Zuppa di Porro: rassegna stampa del 3 luglio 2020

Caso Berlusconi, Travaglio datti pace!

Condividi questo articolo


00:00 Conte e Zingaretti si incontrano (e siamo felici per loro) ma in realtà tutti i nodi restano là dove sono, a partire dal codice degli appalti e dall’abuso d’ufficio che sembrerebbe aiutare, lo dice pure il Fatto Quotidiano, la sindaca Appendino.

02:50 Repubblica dice che il conto del virus lo pagano i giovani, in realtà è il conto di questo governo…

04:33 Le politiche attive sul lavoro non servono a nulla e costano 1 miliardo e mezzo, come racconta bene Valentina Conte su Repubblica.

05:35 Il decreto semplificazioni sta affondando…

06:40 Il Sole 24 Ore denuncia il caos Liguria con la fuga dal porto di Genova.

09:40 I Marò vengono processati in Italia e come sempre il più preciso di tutti nel raccontare la vicenda è Danilo Taino.

11:33 Giorgia Meloni e Matteo Salvini mantengono la loro linea sulle elezioni rispondendo a Silvio Berlusconi.

12:58 Tutti contro il giudice Amedeo Franco, il magistrato degli audio rivelati a Quarta Repubblica. Travaglio datti pace!

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


Un commento

Scrivi un commento
  1. Nel Momento in cui è stato fatto un governo Lega-M5S diciamo che era l’unica soluzione da proporre agli italiani. Dura è assolutamente stato il Reddito di Cittadinanza che la Lega ha sempre avversato. In quel momento l’alternativa era rivotare. Un’altra votazione per gli italiani anche NO. Ricordo al giornalista Porro che apprezzo, il governo giallo -verde era molto gradito agli italiani. Ma la vera disgrazia era che non si potevano fare riforme serie. La lega era totalmente ingessata, non se ne veniva fuori. Ora invece Grillo darebbe l’ok a qualsiasi schifezza. Che sia per i problemi legali del figlio??’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *