in

Per il Pd vengono prima le minoranze e poi le maggioranze - Seconda parte

Dimensioni testo

Per il Pd e tutta la sinistra è sempre così: l’immigrato, il rom, comunque le minoranze, vengono prima delle maggioranze, cioè degli italiani, che il partito di Zingaretti e i suoi intellettuali organici disprezzano in maniera più o meno esplicita. Se le maggioranze osano protestare perché corpose minoranze, sostenute da potenti lobbies, sono prepotenti (vogliono per esempio farsi pagare i privilegi spacciandoli per diritti) o perché le minoranze rubano e stuprano, la reazione è sempre la stessa. Tutta percezione, gli immigrati e i rom sono pochissimi, «restiamo umani», «siete strumentalizzati dall’estrema destra», «siete anche un po’ razzisti» e anzi, sapete che vi dico?, «siete pure brutti» – come ha scritto il vice direttore della fanzine piddina «Democratica» nei confronti degli abitanti di Torre Maura.

Lo staff di Nixon a suo tempo coniò contro i suoi avversari il celebre slogan «comprereste un’auto usato da questi»? E voi, affidereste le chiavi di casa ai piddini di Calolziocorte e a quelli di Zingaretti?

Marco Gervasoni, 12 aprile 2019