Articoli taggati con #informazione

3.2k Visualizzazioni

Exit poll olandesi spacciati per dati reali: come difendersi dalle fake news dei mainstream media?

Si è fatto un gran parlare di fake news in questa campagna elettorale. La chiusura di ventitré pagine Facebook che diffondevano notizie false e la caccia ai loro propagatori hanno occupato un grande spazio mediatico. Giustamente. Perché è importante che il dibattito pubblico non sia inquinato da notizie che potrebbero modificare il comportamento elettorale. Usiamo […]

2.8k Visualizzazioni

La dietrologia e il retroscenismo uccidono i giornali italiani

Dietrologia e retroscenismo sono diventati il pane quotidiano di chi gestisce la gran parte dei mezzi di comunicazione nel nostro Paese. Un fenomeno pericoloso, che sta prendendo decisamente una brutta piega. Anche dei bambini sarebbero in grado di capire che i due azionisti del governo hanno dei problemi, è sotto gli occhi di tutti. Ma […]

3.2k Visualizzazioni

Di Martedì, emblema della tv a soglia di attenzione ultrabassa (e a pluralismo ultracompresso)

Non ce ne vogliano autori, curatori e conduttore, ma Di Martedì, l’approfondimento di Giovanni Floris su La7, ha ormai il valore di un prototipo e di un emblema: della tv a soglia di attenzione ultrabassa e a pluralismo ultracompresso. Cominciamo dagli aspetti formali, con almeno tre elementi che partono dall’assunzione che il pubblico televisivo sia […]

3.2k Visualizzazioni

Il dire per negare e mentire: i tic di un’informazione alienata e alienante

Se decidi di complicarti la vita con questo mestiere, lo fai perché vuoi capire che cosa sono gli uomini e come parlano. Ma nella comunicazione liquida attuale, affidata a dei tweet che sembrano articoli e ad articoli che sembrano tweet, siamo già oltre il dire e disdire di cui parlava Giorgio Bocca, siamo al dire […]

3.6k Visualizzazioni

Il giornalismo ai tempi del governo a cinque stelle: tra francesismi e cadute di stile

Lucia Annunziata col Guardasigilli Bonafede, che qualcuno chiama “Malafede”, ha gioco facile: “Allora, io sarei più una pennivendola o una puttana?” e lui: mah, ciascuno ha il suo stile… Sì, d’accordo, ma a parte le faccende stilistiche, i francesismi, il luogo comune che equipara giornalismo a meretricio è talmente inveterato da esser diventato peggio di […]

3k Visualizzazioni

Processo ai social media… ma solo se la sinistra perde le elezioni

Internet e i social media dopo il 4 marzo sembrano essere diventati il male. Dopo la disfatta del Pd, molti commentatori hanno descritto Facebook, Twitter e anche Instagram come luoghi di indottrinamento in cui molti cervelli vanno all’ammasso. La Rete è stata aspramente criticata perché ritenuta promotrice di contenuti esclusivamente deleteri come fake news, teorie […]

3k Visualizzazioni

Deterrenza e armi dell’informazione: le due cose che Putin ha imparato dalla Guerra Fredda (e che l’Occidente sembra aver dimenticato)

Inutile disperarsi per i putinisti italici (fenomeno “spintaneo”). Occupiamoci delle cause. E’ stato autorevolmente detto che a volte sono proprio gli sconfitti a imparare da una battaglia o da una guerra persa, ben più dei vincitori. E’ anche il caso della Guerra Fredda, vinta trionfalmente da un Occidente che però, da allora, sembra aver dimenticato […]