Media

3.2k Visualizzazioni

La complessità ultimo trucco degli “esperti”: troppo comoda la tattica dei mille distinguo

Se dovessimo identificare un denominatore comune in tanti ragionamenti che sentiamo in questi giorni, probabilmente sarebbe la totale assenza di pensiero lineare. Sembriamo tutti alla ricerca di una spiegazione complessa ai fenomeni più scontati e prevedibili che caratterizzano questi nostri giorni di timori ed incertezze senza limiti. Riusciamo perfino a cercare spiegazioni arzigogolate per la […]

3.9k Visualizzazioni

La colpa di Orsini? Quella di non adeguarsi al mainstream dominante

Chi scrive è rimasto davvero stupito dalla “censura preventiva” praticata dalla Rai nei confronti di Alessandro Orsini, sociologo dell’ateneo romano Luiss. I dirigenti prima gli hanno fatto firmare un contratto per comparire nel programma di RaiTre Cartabianca, condotto da Bianca Berlinguer. Poi, in un battibaleno, il contratto è stato stracciato per le presunte posizioni filo-Putin […]

3.6k Visualizzazioni

Lockdown e Green Pass ormai endemici: cambia l’emergenza ma le parole d’ordine sono sempre le stesse

Il Tg1 ha deciso di suicidarsi insieme al regime, non c’è altra spiegazione. Il problema è che così ammazza pure l’informazione e chi la segue. Solo qualche pazzoide poteva sognarsi di celebrare i due anni dal lockdown, ma il primo notiziario nazionale, diretto da Monica Maggioni, c’è riuscito, manco fosse una ricorrenza, qualcosa da festeggiare […]

3.7k Visualizzazioni

“Stare un passo indietro”: per le emergenze meglio non affidarsi solo a internet e cellulari

“Pronto, chi parla?” si diceva una volta, rispondendo dal telefono bigrigio della SIP che aveva emesso qualche squillo, standardizzato per tutti. Nella frase fatta di chi rispondeva ad una chiamata c’era già tutto: la dichiarazione di essere pronto ad intraprendere una conversazione (allora via filo) con l’altro interlocutore e la richiesta di qualificarsi, secondo una minima […]

3.7k Visualizzazioni

È tempo di una severa contronarrazione, perché nessuno ci verrà a salvare dal comunismo pandemico

Fu nello scorrazzare furioso della morte e della malattia per le strette vie di Orano, che ogni cosa, la libertà, l’amore, l’empatia, gli abbracci, la contemplazione del silenzio e della bellezza, venne sacrificata sull’altare dell’efficienza: Albert Camus, ne “La peste”, lo annota in maniera dolente ma ineluttabile, come se ogni pandemia fosse costretta a far […]

3.2k Visualizzazioni

Telespettatori stanchi della “liturgia del terrore”: calo di ascolti dei Tg

Dal febbraio 2020, da quando cioè si iniziò a parlare per la prima volta di coronavirus, gli italiani sono oggetto di una vera e propria overdose di informazioni, un cocktail in cui tutto si confonde alimentando dubbi e incertezze. Qual è la situazione epidemiologica della mia regione? Quali precauzioni devo adottare per evitare il contagio? […]

3.4k Visualizzazioni

Quella ondata di conformismo per cui la società chiusa sarebbe l’unica possibile in pandemia

Una cosa su tutte abbiamo imparato in questi lunghi mesi di pandemia: nei momenti di emergenza, media e popolo italiano hanno sempre cercato di stringersi attorno ad un leader, ad una figura autorevole, o in grado di esprimere sicurezza attraverso l’abile uso dell’ars oratoria, a cui veniva delegato il compito di risolvere personalmente la situazione. […]

3.2k Visualizzazioni

Il razzismo contro i bianchi dei cultori del wokism e della cancel culture

Tra i tanti complessi di colpa che affliggono l’Occidente in questo disgraziato periodo va senza dubbio annoverato quello del razzismo (o, per essere più precisi, del razzismo “bianco”). Gli Stati Uniti sono ormai preda di un delirio nato, guarda caso, negli atenei e negli istituti di istruzione superiore, che pretende di leggere la storia americana […]

3.9k Visualizzazioni

Kenosha Rising: l’impostura mediatica dopo l’assoluzione di Kyle Rittenhouse

“Kyle Rittenhouse, che uccise due manifestanti antirazzisti a Kenosha, è stato assolto” e “USA, assolto Rittenhouse: uccise due manifestanti anti-razzisti a Kenosha”, titolano quasi all’unisono Corriere della Sera e Adnkronos. Per RaiNews, il giovane assolto uccise, semplicemente, ‘due persone’, come se avesse aperto il fuoco contro due passanti. Il capolavoro lo raggiungono l’Huffington Post e […]

3.4k Visualizzazioni

Sinistra in crisi di credibilità si aggrappa a chiunque, da Fedez ai Maneskin (e la destra ci casca)

Il governo, in esso segnatamente la componente grillopiddina, sembra in crisi di credibilità e si aggrappa a testimonial improbabili per far passare le sue istanze. Il guaio è che a destra, ma è una destra che sempre meno riusciamo a comprendere, a distinguere dall’altera pars, ci cascano con tutte le scarpe. Salvini, per esempio, rimasto […]

Vedi altri articoli