in

Lamorgese aumenta la paghetta a chi accoglie gli immigrati

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 6 febbraio 2020

00:00 Coronavirus, sui due contagiati dello Spallanzani non ce la raccontano giusta.

02:40 Di Maio si sveglia, vuole la piazza e dice che il sistema vuole cancellare le sue leggi, ma quale sistema?

03:22 Per Travaglio la ricusazione di un giudice non si può fare e Bonafede minaccia, speriamo, le dimissioni.

04:35 Niente impeachment per Trump e la Pelosi strappa il suo discorso: da leggere Gandola e Parente. Si potrà dire un’isterica?

06:00 Aumenta la paghetta per le coop dell’accoglienza e la Lamorgese vuole “igiene nelle parole della politica”: brutta frase.

08:52 Per me anche quello fesso di Oliviero Toscani ha diritto di dire le sue follie, si qualificano da sole e oggi chiede scusa, ma dice che sono state tirate fuori dal contesto.

10:20 Vitiello (e chi è?!) è uno pagato dal Foglio, ciò da tutti noi, che dice che noi del sito nicolaporro.it siamo dei cretini di destra.

11:25 Tesla vale più di Wolkswagen e Mercedes messe insieme? Io non ci credo.

12:14  per i forfettari non vale lo statuto dei contribuenti.

12:54 La orrenda storia di Mila, raccontata magistralmente dal Feltrino.

13:24 Se ne va a 103 anni il grande Kirk Douglas.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

12 Commenti

Scrivi un commento
  1. Concordo su tutto : io sarei piu catttiva : non mi stancherei di pubblicare le cattiveri dei comunisti…e lo sono tuttora… la zizzania non muore mai, attecchisce dovunque

  2. Visto il ricongiungimento dei privilegi, prima tolti e poi riposti, l’aumento stipendi governanti, i vari appartamenti in rifacimento nei palazzi come chigi, pilastro e vari, si può dare anche un aumento alla paghetta, tanto si alza solo il costo della vita ai poveri natii e gioco fatto! Mica è colpa loro se a noi sta bene così!

  3. Lamorghese vergogna ! Corrotta ! Usa i l denaro di tutti gli italiani per finanziare e ingrossare e ingrassare l’illegalita’ di chi insiste a entrare irregolarmente nel Paese.

  4. Ho chiesto a degli amici cinesi come mai non fanno lavorare da loro anche le persone di colore.

    Mi rispondono che vanno gli italiani, ma non quelli di colore.

    Mi chiedo il motivo, perché lavorerebbero troppo o per motivi religiosi?

    Lamorgese facile spendere denari della collettività, chi se ne frega non sono tuoi, ma tu sei il ministro degli interni o dell’economia.

  5. i cretini stanno sia a destra che a sinistra.

    I saggi stanno sia a destra che a sinistra.

    Come lo chiamioamo uno/a che citofona per chiedere se in casa c’è uno spacciatore?

    Come la chiamiamo una/o che farà in modo che l’Italia si musulmanizzi?

    Il problema non è di essere cretini o meno e che siamo nell’epoca di fakebook (a cui i giornalisti attingono a piene mani, stanchi di muovere il deretano dalle sedie per andare a scovare le notizie), epoca in cui la cretinata paga di più della saggezza.

    E’ vero o non è vero che la cretinata dell’ambientalismo si è diffusa come l’aids, ebola, sars, influenza grazie al viralismo dei grillini e dei postcomunisti in seguito al crollo della religione comunista?

    Ed allora signori/e, per non continuare a rincretinirsi ulteriormente, fate la saggia scelta di cancellare i vostri profili dai social network e così, forse, la quantità di cretini diminuirà considerevolmente.

  6. Qui ognuno commenta come vuole senza doversi iscriversi, senza password e autorizzazioni varie come richiesto in altri siti e giornali main stream.

    Quelli che vedono la zuppa di Porro sono inoltre liberi di farlo come quelli che leggono un Guido Vitiello qualunque. Si può criticare l’ opinione altrui ma dire che il sito di Nicola Porro è “la sala da biliardo dove i liberali per Salvini si ritrovano ogni sera a lanciar palle” cioè “i cretini di destra” è un altra cosa. Un offesa senza senso e senza ragione fatta da una persona che si ritiene un uomo d’ onore ma è solo un quaquaraqua, citando lo Sciascia tanto amato dal giornalista/giornalaio.

    Ooops, mi sono lasciato andare a parole d’ odio e violente, devo ripulire il linguaggio in nome dell’ “igiene delle parole” tanto caro alla Lamorgese, spero di non essere portato al patibolo del politicamente corretto.

    Bacioni da un cretino di destra 😉

  7. Buon giorno, Signor Porro,

    anche se dal Canada, seguo con attenzione i Suoi “giudizi” sui fatti di cronaca giornaliera, più o meno raccontati nei vari quotidiani e gliene do merito. Su una cosa devo però richiamarLa : le Sue sottolineature vocali, assai sgradevoli per variazione di voce, che, essendo troppo vicino al microfono, amplificano il tono con salti repentini del volume…

    Veda Per favore di non altalenare troppo, rispetto a detto microfono o ne usi un altro meno sensibile, oltre al più gentile e pacato uso del “toc-toc” !

    Grazie e saluti.

  8. https://m.huffingtonpost.it/entry/terremoto-politico-in-turingia-per-il-voto-dellestrema-destra-con-la-cdu-merkel-lelezione-va-revocata_it_5e3be3b2c5b6bb0ffc0b8f30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *