in

Balle vaccinali: si rischia un’estate ai domiciliari

Rassegna stampa del 3 aprile 2021

Dimensioni testo

00:00 Intervista al commissario Figliuolo molto interessante sul Corriere in cui ci spiega perché il piano vaccinale precedente fosse sbagliato anche se il generale abusa del termine “declinato”. Nel frattempo ci spiega perché i privati potranno vaccinare ma solo da fine maggio.

04:00 Il Messaggero e Luca Ricolfi ci spiegano invece perché il piano vaccinale non ci salverà quest’estate e perché in Italia ci sono ancora così tanti morti.

05:20 Il Domani racconta l’orrore della Toscana in cui in una giornata neanche un ultraottantenne è stato vaccinato.

06:00 Sallusti ritrova la verve liberale del Giornale e denuncia l’incredibile stato di polizia in cui i delatori denunciano per invidia non più dei soldi ma della libertà.

07:55 Lo smart working per fortuna sta diminuendo, poi c’è un comandante dei vigili urbani che controllerà quanto pesano i vostri cibi da asporto. Non è una farsa, è una tragedia.

09:20 Stefano Mugnai di Forza Italia ci racconta che in Toscana hanno vaccinato i giardinieri delle Asl. Però!

10:05 Parlano Salvini, Meloni e poi Patuanelli che benedice il Conte grillino.

11:08 Forza Italia per non smentire il suo animo liberale, dopo aver deciso di dare un aumento agli statali, si adopera, per questa grande rivoluzione liberale, di assumere 2800 dipendenti pubblici al Sud. Einaudi, Croce, Friedman e Hayek si congratulano con Brunetta e Carfagna.

13:15 Il governo decide un nuovo scostamento e secondo Italia oggi anche la proroga del blocco degli sfratti: immagino la pattuglia di centrodestra che chinerà il capo anche questa volta.

13:40 Repubblica titola sull’Italia più povera…

15:05 Lo scandalo delle Ong rossa e delle intercettazioni ai giornalisti mentre parlano anche con i loro avvocati.

16:05 Bellissima intervista di Caverzan a Aurelio Picca, uno scrittore che evidentemente è troppo fuori dal coro per meritarsi lo Strega.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
125 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rosarita Morandini
Rosarita Morandini
3 Maggio 2021 23:03

Dott. Porro perche’ non riesco a cliccare il “Si’, accetto” per ricevere le sue notifiche push? Mi farebbero piacere, io la stimo molto!
Rosarita Morandini

Roberto
Roberto
3 Maggio 2021 11:58

Spero Dott.Porro che in trasmissione non fate più venire virologi, cecchi paone e altri come lui. Menagrami, portatori di sventura. Invece di prevedere morti con riti magici, dicano la verità agli Italiani. Dicano la verità anche sui vaccini, che sono sperimentali e non è vero che proteggono. Anche vaccinato sembra puoi essere infettato e infettare. Ormai siamo non solo alla dittatura costituzionale, ma ad una vera e propria dittatura sanitaria. Domanda: ma cosa vogliono dagli Italiani?
Quale scopo hanno e cosa ci guadagnano?
Grazie

mara
mara
25 Aprile 2021 15:45

ci sono lavoratori abbandonati a casa in smart working da marzo 2020 e i cui datori di lavoro non accennano più né a mettere in regola il contratto né a prospettare un eventuale ritorno in ufficio e questo è gravissimo perché non tutti possono lavorare “smart” da casa in pratica stanno imponendo il telelavoro senza aver aggiornato il contratto
quando si deciderà a fare qualcosa? i sindacati non stanno facendo niente

CLAUDIA RAPPOLI
CLAUDIA RAPPOLI
12 Aprile 2021 14:32

Buongiorno,
vorrei che il governo spiegasse, se ce la fà a non dir bugie, per quale motivo ha inibito le prenotazioni dei vaccini Pfizer e Moderna , quasi a costringere la popolazione a dover ripiegare su Astrazeneca.
E’ chiaro a tutti che se la popolazione non si fida di quel vaccino , certamente non lo prenoterà. Allora perchè comprarne altre migliaia?
Se riaprissero le prenotazioni degli altri vaccini (mi sono informata presso l’Ospedale che volevo prenotare: ha le scorte) sicuramente raggiungeremmo la “vaccinazione di gregge” molto prima e si potrebbero riaprire finalmente gli “ovili” italiani.
o no?!
grazie
Claudia

mifra 77
mifra 77
6 Aprile 2021 16:15

Quanto ci porta verso il peggio, non è certamente la calata della Lega Salvini a favore della Meloni. Se il peso sui due piatti della bilancia resta inalterato, non importa(almeno all’elettore di destra). Salvini dovrà farsene una ragione ed insieme se non vogliono fare la fine di Renzi dovranno far funzionare il cervello. L’importante è che questo sfacelo non vada oltre ancora per tanto tempo. Importante che un cittadino elettore allo stremo ed alla fame non diventi grato ai 5* per aver inventato l’elemosina di cittadinanza a carico di chi paga le tasse sempre più gravose.

