Quotidiano - Pagina 290

3k Visualizzazioni

Quel fantasma (per nulla esorcizzato) della violenza politica

Da molti anni, ci siamo abituati all’idea che in Italia il fantasma della violenza politica sia stato definitivamente esorcizzato. Non è così, e non è nemmeno necessario ripensare alla giornata di sabato – da Macerata a Piacenza – per esserne ben consapevoli. Qua e là (come i topi morti che nel romanzo di Camus annunciano […]

2.8k Visualizzazioni

Dell’Utri deve morire in carcere!

Il titolo non rappresenta certo un auspicio di Atlantico, bensì descrive ciò che la giustizia italiana ha deciso circa il detenuto Marcello Dell’Utri. Anche l’ultima mossa ha sottolineato come non venga ritenuto opportuno alcun atto di umanità e clemenza nei confronti di Dell’Utri. Il Tribunale di sorveglianza di Roma ha respinto il ricorso di sospensione […]

2.8k Visualizzazioni

La speranza può ripartire dalla libertà economica: fieri di essere italiani, liberali e liberi

Che cosa ti aspetti dalla prossima legislatura? Un quesito che di primo impatto potrebbe sembrare semplice, ma ad un attento ragionamento si rivela complicato: le argomentazioni sono innumerevoli, come lo sono anche le speranze e i dubbi. Innanzitutto, prima di affrontare la questione bisogna fare una premessa: le ultime legislature si sono prevalentemente occupate di […]

3.4k Visualizzazioni

Al Congresso Usa una proposta di legge per una più stretta collaborazione con Kiev sulla cybersicurezza

Dopo quasi nove mesi dalla sua presentazione al Comitato per gli Affari Esteri della Camera dei Rappresentanti USA, la mancanza del quorum ha bloccato il voto sul Ukraine Cybersecurity Cooperation Act of 2017, proposto dal Rappresentante democratico della Pennsylvania Brendan Boyle. Il Rappresentante Boyle propone di creare una collaborazione per la sicurezza informatica dell’Ucraina, mirata […]

3.6k Visualizzazioni

Il nuovo conflitto politico e sociale: produttori contro parassiti

In questi ultimi anni abbiamo dedicato buona parte della nostra vita a combattere sul fronte delle libertà economiche e dei diritti dei contribuenti in Italia. Dopo una lunga indagine nei maggiori distretti economici, finalizzata a comprendere perché il nostro PIL annaspa nello zerovirgola, perché le aziende chiudono e/o delocalizzano, ci siamo trovati di fronte ad […]

2.8k Visualizzazioni

La narrazione (sbagliata) del Medio Oriente: cosa manca ai mass media?

Le primavere arabe e i loro rispettivi sviluppi hanno portato alla luce sui media main stream un’attenzione sbalorditiva nei confronti del Medio Oriente. Una grande contraddizione che si può scorgere nella narrazione delle vicende mediorientali è l’utilizzo per lo studio della regione di categorie concepite per l’analisi politica delle strutture politiche occidentali, accompagnato da una […]

3.4k Visualizzazioni

L’asse italo-francese tra illegittimità e malizia

Nel torpore della campagna elettorale, dove proposte spot ed insulti si susseguono tra tv e giornali senza destare alcun stupore all’elettore, pochi quotidiani hanno riportato un caso eclatante avvenuto nei giorni scorsi. Per l’esattezza nella giornata di martedì 6 febbraio, quando un rappresentante del governo italiano, il Sottosegretario agli affari europei Sandro Gozi, ha deciso, durante la campagna elettorale ed a camere […]

3.2k Visualizzazioni

Brexit: prime crepe nell’Ue, la ritrovata centralità britannica e un ruolo atlantico per l’Italia

Hai voglia a spazzare la polvere sotto il tappeto. Il negoziato Brexit sta facendo emergere tutte le tensioni immanenti all’architettura dell’Unione Europea. La sensazione è che per Bruxelles sia iniziato il conto alla rovescia. O si cambia, o si muore. Sull’assetto dei futuri rapporti commerciali tra Uk e Ue si ravvisa una divergenza tra le […]

3.4k Visualizzazioni

Le larghe prese in giro

Oltre alle promesse di dare la luna ad ogni italiano ed alla formazione delle liste elettorali non sempre dignitosa, serpeggia un dubbio di fondo che, a dire il vero, ha già quasi smesso di strisciare, iniziando invece a camminare a testa alta e trasformandosi in una certezza nemmeno più nascosta dai principali commentatori. Ovvero, qui […]

3.9k Visualizzazioni

Astenuti primo partito: leader stanchi, senza una parola nuova e una speranza vera. All’Italia servirebbe un “momento Reagan”

Sono trascorse tre settimane piene e direi intensissime di campagna elettorale. Eppure, nonostante una programmazione radiotelevisiva martellante (o forse proprio a causa di essa), gli indecisi restano attestati sul 13-15% (e non mostrano di diminuire, per il momento), mentre gli astenuti rimangono saldamente il primissimo partito (32-34%). Sommati, fanno circa la metà degli elettori, i […]

2.8k Visualizzazioni

Il Sultano a Roma: gli interessi dell’Italia e le ambizioni neo-ottomane di Erdogan

La visita del Presidente Erdogan in Italia, prescindendo dai temi più generali che sono alla base dell’attuale ”problema turco” sia in ambito NATO che in quello dell’Unione Europea, assume un’importanza significativa in merito a tre fondamentali questioni che interessano il nostro paese: gli equilibri politici in Libia e in Tunisia; il riconoscimento americano di Gerusalemme […]

3.4k Visualizzazioni

I partiti post-Tangentopoli e l’inconcludente leaderismo

Chi ha vissuto le campagne elettorali post-Tangentopoli ricorda sicuramente una delle grandi ossessioni della sinistra: l’anti-berlusconismo. In particolare, uno degli j’accuse più in voga era rivolto a Forza Italia, bollata come un partito di plastica, padronale, aziendale e aziendalista; una struttura di potere a conduzione familiare, naturale prolungamento della volontà dell’allora Cavaliere. La politica, si […]

Vedi altri articoli