giornali di centrodestra.