Articoli taggati con #partiti

3.5k Visualizzazioni

“Delitto alla Farnesina”, un giallo che aiuta a riflettere su libertà e politica

Una piovosa mattinata di aprile a Bruxelles il mio telefono suona ed il gradito messaggio whatsapp di un amico mi avverte che, insieme al numero di Panorama, quel giorno in Italia avrebbe fatto il suo esordio narrativo Daniele Capezzone con un giallo umoristico: “Delitto alla Farnesina”. Il titolo promette bene, penso, ma, sommerso dai dossier, […]

4.4k Visualizzazioni

L’agenda Draghi, il mitico “Sarchiapone” diventato vessillo della sinistra

In un vecchio sketch televisivo in bianco e nero, risalente al 1958, Walter Chiari è alle prese in uno scompartimento ferroviario con un misterioso animale, il Sarchiapone. E per quanti sforzi faccia, per quanta inventiva immaginifica possa metterci e per quanto si sporga e contorca e interroghi il proprietario della oscura bestia, non riesce a […]

4.3k Visualizzazioni

Democrazia degenerata: interessi di palazzo anteposti alla parola degli elettori

La Repubblica parlamentare italiana ha i suoi riti che ben conosciamo e che si trascinano stancamente di legislatura in legislatura. I quali sono ormai noti anche presso le cancellerie straniere, sebbene in qualche capitale europea e occidentale ancora ci si sorprenda delle astruse dinamiche della politica di Roma. Con il mancato voto di fiducia al […]

4.8k Visualizzazioni

Non illudiamoci che si torni al voto, tutti tirano a campare

Basta chiacchiere. Siamo stufi, arcistufi di posizioni politiche perse nella nebbia dell’opportunismo. Il vergognoso teatrino di questi giorni sulla crisi di governo non è che l’ultima rappresentazione di una classe politica del tutto incapace di dare risposte alle legittime richieste dei cittadini. Piuttosto che continuare a tentennare da uno schieramento all’altro, dando e negando il […]

4.7k Visualizzazioni

Cronaca di una crisi di mezza estate: di tutto pur di evitare elezioni anticipate

Questa volta, sembrava che l’esperienza del governo dei migliori fosse arrivata davvero al capolinea. Mario Draghi, tenendo fede a quanto dichiarato in precedenza, ha preso atto della mancata partecipazione al voto di fiducia al Senato dei gruppi pentastellati e ha rassegnato le dimissioni essendo “venuto meno il patto di fiducia alla base dell’azione di governo”. […]

5.8k Visualizzazioni

Né crisi né riforme, politica troppo debole per muoversi. Parla il prof. Orsina

La decisione di ieri dei deputati 5 Stelle di non partecipare al voto finale della Camera sul decreto aiuti può essere letta come il segnale di una imminente crisi di governo? Riuscirebbe questo governo ad affrontare le tensioni sociali che potrebbero scaricarsi in autunno? Andiamo verso un ritorno del sistema proporzionale? Questi alcuni dei temi […]

5.8k Visualizzazioni

Altrove si vota o si cambia, solo in Italia democrazia congelata

La crisi di governo a Londra, con le dimissioni di Boris Johnson e la lotta per la successione a Downing Street, tutto nel mezzo di una guerra e di una emergenza economica, è una forte prova, talvolta crudele, di democrazia. Nello stesso contesto i francesi hanno potuto scegliere senza drammi il loro presidente, Emmanuel Macron, […]

4k Visualizzazioni

Partiti senza leader e leader che non fanno un partito

L’implosione pentastellata suscita speranze e timori, gioie e dolori. Si tratta di una buona o di una cattiva notizia? Domanda riduttiva. Il fenomeno grillino andrebbe invece compreso nella sua complessità. Cosa hanno in comune 5 Stelle e Pd Il Movimento 5 Stelle possiede una caratteristica in comune con il Pd, il fatto di non essere […]

6.2k Visualizzazioni

Nello schiaffo a Macron tutti i limiti del “grillismo” delle élite

A cogliere con maggiore lucidità il significato politico della sconfitta di Macron alle elezioni per il rinnovo dell’Assemblée Nationale è stato Lord David Frost, già negoziatore dell’accordo Uk-Ue sulla Brexit per il governo britannico, e ora possibile candidato alla leadership dei Tories, ala rigorosamente thatcheriana. Con un post su Twitter in risposta a un’analisi dell’autore […]

3.5k Visualizzazioni

Chi ha ucciso l’istituto referendario e come resuscitarlo

Come previsto da più parti, i cinque quesiti referendari sulla giustizia non hanno raggiunto il quorum necessario per la validità della consultazione. Insomma, già si sapeva che solo una minoranza di elettori si sarebbe recata a votare, anche se ci si immaginava una partecipazione leggermente più cospicua. Invece, appena il 20 per cento degli aventi […]

3.7k Visualizzazioni

Tentazione bipartitismo: perché Meloni e Letta dovrebbero andare all-in

Le elezioni amministrative hanno evidenziato una definitiva inversione dei rapporti di forza interni alle coalizioni. Il centrosinistra si è di fatto ridotto esclusivamente al Partito democratico, che resiste ma non splende elettoralmente e non trae alcun vantaggio dall’alleanza con un Movimento 5 Stelle ormai al canto del cigno. Nel centrodestra si afferma la leadership di […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.