Articoli taggati con #donne

3.3k Visualizzazioni

Aborto, ecco perché tra i due estremi la virtù sta nel basso profilo

La recente sentenza della Corte Suprema americana nella causa che opponeva T. Dobbs, funzionario dello Stato del Mississippi, all’organizzazione no-profit di tutela della salute delle donne della città di Jackson: Dobbs v. Jackson Women’s Health Organization 597 U. S. (2022), ha acceso un mare di polemiche (spesso esagerate, e come accade oggi dirette soprattutto a […]

4k Visualizzazioni

Privacy e dati personali a rischio dopo la sentenza Usa sull’aborto? Allarme eccessivo

Nell’articolo di Marco Faraci abbiamo visto come il pronunciamento della Corte Suprema Usa non sia quel divieto assoluto di aborto che viene dipinto da molti. Piuttosto si tratta di un richiamo allo spirito della Costituzione, che prevede che questo tipo di temi non sia affrontato tramite sentenze ma per via politica. Vogliamo oggi analizzare alcuni […]

5.7k Visualizzazioni

Perché da “pro-choice” difendo la sentenza della Corte Suprema

La sentenza Dobbs vs. Jackson che ha rovesciato la sentenza del 1973 Roe vs. Wade è senz’altro una bomba nel panorama politico americano e sappiamo già che provocherà forti reazioni anche oltre i confini degli Stati Uniti. Il nuovo pronunciamento della Corte Suprema Usa non ha vietato l’aborto, ma ha semplicemente affermato che non può […]

3.7k Visualizzazioni

Torna la parata: al netto di qualche ipocrisia, ci parla ancora di valori necessari

Ho appena seguito in televisione la parata militare del 2 giugno. Premetto che queste considerazioni potranno non piacere a tutti, ma che farci? Non tutti apprezzano questo genere di cerimonie, ed altri non amano le cerimonie in genere; credo sia un bene lasciarli nelle loro convinzioni, così come, almeno per ora, è ancora concesso apprezzarle. […]

3.4k Visualizzazioni

Resistenza ucraina inconcepibile, dopo aver sacrificato la libertà per non rischiare il Covid

In un bell’articolo apparso su Repubblica, una giornalista carica d’anni, ma anche di insegnamenti, Natalia Aspesi, scriveva che la vicenda ucraina segna una sorta di revival della preistoria, le donne e i bambini messi al sicuro, gli uomini a combattere per difenderli. Mi permetterei di correggere l’illustre autrice, parlando di una tendenza primigenia, profondamente radicata […]

3.2k Visualizzazioni

Perché alle donne non conviene farsi occultare nelle “identità di genere”

Confesso di coltivare l’orgoglio di essere nato maschio, cioè del mio sesso biologico, con quel tanto di misoginismo dovuto all’acquisto di un patrimonio culturale, prevalentemente letterario ed artistico ma non solo, costruito nell’arco di pochi millenni quasi esclusivamente da uomini, ma proprio per questo estremamente dipendente dalle donne, senza alcuna pulsione aggressiva, ma piuttosto una […]

3.2k Visualizzazioni

Aldilà delle pagelle ai leader: ad uscirne con le ossa rotte è l’intero sistema partitico

Cercasi classe dirigente, fate presto! Da anni l’elezione del presidente della Repubblica è un evento politico decisivo per le sorti non solo del Paese ma anche della politica italiana. In particolare, questo tornante della legislatura si è presentato da subito come il più tortuoso. La presenza a Palazzo Chigi del candidato numero uno per il […]

3.2k Visualizzazioni

In Tunisia primo premier donna per arginare gli islamisti, ma la stampa di sinistra storce il naso

Con una mossa davvero epocale, il presidente tunisino Kais Saied ha nominato per la prima volta nella storia del Paese un premier donna. Si tratta della 63nne Najla Bouden, specializzata in geoscienze e docente alla Scuola Nazionale di Ingegneria di Tunisi. Mette anche conto notare che si tratta del primo premier donna non solo in […]

2.8k Visualizzazioni

Non solo islam: Saman Abbas e le altre vittime del relativismo culturale

Lord William Henry Cavendish-Bentinck, governatore inglese dell’India dal 1828 al 1835, appena arrivato a Calcutta decise di mettere fine al sati, istituzione indù che richiedeva alle vedove di suicidarsi bruciando vive sulla pira funebre dei mariti, e decretò la pena capitale per chi fosse coinvolto nella morte di una vedova per averla costretta o persuasa […]

3.7k Visualizzazioni

In Defense of Christianity and Why It is Morally Superior to Islam

As someone who has spent (too) many years in academia both as a student, graduate student, and professor, I have always maintained that some teachers are admirable and inspiring, some are mediocre, and some are very, very dangerous – in fact, some are pure evil. Case in point of the latter is the unrepentant extreme […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.