Articoli taggati con #cancel culture

11.9k Visualizzazioni

L’ideologia woke avanza tra gli studenti, i risultati allarmanti di una ricerca

C’è una parola inglese che si è recentemente imposta anche nel discorso socio-politico italiano: woke. Si parla sempre più spesso di “cultura woke”, “atteggiamenti woke”, “richieste woke”, con delle sfumature che si fanno man mano più vaghe. Ma che cosa significa, di preciso, in quale contesto nasce, e, soprattutto, rappresenta davvero qualcosa di pericoloso per […]

4.3k Visualizzazioni

Il passato razzista dei Democratici Usa, una storia dimenticata: dalle origini a Wilson

Divide et impera, anche se le intenzioni appaiono le migliori agli occhi del grande pubblico. È questa la strategia, spesso vincente, del Partito Democratico statunitense. Un partito la cui storia è pressoché ignorata, anche dagli stessi americani, ma che viene ugualmente percepito come la forza politica a cui appartiene la parte migliore d’America. Un passato […]

3.1k Visualizzazioni

Libertà di parola, all’Occidente serve un esame di coscienza

“Conosco a menadito tutte le argomentazioni contro la libertà di pensiero e di parola, conosco i discorsi di chi sostiene che non può e non deve esistere. Rispondo semplicemente che non mi convincono e che per quattrocento anni la nostra civiltà si è fondata sul principio opposto” Il libro è “La fattoria degli animali”, l’autore […]

2.8k Visualizzazioni

Putin & Friends: viaggio nel sottobosco dei putiniani italiani

Ad alimentare il fascino per il leader russo un anti-occidentalismo speculare a quello woke, una cancel culture di destra che marcia separata per colpire insieme a quella di sinistra Benvenuti nel magico mondo degli amici di Putin. Potrebbe trattarsi della trama di un film per bambini o l’ultima evoluzione del metaverso di Zuckerberg, ed invece […]

3.2k Visualizzazioni

La storia degli ebrei americani smentisce la tesi woke sulle origini razziste degli Usa

Quando, negli ultimi anni, negli Stati Uniti si è iniziato ad abbattere le statue di personaggi storici, la scusa maggiormente utilizzata era che si trattava di figure legate al colonialismo e allo schiavismo; ciò però ha portato a prendere di mira persino Cristoforo Colombo, che tra l’altro è visto come un simbolo dell’emancipazione della comunità […]

3.2k Visualizzazioni

La Cancel Culture disarma l’Occidente dei suoi valori nella sfida ai sistemi autoritari

La cancel culture è il Grande Fratello orwelliano di “1984”. Un fenomeno deleterio, in continua espansione, capace di ridurre le rappresentazioni della storia dell’umanità alla semplice scelta tra vero o falso, conforme o non conforme, puro o impuro, etico o non etico, morale o amorale. Una forma di controllo sociale che riduce la libertà a […]

3.2k Visualizzazioni

La Cancel Culture entra alla Biennale: facile cancellare, più difficile riempire di nuovi significati

Per quanto si possa andare indietro nel tempo, l’alba di quella che consideriamo la nostra civiltà non inizia se non poche migliaia di anni fa, a quando risalgono le prime costruzioni, una storia assai breve rispetto all’età geologica della terra, eppure sembra che questo passato ci tenga prigionieri, sì da doversene liberare per procedere oltre. […]

3.4k Visualizzazioni

Basta con i sensi di colpa: il colonialismo occidentale non è stato l’unico, né il peggiore

Tra le varie sottosezioni che compongono la pseudocultura woke, occupa un posto di rilievo anche il cosiddetto “pensiero decoloniale”. Quale il significato di questa espressione che sta diventando sempre più importante nel mondo accademico anglo-americano, e che ora penetra anche da noi? Comincio chiarendo che sono perfettamente cosciente dei molti significati negativi che al termine […]

3.7k Visualizzazioni

Anche Tolkien nell’elenco dei “dannati” compilato dall’ideologia woke

Non poteva certo mancare J.R.R. Tolkien nell’elenco dei dannati compilato dalla pseudocultura woke. Il grande scrittore e filologo britannico, diventato celeberrimo per aver scritto la saga de “Il signore degli anelli”, tuttora popolarissima, rischia pure lui la decapitazione simbolica. Il che equivale, visto che è mancato nel 1973, alla messa al bando delle sue opere. […]

3.2k Visualizzazioni

Il razzismo contro i bianchi dei cultori del wokism e della cancel culture

Tra i tanti complessi di colpa che affliggono l’Occidente in questo disgraziato periodo va senza dubbio annoverato quello del razzismo (o, per essere più precisi, del razzismo “bianco”). Gli Stati Uniti sono ormai preda di un delirio nato, guarda caso, negli atenei e negli istituti di istruzione superiore, che pretende di leggere la storia americana […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.