Zuppa di Porro: rassegna stampa del 3 luglio 2020

Caso Berlusconi, Travaglio datti pace!

Condividi questo articolo


00:00 Conte e Zingaretti si incontrano (e siamo felici per loro) ma in realtà tutti i nodi restano là dove sono, a partire dal codice degli appalti e dall’abuso d’ufficio che sembrerebbe aiutare, lo dice pure il Fatto Quotidiano, la sindaca Appendino.

02:50 Repubblica dice che il conto del virus lo pagano i giovani, in realtà è il conto di questo governo…

04:33 Le politiche attive sul lavoro non servono a nulla e costano 1 miliardo e mezzo, come racconta bene Valentina Conte su Repubblica.

05:35 Il decreto semplificazioni sta affondando…

06:40 Il Sole 24 Ore denuncia il caos Liguria con la fuga dal porto di Genova.

09:40 I Marò vengono processati in Italia e come sempre il più preciso di tutti nel raccontare la vicenda è Danilo Taino.

11:33 Giorgia Meloni e Matteo Salvini mantengono la loro linea sulle elezioni rispondendo a Silvio Berlusconi.

12:58 Tutti contro il giudice Amedeo Franco, il magistrato degli audio rivelati a Quarta Repubblica. Travaglio datti pace!

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


13 Commenti

Scrivi un commento
  1. Nel Momento in cui è stato fatto un governo Lega-M5S diciamo che era l’unica soluzione da proporre agli italiani. Dura è assolutamente stato il Reddito di Cittadinanza che la Lega ha sempre avversato. In quel momento l’alternativa era rivotare. Un’altra votazione per gli italiani anche NO. Ricordo al giornalista Porro che apprezzo, il governo giallo -verde era molto gradito agli italiani. Ma la vera disgrazia era che non si potevano fare riforme serie. La lega era totalmente ingessata, non se ne veniva fuori. Ora invece Grillo darebbe l’ok a qualsiasi schifezza. Che sia per i problemi legali del figlio??’

  2. A quei “signori” che danno del leccaculo …non pensate che voi magari avete lo stesso atteggiamento con le vostre mogli … libertà di opinione e pensiero …siete dei fascisti!!!!

  3. Sentire i commenti si capisce che provengono tutti da comunisti.Quando dico comunisti, intendo tutta la sinistra.Nessuno di loro volge lo sguardo verso il mondo comunista . Andate a vivere in quei paesi.E’ troppo comodo fare il comunista nel paese democratico

  4. Porro lascia stare Travaglio, prima impara a dire la vera verità e poi confrontati sui fatti veri. Dimenticavo a furia di leccare il **** al puttaniere ol cazzaro e alla ranocchia dalla bocca larga la lingua ti si secchera
    Vai a scuola di verità, ti migliorerà sicuramente

  5. In considerazione di quel che si sta dicendo e facendo per il nulla …. sul caso Berlusconi, vorrei Totò Rina presidente della Repubblica caria ha honorem considerato che non c’è più.
    Perché solo in Italia succede che il popolo viene preso in giro

  6. Purtroppo Berlusconi, cheaveva avuto ampi consensi, in tanti anni di Governo ha contribuito a ridurre l’Italia in una situazione di degrado economico e sociale. Lo dico con tanto dispiacere

  7. Purtroppo Berlusconi, cheaveva avuto ampi consensi, in tanti anni di Governo ha contribuito a ridurre l’Italia in una situazione di degrado economico e sociale. Lo dico con tanto dispiacere

  8. Porro datti pace l ultimo governo dei maestri lega Meloni Berlusconi spread.600. Sull’ orlo del fallimento.scappati x dar posto a Monti fornero..ora fanno i professori..che coraggio

  9. @Pietro46
    Risposta solo parziale, Egregio, lei ha omesso di esprimersi sulle dichiarazioni di Palamara per lanciare l’ipotesi.
    Ma questo è nel DNA di un certo pensiero.
    I pensieri puri non li ha più neanche il Papa figurarsi se si possa aspirare di trovarli in quella politica che ha sempre governato con qualche aiutino esterno.
    Però trovo alquanto strano che questi “puristi” oggi abbiano bisogno dell’appoggio dell’uomo più corrotto (anche per loro definizione) d’Italia.
    Comunque stia tranquillo i faccendieri stanno già lavorando affinché il tutto venga sotterrato, come avvenuto in passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *