Articoli taggati con #deficit

6.9k Visualizzazioni

Il no italiano affossa il nuovo Mes: vendetta per il Patto-capestro?

La sera prima, mercoledì, era stato raggiunto l’accordo sul nuovo Patto di Stabilità. Nemmeno 24 ore dopo, giovedì mattina, ecco la bocciatura del disegno di legge di ratifica del nuovo trattato del Meccanismo Europeo di Stabilità, il controverso Mes. L’aula della Camera lo ha respinto, non approvando il primo articolo del testo, con 184 voti […]

6k Visualizzazioni

Il PIl va meglio delle attese, ma il Superbonus ha già bruciato il tesoretto

I nostri conti pubblici sono andati meglio del previsto e nel 2021 la crescita del Pil ha superato le attese, ma il Superbonus si è già divorato l’intero “tesoretto”. Lascia pochi dubbi il verdetto dell’Istat su quanto continui a essere dirompente l’effetto sui conti dello Stato di quella che è stata la misura bandiera nell’edilizia […]

5.2k Visualizzazioni

Argentina nei guai: ecco dove portano inflazione e manipolazione monetaria

Nel primo trimestre l’economia argentina è cresciuta dell’1,3 per cento su base annua, dopo l’espansione dell’1,5 per cento del trimestre precedente. Il rallentamento è dovuto al calo degli investimenti fissi e delle esportazioni. Gli investimenti fissi hanno risentito dell’incertezza del contesto economico, dei forti squilibri macroeconomici, dell’aumento dei tassi di interesse e delle restrizioni alle […]

7.1k Visualizzazioni

Ron DeSantis, in Florida un modello di governo conservatore

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha annunciato che cercherà la nomination repubblicana per la presidenza degli Stati Uniti. Gli Stati Uniti sono una superpotenza mondiale, sia economicamente che militarmente, con interessi geopolitici in tutti i continenti e impatto economico nella maggior parte dei Paesi. In quanto tali, le elezioni americane attirano molta attenzione, specialmente […]

1.8k Visualizzazioni

Scoperta la formula magica che fa andare bene l’economia italiana

Come abbiamo provato a sottolineare nell’ultimo articolo sulla borsa italiana che da mesi è la migliore del mondo, per le aziende italiane le cose vanno bene. Ma non solo, oggi sono usciti i dati di vendite al dettaglio, i consumi insomma, e c’è un aumento del 5,6% dall’anno scorso e di +1,6% nel mese di […]

4.3k Visualizzazioni

Domanda aggregata, questa sconosciuta. Di sole riforme non si cresce

L’argomento del giorno è la legge finanziaria. Il presidente del Consiglio in una occasione, di fronte a Confartigianato, la ha descritta compiutamente. Compiutamente, ancorché un poco confusamente: lei stessa ha ammesso di non avere “un intervento preparato … non ce l’avrei fisicamente fatta a prepararlo”. Perciò, ci permetteremo di presentare il testo in ordine logico. […]

4.2k Visualizzazioni

Crescita solo con la liberazione da tasse e leggi: intervista a Carlo Lottieri

La prima manovra di bilancio del governo Meloni non ha convinto Carlo Lottieri, saggista e professore di filosofia del diritto all’Università di Verona, tra i fondatori dell’Istituto Bruno Leoni, che ad Atlantico Quotidiano spiega le sue perplessità, indica alcune riforme da fare per tornare a crescere e denuncia il sistema di controllo che, per ragioni […]

7.9k Visualizzazioni

Lo spettro di Draghi sul governo: pure la Meloni fa austerità

Meloni ha sostituito Draghi perché alle elezioni gli italiani hanno votato di più l’unico partito che era all’opposizione, Fratelli d’Italia. Si aspettavano – crediamo – anche scelte diverse in campo economico, rispetto al precedente governo. In economia invece il nuovo governo – stando alle ultime notizie – taglia deficit, superbonus e reddito di cittadinanza, e per […]

9.5k Visualizzazioni

Giorgia e Giorgetti: perché la “prudenza” può mandarci a sbattere

Come si sarà letto, la Germania ha stanziato 200 miliardi per mettere un tetto al costo di elettricità e gas per aziende e famiglie (13 centesimi per KWh al massimo per le aziende ad esempio).  Anche la Francia ha stanziato oltre 100 miliardi e si legge che in Giappone (dove pure il gas naturale è […]

4.6k Visualizzazioni

Draghi, il deficit come “necessità” e il Quirinale come rifugio per schivare l’iceberg

Draghi ha presentato la Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza (Nadef), mercoledì in conferenza stampa. Nell’occasione, egli si è guardato bene dal negare un interesse per il Quirinale: “è il Parlamento che decide”. Per poi illustrare un quadro logico-finanziario atto a sospingercelo, quasi fosse la forza delle cose. Vediamo come. * * […]

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli