Commenti all'articolo Mastella: “A garanzia del debito del Paese ci sono i risparmi degli italiani”

Torna all'articolo
Avatar
guest
34 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
MARK
MARK
28 Gennaio 2022 10:29

Dr. Porro è vero c’è l’ articolo della Costituzione che incoraggia e tutela il risparmio dei cittadini, ma le sembra che questo Governo stia rispettando la Costituzione? Ha calpestato anche l’articolo più importante e n. 1 della stessa. Trasgredirne uno in più o uno in meno poco cambia. Senza contare l’aver superato normative UE, Trattato di Oviedo, di Nizza, di Norimberga, i quali hanno ranghi ben più alti di quello emanato (tra l’altro l’ultimo è ancora un D.L., non ancora Legge) da un Governicchio da dilettanti allo sbaraglio.

stefano.f
stefano.f
28 Gennaio 2022 10:08

LEGGETE IL PROGRAMMA DEL GOVERNO ,CAPIRETE CHE INVESTONO I LORO RISPARMI IN AZIONI O OBBLIGAZIONI EMESSE DA IMPRESE O BANCHE,QUINDI POCHISSIMI OGGI SONO TASSATI AL 26 % E LA TASSAZIONE SARA’ PORTATA AL 23 % .

COLORO I QUALI INVECE INVESTONO IN OBBLIGAZIONI GOVERNATIVE A INIZIARE DALL’ITALIA CON I BOT I BTP ,I FONDI PENSIONE E ALTRI FONDI QUINDI IL 90 % DEI RISPARMIATORI ITALIANI LA TASSAZIONE LA VOGLIONO PORTARE DAL 12,50 % AL 23 % .

NON SOLO OLTRE A QUESTO ,IMPOSTA BOLLO DEL 2 X 1000 A FINE ANNO CHE PORTA QUINDI LA TASSAZIONE DEI RISPARMI A BREVE OLTRE IL 30 % .

QUINDI LI NON VI RIMANE A BREVE PIU’ NULLA NEMMENO SUI RISPARMI.

Pico
Pico
28 Gennaio 2022 9:45

Mastella dovrebbe ricordarsi di quei 50mila miliardi di vecchie lire scomparsi per il terremoto in Irpinia, e del debito italiano a cui lui e il centro sinistra (DC + PCI) ha causato a partire dagli anni ’70. Ma da che pulpito!!! Una occasione per starsene zitto il suo focolare con la mogliettina e i suoi ascari beneventani.

art3mide
art3mide
28 Gennaio 2022 8:52

intanto stamattina ho fatto benzina perchè appena accesa la macchina è scattata la riserva.
1.829 al litro. 2 settimane fa 1.749.
Ho fatto 50 euro. PRIMA, quando facevo lo stesso importo, aspettavo la riserva perchè altrimenti avanzavo benzina.
Stamattina non sono riuscita a riempire il serbatoio.

e sto stronxo vuole usare i miei risparmi per farmi pagare il debito che deriva dagli sprechi, dai disastri e dalle ladrate di quelli come lui.

Marcom6
Marcom6
28 Gennaio 2022 8:30

Incredibile, molti italiani meriterebbero un trattato di sociologia a parte !!!! 1) permettono una evasione fiscale evitabile ma NON vogliono….2) permettono illegalità diffusa e NON la contrastano per motivi di ordine pubblico…3) il debito pubblico è creato da uno “statalismo “diffuso stile ex Jugoslavia che crea solo poltronificio politico e sociale con i risultati attuali : debito generalizzato ( Alitalia ,Ilva, MPS, municipalizzate, sanità, ecc.ecc.) , professionalità e redditività ai minimi termini. Continuo esborso economico per coprire incapacità amministrativa di grossi comuni del sud ( da anni ) .continua..,….

fabio
fabio
28 Gennaio 2022 1:24

Dovremo anche restituire poi questa bomba di soldi che dicesi arrivano dall’Europa, ma non sono tutti a gratis, bisogna restituirli sono un prestito.
Come ci liberiamo della zavorra, Dr. Aghi e le sue ossessioni no vax, probabilmente i mercati non saranno più amici e la problematica spread ritornerà sul palco.
Nuovo governo tecnico di emergenza?
Chi è il prossimo tecnico?

Cristina Di Giacomo
Cristina Di Giacomo
28 Gennaio 2022 0:55

Perfetto. Se Amato diventasse presidente al Colle o primo ministro, potrebbe imporre un prelievo forzoso sostanzioso direttamente dai conti bancari dei poveracci….come già fece in passato. Magari a mezzanotte del 14 agosto p.v. Cristina Di Giacomo

mosè
mosè
27 Gennaio 2022 23:23

Amato, non a caso è tra i papabili per il Quirinale.
Uno che di notte ha commesso un furto a danno degl’italiani.
Tra breve, quando dovremo restituire i soldi a prestito del PNRR torneremo a sentirci dire: ce lo chiede l’Europa e ci faranno genuflettere davanti alle banche d’affari e ai fondi speculativi.
Quello che non è riuscito a secco a Mario Monti sta riuscendo con un po’ di vasellina a Mario Draghi.