Articoli taggati con #moralismo

55.5k Visualizzazioni

Quando Sallusti demolì il “moralista” D’Alema

In questi giorni Massimo D’Alema è tornato al centro del dibattito pubblico per il caso dei 500 mila euro di stipendio presi durante gli anni di presidenza della Fondazione Socialisti europei. Ed è stata proprio la fondazione a fare causa al “lider maximo” chiedendo la restituzione dell’intera somma poiché “il contratto – firmato dall’ex segretario, […]

4.4k Visualizzazioni

L’ennesima “speranzata”: oltre al danno la beffa, bastonata doppia per il settore turistico

Eccola, l’ennesima “speranzata”. Il metodo è quello odioso a cui ormai siamo abituati: una decisione non supportata da dati o analisi, ma presa sull’onda dell’emotività mediatica, del clamore sollevato da qualche titolo di giornale “a effetto” o servizio televisivo con notizie “pompate”. L’ultimo scandalo nazionale è quello degli italiani “in fuga” all’estero per le vacanze […]

16.3k Visualizzazioni

Caro Porro, basta col moralismo sul Natale

Caro Porro, sono di un’altra generazione e quindi non capisco e non amo le continue esternazioni sui social. Tutti che parlano di tutto, sempre e ad ogni costo, ma avrei la tentazione di dire anch’io qualcosa. Sono stufa del moralismo imperante, sono stufa di sentirmi un’insensibile egoista solo perché aspiro ad un Natale normale, circondata […]

6.5k Visualizzazioni

Kevin Spacey, quando il moralismo rovina la carriera

Kevin Spacey, Premio Oscar e attore di fama americano, è stato cancellato e dimenticato da Hollywood a causa delle accuse di molestie sessuali ricevute a distanza di anni sulla scia del fenomeno metoo. Accuse che oggi vengono ritirate e che vedono l’attore uscire pulito dai tribunali. Una carriera ormai rovinata che nessuno potrà più restituirgli. […]

4k Visualizzazioni

Il senso di colpa dell’Occidente e il moralismo che avvelena la politica

In pochi giorni è diventata l’eroina dei principali quotidiani italiani che l’hanno fin da subito contrapposta a Salvini, innescando un clamoroso duello mediatico. Ed è chiaro perché per le logiche del politicamente corretto, Carola Rackete rappresenti la perfezione. La “Capitana” della Sea Watch 3, in effetti, ne incarna i pilastri: l’autofobia, l’antioccidentalismo, il culto acritico […]

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli