in

219mila nuovi contagiati? A chi importa se i decessi continuano a scendere

Dimensioni testo

È arrivato il momento di dire basta. E’ arrivato il momento delle buone notizie. E’ arrivato il momento in cui bisogna prendere atto dei numeri e della realtà delle cose. C’è una Pandemia di OMICRON. C’è una Pandemia di tamponi inutili. C’è una Pandemia d’accordo. Ma non è più quella di prima.

BASTA. Basta con i contagiati, che saranno saranno sempre di più, magari arriveranno anche a 500mila al giorno. Basta con gli allarmi e le previsioni nefaste. Perché cominciare dai contagi e dai ricoveri se i morti continuano a diminuire?

I contagi di oggi raccontano che 1.300.000 tamponi, che rappresentano un’assurdità, hanno inanellato ben 219mila nuovi contagi.

Visto l’allarme che viene annunciato avremmo dovuto avere i morti per strada ed invece la mortalità quest’oggi rispetto ieri, che era già scesa del 10%, scende di un ulteriore 14%. Quindi ciò significa che quello che stiamo vivendo è lontano anni luce dalla pandemia di un anno fa e non può essere trattato come un’emergenza nazionale se non per il fatto che ci sia una incapacità nella gestione delle strutture sanitarie che provoca emergenze che invece dal punto di vista della malattia non esistono più.

Avevo appena scritto un articolo  in cui raccontavo i numeri della giornata di ieri. Oggi sono più che confermati.

Omicron continua a correre in tutto il mondo con una velocità impressionante senza che nessuno possa più fermarla. Ma in realtà sta trasformandosi nel più democratico, economico ed efficace vaccino di massa. Omicron può mettere la parola fine alla pandemia. Prendiamo atto una volta per tutte di quello che sta avvenendo e non lasciamoci spaventare da numeri che non hanno più senso…

 

Leopoldo Gasbarro, 6 gennaio 2022

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giùalnord
giùalnord
7 Gennaio 2022 22:36

Bravo Gasbarro, è il momento di dire basta, ma il CdM non solo non ascolta la voce degli esperti( quelli veri) ma anche le lamentele dei cittadini fingendosi sordo, mentre prosegue, a testa bassa, la sua corsa folle verso il baratro ,trascinandoci tutti, vaccinati e non.
Questo atteggiamento del governo lo pagheremo caro perché ci stanno facendo litigare fra noi, facendoci distogliere l’attenzione dal punto focale che è la cessione della sovranità all’Europa! SEGUE

giùalnord
giùalnord
7 Gennaio 2022 21:23

I tamponi? servono solo a fare screening di massa e scovare quanti più positivi possibili(non malati, positivi o portatori sani per i più ottusi) per mantenere lo status quo.

Victor
Victor
7 Gennaio 2022 19:53

Gasbarro è uno con la testa sulle spalle, non come quel minchi.one di Galli che va a sbavare in tv per raccontarci la sua ultima influenza da Omicron.

Eva Fodor
Eva Fodor
7 Gennaio 2022 17:53

NON E’ CHE SIA UNA BUONA SCUSA PER PROCRASTINARE L’ELEZIONE DEL NOUVO PDR?

marco
marco
7 Gennaio 2022 17:19

Tutto fa pensare che il problema sanitario vada verso la fine. Ma il problema più grosso e pesante è sempre stato politico. Se i chiusuridi.oti al governo non la capiscono saremo in emergenza perenne. Solo a pensarci mi viene da vomitare. Il bavaglio obbligatorio non può e non deve essere il futuro. Ma la colpa è anche dei troppi conformisti che ingoiano tutto senza fiatare.

Giorgio Colomba
Giorgio Colomba
7 Gennaio 2022 12:33

Se cessasse la primigenia narrazione dei “contagi” – pressoché del tutto svincolata dalla sintomatologia – su cui da un paio d’anni questa impostura globale verso la società del controllo si fonda, dalle parti di Davos se ne avrebbero a male.

rex
rex
7 Gennaio 2022 11:03

E’ ormai evidente che il numero dei decessi ed anche quello delle ospedalizzazioni confrontate con i positivi non interessano a nessuno. L’obbiettivo e’ la schedatura di massa. E’ forse normale dover presentare una tessera per entrare in un negozio, andare al ristorante o in albergo ? …non parliamo poi della tessera per poter lavorare! Tutto esattamente come cento anni fa.

Fabio
Fabio
7 Gennaio 2022 11:01

A chi interessa? Agli onesti, sinceri e sani di mente.
Ma se dal governo ci hanno detto che…? Appunto.