Articoli taggati con #antifascismo

3.3k Visualizzazioni

Le urne si avvicinano, puntuale riparte la narrazione del pericolo fascista

La politica nostrana sembra appassionarsi sempre di più al racconto fantascientifico. Mirabolanti narrazioni, personaggi alieni, ambientazioni futuristiche e viaggi nel tempo sono all’ordine del giorno tra i banchi parlamentari e nei salotti televisivi. Fascisti e comunisti, ibridi nazisovietici, sono tornati tra noi o, forse, non se ne erano mai andati, dicono con volto affranto e […]

3.9k Visualizzazioni

Cosa vuol dire oggi fascismo? Tutto ciò che non piace al Pd

L’economista e membro del Cato Institute Steve Hanke ha recentemente scritto su Twitter che in Italia il fascismo è tornato e “non c’è alcuna Dolce Vita per i non vaccinati”. Questa affermazione ha creato un interessante dibattito, purtroppo come spesso accade del tutto ignorato dai media mainstream, su cosa significhi oggi fascismo. Frequentemente i termini […]

3.2k Visualizzazioni

La parola patria un nervo scoperto per il Pd, abituato a imporre presidenti di parte e di partito

Non credo si dovesse far fatica ad indovinare che cosa Giorgia Meloni intendesse col termine “patriota”, avendolo accompagnato con un doppio riferimento, positivo il primo, attento agli interessi nazionali, negativo il secondo, sprovvisto della tessera del Pd. Quest’ultimo è chiarissimo, dato che fa riferimento alla elezione dei due ultimi presidenti della Repubblica, Napolitano e Mattarella: […]

3.2k Visualizzazioni

La pericolosa strategia di Letta: una escalation ideologica che rischia di sfuggire di mano

Era noto che il semestre bianco e la tornata elettorale delle amministrative avrebbero impresso un salto di qualità alla endemica litigiosità tra partiti, ciascuno più o meno desideroso di piantare le proprie bandierine identitarie per poter inviare al proprio elettorato di riferimento segnali di potenza e di presenza, in capo al governo di unità nazionale […]

3k Visualizzazioni

Le ragioni della sconfitta del centrodestra non sono quelle che fanno comodo alla sinistra

L’esito dei ballottaggi conferma, anzi rafforza, la nostra analisi della sconfitta del centrodestra dopo il primo turno (“La svolta moderata e i candidati “civici” non pagano, l’astensione punisce il centrodestra diviso e incerto”). Una sconfitta netta, 5 a 1 nelle città più grandi chiamate al voto. Due dati suggeriscono però al centrodestra di non drammatizzare […]

3.6k Visualizzazioni

La carta antifascista torna sempre utile sotto elezioni, ma ecco perché la sinistra non può dare patenti

A Quarta Repubblica, uno di quelli che fingono di non capire, Cappellini di Repubblica, insiste: “A chi fa comodo l’attacco di Forza Nuova alla Cgil? Alla sinistra certo no”. Invece fa comodo solo alla sinistra che così può chiedere, surrettiziamente, lo scioglimento di Fratelli d’Italia, considerata parte presentabile di Forza Nuova, il che basta a […]

2.8k Visualizzazioni

Antifascismo a orologeria in vista dei ballottaggi, ma Fratelli d’Italia è radicato nell’arco costituzionale

Il partito di Giorgia Meloni guarda a Washington, non a Salò, per il futuro del centrodestra italiano Una volta, Silvio Berlusconi parlava di “giustizia a orologeria” per descrivere le azioni dei giudici nei suoi confronti e nei confronti degli esponenti del suo partito in prossimità delle elezioni. Oggi, in particolare dopo la manifestazione di sabato […]

3.6k Visualizzazioni

Ecco perché è scomodo commemorare Renzo De Felice: il fascismo “irresuscitabile” e costola del comunismo

Il fascismo storico è “irresuscitabile” – Nel silenzio assordante di questi ultimi giorni è scivolato via, senza che nessuno se ne accorgesse, il venticinquesimo anniversario della scomparsa del professor Renzo De Felice (8 aprile 1929 – 25 maggio 1996). A parte sparute eccezioni, nessuno ne ha parlato, nessuno lo ha commemorato pubblicamente, nessuno ha proferito […]

3.2k Visualizzazioni

Lo sdoganamento della censura: nemmeno un privatissimo biglietto d’auguri è al riparo dai triocchiuti progressisti

Il caso del rider che, licenziato per aver distrutto un biglietto nostalgico del Ventennio che avrebbe dovuto recapitare, è stato riassunto dall’azienda. Lieto fine? No. Così si è affidata al postino la discrezionalità se consegnare o meno un messaggio, a seconda del suo contenuto. E la motivazione che c’è dietro passa in secondo piano… È […]

3.6k Visualizzazioni

La fascistizzazione dell’avversario: l’abuso dell’accusa di fascismo da parte della sinistra, in un libro di Emilio Gentile

Se distacchiamo il fascismo dal suo significato storico, chiunque può essere etichettato come fascista, paradossalmente, anche chi il fascismo l’ha combattuto con le armi Lo storico Renzo De Felice, uno dei maggiori studiosi del fascismo, nel 1976 affermò di avere l’impressione che tanti intellettuali “votino comunista nel timore di perdere la qualifica di uomini di […]

3.5k Visualizzazioni

Lo svuotamento della democrazia liberale e la “sinistrizzazione” dell’Occidente

Nel leggere l’articolo di Marco Cesario sul declino della laicità in Francia pubblicato su Atlantico Quotidiano sabato scorso, il primo pensiero è andato a Marco Pannella e alle campagne radicali per i diritti civili. Mi sono ricordato di quando la denuncia del dogmatismo religioso e dell’influenza dei settarismi nelle società aperte era considerata una classica […]

3.9k Visualizzazioni

Il cortocircuito del “fascismo eterno”: la categoria nata per “fascistizzare” la destra che si addice più alla sinistra

Su Atlantico Quotidiano abbiamo già parlato della vocazione totalitaria dell’antifascismo, quest’ultimo è giustificato dal presunto pericolo di un ritorno del fascismo in una nuova veste. Manifesto di tale idea è un discorso pronunciato da Umberto Eco alla Columbia University il 25 aprile 1995 intitolato “Eternal Fascism”. Secondo Eco i regimi politici totalitari possono essere rovesciati […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.