Soleti Francesco
Soleti Francesco
6 Aprile 2021 12:58

La verità è sotto gli occhi di tutti, qui si continua a non curare la gente, quel 5% di pazienti che manifestano sintomi importanti, non li abbiamo mai curati, hanno preferito lasciarli a casa senza terapia, hanno oscurato o cmq le hanno incentivate poco, tutte le terapie possibili (plasmaferesi, idrossiclorochina, anticorpi monoclonali, ecc) ora non li vaccinano nemmeno, la percentuale degli over 70 e 80 vaccinati è ridicola.
Abbiamo sino ad oggi vaccinato gente che non ne aveva bisogno.
Continuiamo così, ora arriva la variante giapponese e si ricomincia tutto da capo.

Mario
Mario
4 Aprile 2021 15:28

Caro Nicola Porro, la pandemia iniziata un’anno fa, è stata e continua ad essere il più grande “esperimento sociale” che la nostra “democrazia illiberale” poteva propinarci…D’altronde, l’unico pretesto “giustificato” che i “pianificatori” dell’economia globale potevano era quello di una pandemia manipolata che che provasse ogni libero individuo delle propria libertà, parola o pensiero. L’esperimento sociale comunque è riuscito, in particolare nel nostro “bel paese” o meglio quello che era un tempo il bel paese chiamato Italia, nel quale, un manipolo sparuto di cialtroni ed incompetenti giallorossi al governo è riuscito senza molte difficoltà a dare il colpo di grazia, in nome di una pandemia manipolata ad arte, all’economia italiana fatta per lo più di piccole imprese artigiane e imprenditori che hanno dovuto chiudere l’attività e dichiarare bancarotta. Ecco, i signori della pandemia e gli euroburocrati di Bruxelles ora potranno finalmente brindare con champagne e caviale al fallimento di migliaia e migliaia di imprenditori, partite iva, operatori turistici e dello spettacolo ora letteralmente sul lastrico. E mentre le ONG, i SOROS, i RONCHESFILD e le multinazionali farmaceutiche si spartiscono il “bottino” degli introiti miliardari legati agli immigrati, ai vaccini e ai mutui ipotecari che il governo CONTE prima e orac DRAGHI hanno elargito, le famiglie annaspano sotto i colpi di una crisi senza precedente, illudendosi e sognando l’agognato vaccino che è… Leggi il resto »

Cesare
Cesare
4 Aprile 2021 12:41

INCREDIBILE… LEGGO ANCORA COMMENTI DI “SINISTROIDI” CHE NON RIESCONO AD AMMETTERE CHE SIAMO IN UNA SITUAZIONE ” MANIPOLATA E DISPERATA”… CHE NON ACCETTANO CHE SI METTA IN DISCUSSIONE UN LORO LEADER… UN LORO “LEADER”, UNO CHE CI DETTA GLI ORDINI E CHE SI TROVA AL GOVERNO PER AVERE PRESO 4MILA PREFERENZE NEL COLLEGIO ELETTORALE DELLA SUA CITTÀ LUCANA… CAPITE!! NE HA PRESE DI PIÙ IL MIO SINDACO, E VIVO IN UN PAESINO EMILIANO… SIAMO IN UNA SITUAZIONE CHE NON HA PIÙ BISOGNO DI COMMENTI O GIUSTIFICAZIONI… SIAMO ALL’OFFESA DELLA PERSONA E ALL’ANNULLAMENTO DEL “LIBERO ARBITRIO”… STIAMO PER RITROVARCI IN ESTATE CON 40 GRADI ALL’OMBRA E SAREMO MESSI PEGGIO DI QUELLA PASSATA, E ANCORA NON LO HANNO CAPITO… SE L ANNO SCORSO SI POTEVA ANDARE AL MARE E IN MONTAGNA E FARE UNA VITA ASSURDA CON LA MASCHERINA, STAVOLTA NON SI RENDONO CONTO CHE CHI COMANDA AVRÀ LA SCUSA DI POTER CHIEDERE UNA SPECIE DI “PASS VACCINALE” E SARÀ ASSURDO OLTRE CHE CRIMINALE… MA AVRANNO LA SCUSA… CHE QUELLI CHE ADESSO DIFENDONO IL “SISTEMA”, STANNO REGALANDO AI NOSTRI CARCERIERI. MOLTISSIMI, NON SI RENDONO CONTO DELLE CONSEGUENZE CHE CI SARANNO IN FUTURO PER QUESTA SOCIETÀ E, PEGGIO, PER COLORO CHE CI HANNO RINCHIUSO O FATTI FALLIRE E PIOMBARE NELLE FILE DELLA CARITAS… MI SPIACE PER GLI ATTACCHI CHE HA RICEVUTO IL MINISTRO… Leggi il resto »