Commenti all'articolo Il gas di Putin o quello di Al-Sisi? Fra etica e ragion di stato

Torna all'articolo
Avatar for Antonello Barone
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Franco Maloberti
Franco Maloberti
17 Aprile 2022 17:22

L’autore riconosce che il benessere occidentale dipende dal lavoro degli schiavi remoti, e questo va bene. Non vede, però, il tentativo di conservare lo stato egemone e tira fuori la favoletta della democrazia come bene da difendere con pezzi di carta chiamati dollari, euro, sterlina o yen, e armi dati per fare una guerra per procura. Un’altra cosa che non vede è la futura fame dei poveri che diventeranno poverissimi.

Marcello
Marcello
17 Aprile 2022 8:13

Per fortuna gli USA non sono un monoblocco e al loro interno ci sono opinioni contrarie all’ampliamento della Nato, tra un impero russo e uno USA noi siamo in quello che forse e’ il migliore: scelta etica sarebbe stata di non fare un colpo di stato in Ucraina e, da parte di Zelensky, di non piagnucolare coinvolgendoci nella guerra dopo averla praticamente iniziata nel Dombass xontro il suo stesso popolo come se noi avessimo preso a fucilate gli altoatesini per cacciarli a calci in Germania o Austria. Etico sarebbe stato rispettare gli accordi di Minsk, ad esempio

Valter Valter
Valter Valter
16 Aprile 2022 20:22

Scelte democraticamente valide ma volute da un popolo vittima della propria ignoranza che lo ha reso vittima di ideologie cretinoambientaliste i rappresentanti delle quali sono stati dal medesimo popolo eletti in parlamento.

Franca
Franca
16 Aprile 2022 20:13

Ma chi lo ha detto che vuole attaccare anche noi? Allora fermiamo anche la Cina che si sta comprando l’Africa e altri paesi nel mondo. Lo fa in silenzio e soprattutto con il silenzio dei media. Chi ha voluto il globalismo non aveva preventivato che l’occidente avrebbe potuto soccombere. Forse bisogna imparare a mediare e a trattare sui diritti e le libertà come si fa nei commerci e perseguire la pace non gli interessi personali o di vendetta di alcuni paesi

Agostino
Agostino
16 Aprile 2022 20:10

Un articolo strumentale che insinua l’idea del torto da una sola parte e che male e bene abbiano posizioni rigidamente stabilite dall’autore.

Lucia
Lucia
16 Aprile 2022 20:00

La nostra la considerate ancora una società democratica? Nutro seri dubbi al riguardo…..-