in

Zuckerberg licenzia via mail. Ma i radical chic muti

Zuppa di Porro 10 novembre 2022

Dimensioni testo


00:00 Buongiorno ai commensali!

00:15 Guerra, la ritirata di Putin da Kherson e la relazione con le elezioni americane Midterm.

03:36 Elezioni Midterm, Biden perde la Camera e Trump furioso per il flop dei suoi candidati. Successo per Ron DeSantis, liberale su Covid e attento all’immigrazione.

04:21 Immigrazione, tensioni tra Roma e Parigi. Sallusti e la sinistra che tifa sempre contro l’Italia.

06:14 Da leggere Paolo Del Debbio sulla Verità su Ong e ricollocamenti.

07:11 Trivelle, il no del governatore Zaia. Per fortuna il Giornale mette in risalto la domanda retorica del Corriere sulla relazione tra le trivellazioni e il terremoto. Ecodelirio!

09:59 Social, Zuckerberg licenzia ma non fa clamore come Musk.

11:55 Politica, psicodramma Pd su Pisapia. Mentre Lorenzo Maggi, liberale vero, lascia giustamente il gruppo di Letizia Moratti per la virata a sinistra.

12:55 Flat tax, si va verso quella sui redditi incrementali e soglia a 85 mila euro.

13:41 Gnocchi difende il ministro Valditara per le polemiche della lettera sulla caduta del Muro. Mentre il Domani delira: “Il governo Meloni usa le scuole per riscrivere la scuola”.

15:05 Covid, secondo la Verità Fontana e Bertolaso discriminano i medici non vaccinati.

15:40 Pensioni, ci vorrebbe un approccio liberale…

17:04 Totti-Ilary, l’ex capitano non accetta l’accordo e divorzia pure dall’avvocato Bernardini De Pace.