in

Franceschini, un flagello alla Cultura - Seconda parte

Dimensioni testo

Franceschini è il Paperone del Governo: del 2019 ha dichiarato redditi – riferiti all’anno precedente – per 200.767 euro, arrivando secondo solo al premier Giuseppe Conte che è molto distante con oltre un milione di euro. Vittorio Sgarbi, sentito al telefono, mi conferma che “Essendo entrambi di Ferrara, Franceschini è un usurpatore. Anche perché sono esattamente 50 anni che mi occupo da studioso e da politico e da uomo di cultura di Beni Culturali”. Perché Vittorio Sgarbi non è solamente il personaggio televisivo che sbraita dallo schermo, ma come dimostrano i suoi libri, l’ultimo dedicato a “Leonardo” (La Nave di Teseo) è anch’egli un “genio dell’imperfezione” ma capace di farci capire, per dirla alla Karl Kraus, che “quando il sole della cultura è basso sull’orizzonte, anche i nani proiettano grandi ombre”. Non so quanto sia alto Franceschini ma gli si addice perfettamente.

Gian Paolo Serino, 8 gennaio 2020