in

Perdere la libertà al tempo del Coronavirus (Francesco Ferrara) - Seconda parte

Dimensioni testo

Siamo noi liberi, quando il governo spia tutti i nostri movimenti per assoggettarli ad una tassa, sottopone tutte le nostre azioni alle ricerche de’ suoi impiegati, impaccia tutte le nostre intraprese, incatena tutte le nostre facoltà, s’interpone tra tutti i cambii, per farsi ostacolo agli uni, contrariare gli altri e guadagnare su tutti?”. La risposta la conoscete.

Nicola Porro, Il Giornale 19 marzo 2020