Atlas – Visioni e Parole

3.7k Visualizzazioni

“Dissipatio H.G.”, di Guido Morselli: l’ultimo disperato grido di un uomo ucciso dalla mediocrità altrui

Recensione di Patrick Bateman Pubblicato per la prima volta nel 1973, poco dopo il suicidio del suo autore, “Dissipatio H.G.” (titolo mutuato dal filosofo Giamblico, che sta per “dissipatio humani generis”, letteralmente “evaporazione del genere umano”) è l’estremo, disperato nihil sull’esistenza posto da Guido Morselli. Quest’ultimo è stato tanto sfortunato in vita, quanto fortunato post-mortem […]

3.4k Visualizzazioni

“I Signori del Tempo” di Wilson Tucker: quando la fantascienza inseguiva l’immortalità epica

La prima edizione italiana risale al lontano 1° aprile 1973, uscita nella collana Urania di Mondadori. In realtà il racconto è del 1954 e non sono sicuro che a quell’epoca qualcuno l’avesse già tradotto. La storia è presto detta, Gilbert Nash (stupendo anagramma che sta per Gilgamesh), precipita sulla Terra in un periodo imprecisato nella […]

3k Visualizzazioni

“La distruzione”, di Dante Virgili: cocktail micidiale di puro e semplice odio

Recensione di Patrick Bateman La letteratura mondiale è piena di casi letterari e libri più o meno oltraggiosi e molto spesso questi scandali portano con sé grande successo di pubblico, di critica o, nel migliore dei casi, di entrambi. Sgombriamo subito il campo da particolari equivoci: “La distruzione” (ripubblicato da Il Saggiatore nel 2016 dopo […]

3.4k Visualizzazioni

“La cattedrale del mare”, di Ildefonso Falcones: un romanzo che celebra la storia europea

In un tempo come questo in cui le cattedrali (gotiche) vengono bruciate, noi raccontiamo la storia della costruzione di una cattedrale (gotica). Una delle più belle d’Europa. La Catedral del Mar di Barcellona. Il romanzo, pubblicato nel 2009 da Tea in italiano, è uno dei grandi miracoli della narrativa popolare contemporanea che ancora ci fanno […]

3.6k Visualizzazioni

“Non sono stato io”, di Daniele Derossi: viaggio nei meandri più oscuri dell’umanità

La Val di Susa era l’unica ambientazione possibile per una fiaba nera come “Non sono stato io” di Daniele Derossi (Marsilio, 2019). Quella terra di frontiera sovrastata dalle Alpi, attraversata da vallate di smeraldo, costellata da laghi cristallini, dove le leggende sgorgano come acqua dai ruscelli. Eccoci dunque a Serana, già presente nel romanzo “Nel […]

2.8k Visualizzazioni

“L’uomo di Pietroburgo” di Ken Follett: 1914, dalla Russia a Londra per commettere un delitto e cambiare la storia

Solo quando si arriva alla fine di questo romanzo e si legge l’epilogo si capisce che la storia è realmente accaduta e che se fosse andata diversamente forse anche la Storia con la maiuscola sarebbe andata diversamente. Siamo nell’Inghilterra del 1914, a pochi mesi dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale. Un giovane Winston Churchill, primo […]

3.9k Visualizzazioni

“L’ombra del vento” di Zafon: la Barcellona gotica che ha ammaliato il mondo

Secondo Ruiz Zafon, Barcellona è femmina, vanitosa e crudele. E come tale ammalia. Posso confermarlo dopo averci vissuto per un po’. E forse l’averci vissuto è anche per merito di questo capolavoro assoluto. Non saprei come definirlo. Probabile che, come tutti i grandi libri della storia della letteratura, travalichi i generi. “L’ombra del vento” (Mondadori, […]

3.2k Visualizzazioni

“Cercando Alaska” di John Green, attimi fuggenti nel percorso verso la maturità…

Recensione di Patrick Bateman Molto spesso capita che si riaccenda l’interesse attorno a un romanzo grazie a una trasposizione cinematografica o televisiva e infatti è proprio ciò che è accaduto a “Cercando Alaska” (Rizzoli), opera d’esordio di John Green, divenuta recentemente una miniserie in otto puntate targata Hulu e trasmessa recentemente in Italia da Sky. […]

3.4k Visualizzazioni

“La famiglia”, di Ed Sanders e la bolla dell’estate del 1969: l’eccidio, il virus e le rivolte

Quando Charlie Manson nel 1967 uscì di prigione, l’America era un posto diverso da quello che aveva lasciato. Veniva dalla McNeil Island, una prigione di massima sicurezza nello stato di Washington; nel 1960 una sentenza di dieci anni per sfruttamento della prostituzione lo aveva definitivamente incastrato. Da dieci divennero sette per buona condotta. In sette […]

3.4k Visualizzazioni

“Contro la folla” di Emanuele Ricucci: l’origine dell’ascesa del pensiero unico

Una serie di figure anonime, vestite con un completo nero e un panama. Danno le spalle al lettore rivolte verso il nulla, stringendo una 24 ore ed un ombrello. Sono solo involucri senza carne. Sono gli uomini-folla. Esseri informi, figli di una società vittima del progresso consumato e mai prodotto. Ammassi di emozioni e semplificazioni che sbraitano […]

3.6k Visualizzazioni

“Abisso” di Dean Koontz: premonizioni del Covid-19?

Recensione di Patrick Bateman L’Italia è ormai avviata alla Fase 3 dopo la grande paura e il lockdown degli ultimi mesi – nonostante politici e virologi litigiosi e dagli orientamenti ondivaghi, complottisti variopinti disposti a credere a qualsiasi baggianata pur di negare l’evidenza, e un’incertezza geopolitica ed economica che non può non preoccupare anche il più […]

Vedi altri articoli