Articoli taggati con #ordine pubblico

6.8k Visualizzazioni

Perché il poliziotto accoltellato va messo in conto anche al governo Meloni

Il caso del poliziotto di 35 anni accoltellato e ridotto in fin di vita (per fortuna oggi sembra in miglioramento) da un immigrato clandestino a Lambrate è purtroppo paradigmatico. Hasan Hamis, questo il nome dell’aggressore, un marocchino di 37 anni, è nel nostro Paese da ben 22 anni, dal 2002, e già noto alle forze […]

8k Visualizzazioni

Una Repubblica fondata sul doppiopesismo

Il nostro Paese è ormai assestato su un consolidato quanto insopportabile doppiopesismo. Uno stesso episodio può suscitare reazioni diametralmente opposte a seconda delle convenienze del momento. Non è passata inosservata, infatti, la palese incoerenza di coloro i quali si sono indignati per i fatti di Pisa, additando le cariche della polizia contro i manifestanti pro […]

8.1k Visualizzazioni

Fin dove può spingersi la cattiva coscienza della sinistra

Inizio notando che la violenza non è di destra né di sinistra: è violenza punto e basta. Va condannata in ogni caso senza se e senza ma. Soprattutto in uno Stato democratico in cui i cittadini possono liberamente esprimere la loro opinione senza utilizzare metodi coercitivi di alcun tipo. Doppio standard Per essere ancora più […]

11k Visualizzazioni

La coda di paglia del Colle: ora “solidarietà” alla polizia

Un garbato messaggio a Mattarella il commento di Giorgia Meloni: “Penso che sia molto pericoloso togliere il sostegno delle istituzioni” alla polizia Avevamo avvertito, commentando l’irrituale telefonata del presidente Mattarella al ministro Piantedosi sulle manganellate di Pisa e Firenze, che l’intervento presidenziale, pur con le migliori intenzioni, rischiava di fornire legittimazione e copertura a frange […]

6.7k Visualizzazioni

La banalità del buonismo e la necessità di riformare la giustizia

Non convince la retorica del “siamo tutti colpevoli” che è seguita all’omicidio del giovane musicista napoletano, Giovanbattista Cutolo. Anzi, per certi aspetti, irrita perché appare come il trionfo della retorica, l’apoteosi del moralismo, la formula semplicistica per mettere tutti sullo stesso piano. Invece, la responsabilità penale è personale e ricade completamente su chi commette certi […]

6.1k Visualizzazioni

A Caivano il governo mostra i muscoli. E Saviano piange

Il premier Giorgia Meloni e il Viminale lanciano il primo segnale sulla sicurezza con un blitz a Caivano, dove 400 uomini tra Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza hanno setacciato palazzi e abitazioni. Dopo la visita della settimana scorsa a Caivano, il presidente Meloni ieri ha ribadito che “è solo l’inizio”, in quella che sarà […]

nicolaporro.it
4.2k Visualizzazioni

Norma anti-rave, molto rumore per i motivi sbagliati: nessuna deriva liberticida

Come è noto, con il decreto legge 31 ottobre 2022, n. 162, il governo Meloni ha introdotto nel codice penale un nuovo articolo per “la prevenzione e il contrasto dei raduni illegali”, i cosiddetti rave party. L’articolo 434-bis (“Invasione di terreni o edifici per raduni pericolosi per l’ordine pubblico o l’incolumità pubblica o la salute […]

nicolaporro.it

Il governo Meloni parte con un nuovo reato: troppo vago e statalista

Probabilmente è anche il frutto di una sempre maggiore confusione tra potere legislativo ed esecutivo la tendenza di ogni governo a cercare di governare i fenomeni, risolvere i problemi, o peggio “dare segnali”, legiferando, ovvero esercitando il proprio potere di iniziativa legislativa, in particolare ricorrendo ai decreti legge. Riforma Cartabia sospesa Nel primo Cdm, che […]

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli