Commenti all'articolo Siete pronti alla Grande Rassegnazione? Sta accadendo nel Mondo. E a voi?

Torna all'articolo
Avatar for Leopoldo Gasbarro
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Elenas
Elenas
4 Febbraio 2022 8:08

Non capisco il senso dell’articolo: la vita bella sarebbe quindi chiudersi in casa a lavorare (mentre nel frattempo si accende la lavatrice e si cuoce un po’ di pasta tra un meeting e l’altro, per “ottimizzare i tempi”), farsi portare la spesa a casa, passare il tempo libero a casa, andarsene dalla città per non avere più persone fastidiose in giro, eliminare la tanto temuta macchinetta del caffè in ufficio perché tanto non si va in ufficio ecc. ecc.?
A me pare semplicemente escludersi dal mondo e rinchiudersi in una bolla protettiva, che potrebbe andare bene per chi ha una certa età, ma per i giovani è deleterio.

Fausto Medina
Fausto Medina
3 Febbraio 2022 23:42

Eccellente!!!!

Paolo
Paolo
3 Febbraio 2022 19:32

Bell articolo, i dati non smentiscono, anch io insoddisfatto del lavoro che svolgevo , zeppo di stress, e visto il brutto momento pandemico, ho deciso di rassegnare le dimissioni dopo 41 anni di lavoro, 36 nell ultimo impiego. Ho deciso che anche un solo mese in più di libertà vale la pena viverlo con il sorriso. P.S. Dopo un anno non sono assolutamente pentito della scelta. Spazio ai giovani !

Deborah
Deborah
2 Febbraio 2022 22:11

Bellissimo…direi che ho la chiave per cambiare più velocemente la situazione

Ric60
Ric60
2 Febbraio 2022 14:00

Articolo interessante che fa riflettere Il mondo avanzato ma anziano (quello ricco e opulento) sta scoprendo che avere sempre di più non fa la felicità…..è un pò l’inizio della fine della società dei consumi e dei consumatori che lasciano il posto ai sussidiati. Questo accade perchè in questa parte del mondo ce lo si può permettere…. ai nostri confini premono popoli e civiltà povere (ma istruite e giovani) che vogliono partecipare, lottare, crescere e che non posso permettersi le nostre scelte. Questo è il grande reset……giusto che sia così

Daniele
Daniele
2 Febbraio 2022 13:20

Bella storia… Consapevolezza di massa? Il covid ci sta guarendo, anche se malati non si stava poi malaccio… Ma che fare?

Maliao
Maliao
2 Febbraio 2022 12:46

Mah.
L’articolo ha il titolo giusto e uno svolgimento MOLTO parziale.

Descrive le scelte di una minoranza di persone giovani, energiche e preparate (quelle che lui incrocia nel “suo” mondo?), che optano per un cambiamento positivo e vitale.

La maggioranza invece è davvero “rassegnata” a non lavorare più: soprattutto negli US! dove il welfare per chi non lavora è più di quel che si guadagna nel settore “ristorazione”, ed è usato dai Dem per incentivare l’uscita dal lavoro ed aumentare i “gestiti” dal Governo.
Poi c’è chi “si dimette” da aziende che affondano (molte per la GESTIONE del Covid).

Cosa ci vede Gasbarro di POSITIVO ?

iag01
iag01
2 Febbraio 2022 12:25

E’ la grande ribellione alla schiavitù del lavoro che ti rende di fatto schiavo per 8 o più ore con paghe da sfruttamento.
Il grande capitalismo sta fallendo… la gente vuole lavorare di meno e godersi la vita di più.
Basterebbe portare l’orario massimo lavorativo a 4 ore per rendere tutti più felici, meno stressati e raddoppiare i posti di lavoro.