Articoli taggati con #woke

4.9k Visualizzazioni

Il caso Ilya Shapiro, un’altra vittima della mafia woke nelle università Usa

Ilya Shapiro ha vinto ma ha gettato la spugna. Il 2 giugno, l’ormai ex direttore esecutivo del Georgetown Center for the Constitution, presso la prestigiosa Georgetown University Law School, è stato reintegrato nel proprio ruolo dopo un’indagine di 122 giorni, iniziata ancor prima che Shapiro iniziasse il suo primo giorno di lavoro. Sotto processo per […]

2.9k Visualizzazioni

Putin & Friends: viaggio nel sottobosco dei putiniani italiani

Ad alimentare il fascino per il leader russo un anti-occidentalismo speculare a quello woke, una cancel culture di destra che marcia separata per colpire insieme a quella di sinistra Benvenuti nel magico mondo degli amici di Putin. Potrebbe trattarsi della trama di un film per bambini o l’ultima evoluzione del metaverso di Zuckerberg, ed invece […]

2.9k Visualizzazioni

Perché molti giovani Millennial e Generazione Z sposano le cause woke e progressiste

Intervista a Kristian Niemietz (IEA): “Non è il capitalismo a causare risentimento, ma il risentimento a causare un’interpretazione anticapitalistica dei fenomeni … È il momento di ricominciare a spiegare le ragioni dell’economia di mercato”… Kristian Niemietz è Head of political economy per l’IEA di Londra. Il suo recente saggio “Left Turn ahead? Surveying attitudes of […]

3.5k Visualizzazioni

Basta con i sensi di colpa: il colonialismo occidentale non è stato l’unico, né il peggiore

Tra le varie sottosezioni che compongono la pseudocultura woke, occupa un posto di rilievo anche il cosiddetto “pensiero decoloniale”. Quale il significato di questa espressione che sta diventando sempre più importante nel mondo accademico anglo-americano, e che ora penetra anche da noi? Comincio chiarendo che sono perfettamente cosciente dei molti significati negativi che al termine […]

3.5k Visualizzazioni

Linee guida woke anche per i medici. La Teoria critica della razza intossica anche la medicina

Ricordate la famosa maledizione cinese che consiste nell’augurare a chi ci vuole male di “vivere in un’epoca interessante”? Ebbene, se qui da noi, nella vecchia Europa e in Italia in particolare, non possiamo lamentarci quanto a eventi, fenomeni e tempi interessanti, cosa dovrebbero dire in America, dove, oltre a tutto il resto, sono alle prese […]

3.7k Visualizzazioni

Anche Tolkien nell’elenco dei “dannati” compilato dall’ideologia woke

Non poteva certo mancare J.R.R. Tolkien nell’elenco dei dannati compilato dalla pseudocultura woke. Il grande scrittore e filologo britannico, diventato celeberrimo per aver scritto la saga de “Il signore degli anelli”, tuttora popolarissima, rischia pure lui la decapitazione simbolica. Il che equivale, visto che è mancato nel 1973, alla messa al bando delle sue opere. […]

3.3k Visualizzazioni

Il razzismo contro i bianchi dei cultori del wokism e della cancel culture

Tra i tanti complessi di colpa che affliggono l’Occidente in questo disgraziato periodo va senza dubbio annoverato quello del razzismo (o, per essere più precisi, del razzismo “bianco”). Gli Stati Uniti sono ormai preda di un delirio nato, guarda caso, negli atenei e negli istituti di istruzione superiore, che pretende di leggere la storia americana […]

3.7k Visualizzazioni

L’ideologia woke sbarca anche in Francia e Germania

Che l’ideologia woke sia sbarcata in grande stile nel Regno Unito lo sapevamo già da tempo – ne abbiamo anche scritto qui qualche mese fa – ed è stato dettagliatamente attestato da una ricerca sul campo svolta dal sondaggista e politologo americano Frank Luntz, di cui ha riferito puntualmente sul Daily Mail lo stesso Luntz. […]

3.7k Visualizzazioni

In Virginia la prima sconfitta del modello “resistenza al populismo”: cosa c’è dietro e quanto vale la vittoria di Youngkin

Le guerre culturali, il wokism fin dentro le scuole, l’insoddisfazione per la caotica America di Biden. Stavolta non è bastato tutto il repertorio della “Clerisy” sull’”emergenza populismo”… Di questi tempi c’è spesso la tendenza a considerare ogni elezione come quella finale dopo la quale una determinata forza politica sarà al potere per sempre. Oppure quella […]

3.7k Visualizzazioni

La woke culture comincia a dividere anche i migliori alleati della sinistra liberal: i media

Se proteggere la comunità afroamericana significa promuovere la neo-segregazione, allora Martin Luther King jr. ha certamente lottato invano La woke culture non sta solo calpestando l’America per come la conosciamo, ma riesce addirittura a dividere i più grandi alleati della sinistra liberal: i media. Arriva dagli States un’interessante diatriba tra Bill Maher e Whoopi Goldberg, […]

Vedi altri articoli