Zuppa di Porro: rassegna stampa del 7 agosto 2019

Toninelli e Costa all’attacco di Salvini

Condividi questo articolo


00:00 Crisi nella maggioranza sulla Tav? Le sei mozioni, inutili sul piano pratico ma dal peso politico rilevante. Detto questo, tra voti e maggioranze in Senato nessuno vuol far cadere il governo. Nel frattempo Toninelli dà del nano a Savini e Costa parla di reato per la vicenda della moto d’acqua.

04:39 Togliere gli 80 euro per trovare 10 miliardi di altre riduzioni fiscali è una presa per i fondelli.

06:31 Il New York Times cambia il titolo sulla strage di El Paso.

07:05 Sallusti contro Toti. Il direttore, giustamente, non si fa dare del signorsì.

08:05 Trinità dei monti senza bivacchi: non capisco perché si debba criticare la Raggi anche quando ne fa una giusta.

09:30 L’ex magistrato Spadaro spiega come resistere al decreto sicurezza nel giornale che ieri parlava di olio di ricino. Mah…


Condividi questo articolo


6 Commenti

Scrivi un commento
  1. Caro PORRO , esprimo il mio dissenso sulla questione degli 80euro che Lei considera una presa per il kulo ( Fondelli ). Prenda una Famiglia ( coppia ) senza figli con la separazione dei beni. Ognuno dei componenti guadagna 14mila euro all’anno. 14milax2=28mila euro. Ognuno ha una trattenuta IRPEF del 23% sui 14mila – Ognuno dei due prende 80euro al mese x12mesi =960 x 2 = 1920 euro l’anno . Altra Famiglia monoreddito. Un coniuge guadagna 28mila euro l’anno . Secondo gli scaglioni IRPEF attuali paga più tasse rispetto alla precedente Famiglia e non prende 80eurox12 mesi. La seconda famiglia monoreddito è cornuta e mazziata. Con la Flat Tax , se fanno le cose non a k..zo di cane le due Famiglie potrebbero avere stessa parità fiscale. Gli 80euro sono stati una presa per il kulo ( fondelli ) non il tentativo di migliorare l’elargizione dei 10miliardi renziani. PS: ovviamente la prima Famiglia ( i furbetti del vicinato ) avrà qualcosa da ridire , non la seconda Famiglia che non è andata dal notaio per la separazione dei beni. Lei che è un esperto in economia può spiegare cortesemente perchè considera una presa per i fondelli la revisione degli 80euro a CHI come me non ha studiato alla Bocconi ?

    • Errata corrige : capita qualche volta che vengano inseriti ” a mia insaputa ” commenti che si ritenevano cancellati come : ” non il tentativo di migliorare l’elargizione dei 10 miliardi renziani ” . Il commento virgolettato sarebbe da cancellare. Resta il concetto che i 10 miliardi renziani dovrebbero essere rivisti e corretti per il bene di tutti non di qualche furbetto.

  2. Buonasera, Dr.Porro
    La leggislatura più corta fù di 6 mesi o anche meno nella prima repubblica, non ricordo quale govrno, comunque non ci sarà mai una crisi di governo che porti alle elezioni, nessuno e ripeto nessuno rinuncerebbe all’assegno vitalizio certo dovuto dopo i 5 anni di leggislatura.

    Sedersi sulla scalinata di Trinità Dei Monti o sull’Ara Pacis e potersi godere in santa pace lo scorcio e il monumento dovrebbe essere un diritto del turista e cittadino. Ricordo il piacere di starmene accovacciata sulle scale della “Gruviera” ell’Eur e poter ammirare lo scocio del viale e lo stesso palazzo, così per Santi Pietro e Paolo, sempre all’Eur. Negli anni 90 potevi sederti sul bordo delle fontane di Trevi e di quelle di Piazza Navona e giocare a tirarti schizzi di acqua. Io rivvorei quella Roma e come turista anche.

    Se dobbiamo impedire, rinchiudere arginare allora, è cresciuta la maleducazione e/o sono troppi i turisti, burini arricchii?

    Saluti

  3. Il Corriere come il resto della schiera propagandistica vedra’ un giorno di best selling quando x cambiare titolera’ “nessuna tensione nel governo”. Su Sallusti direi che ha scelto un paragone infelice, Alfano creo’ il CD proprio per dire di si a Berlusconi, chi mai potrebbe pensare che fosse un’iniziativa non pilotata dal cavaliere? La farsa e’ finita dopo le ultime elezioni quando FI ha provato a spingere per un governo col piddi, solo i numeri glie l’hanno impedito. Toti sarebbe un ingrato perche’ abbandona un partito morto, finito, essendo giovane ed in gamba sarebbe demenziale affondare con la nave ed il suo capitano per fedelta’, giusto un cane lo farebbe, non certo un politico promettente

  4. Toninelli e Costa all’attacco di Salvini? Ma allora, caro Porro, non hai visto niente di cosa fa su La7 ogni sera, con “In Onda”, la coppia di serpenti velenosi Senese-Telese, invitando collaudati ospiti di sinistra anti-Salvini e vomitando puro siero letale dai varchi interdentali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *