Articoli taggati con #debito pubblico

1k Visualizzazioni

Altro che flat tax, il “debito cattivo” è quello delle proposte sprecone di Letta

Finora la campagna elettorale è stata scandita dalla girandola di alleanze prima strette e poi saltate, dai ripensamenti dell’inquieto Carlo Calenda, dal sodalizio ricreato con Matteo Renzi, dagli scivoloni di Enrico Letta e dagli assurdi allarmi per le “derive autoritarie”. Finalmente un po’ di programmi Ora, conclusa questa fase molto simile a quella del calciomercato […]

3k Visualizzazioni

Flat tax e pace fiscale, la ricetta della Lega: intervista a Giulio Centemero

Il programma economico della Lega, la collocazione internazionale dell’Italia e la riforma presidenzialista e federalista nella conversazione con Giulio Centemero, deputato e tesoriere della Lega. Il programma economico TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Quali sono i punti cardine del programma elettorale della Lega? GIULIO CENTEMERO: I punti cardine sono diversi, ma se me lo permettete mi […]

5.3k Visualizzazioni

Crisi del gas, le armi spuntate di Bruxelles: intervista a Leonardo Panetta

La fine dell’era Draghi alla Bce, i piani della Commissione europea per affrontare l’emergenza gas e il rischio di una ostilità di Bruxelles nei confronti di un nuovo governo italiano che fosse sgradito. Ne abbiamo parlato con Leonardo Panetta, giornalista, corrispondente Mediaset da Bruxelles ed analista di politica economica dell’Unione europea. Nel 2021 ha pubblicato […]

6.6k Visualizzazioni

Inflazione e debito, è arrivato il conto di Mister “Whatever It takes”

Come nel film Matrix, ci troviamo di fronte ad un interminabile dejà vu, con Mario Draghi ennesimo tecnico chiamato alla guida del governo sulla spinta dai marosi sollevati delle molteplici crisi che ci stanno schiaffeggiando. Siamo oramai abituati alla respirazione democratica assistita, ma un paio di domande val la pena di farsele comunque. Se ci […]

5k Visualizzazioni

Draghi dirà al Parlamento la verità, o resterà incatenato a Chigi?

Giovedì 14 luglio, il premier Mario Draghi è stato ricevuto dal presidente Sergio Mattarella. Abbiamo una versione ufficiale: il comunicato del Quirinale. Esso, del colloquio, si limita a descrivere l’inizio e la fine: “il PdC ha rassegnato le dimissioni del governo da lui presieduto” e “Il PdR non ha accolto le dimissioni e ha invitato […]

18k Visualizzazioni

Draghi tenta la fuga per la seconda volta: in alternativa, i pieni poteri

La crisi di governo è stata assai ben inquadrata da Federico Punzi: Sua Competenza ha “fin dall’inizio inteso questa esperienza di governo come un’anticamera, un dazio da pagare prima di salire con tutti gli onori al Colle”, mentre invece era una trappola giacché “al Quirinale il piano era dall’inizio la riconferma di Mattarella, e la […]

5.8k Visualizzazioni

Né crisi né riforme, politica troppo debole per muoversi. Parla il prof. Orsina

La decisione di ieri dei deputati 5 Stelle di non partecipare al voto finale della Camera sul decreto aiuti può essere letta come il segnale di una imminente crisi di governo? Riuscirebbe questo governo ad affrontare le tensioni sociali che potrebbero scaricarsi in autunno? Andiamo verso un ritorno del sistema proporzionale? Questi alcuni dei temi […]

6.1k Visualizzazioni

Verso un’economia di guerra “totale”: ecco come affrontarla

Il costo economico della guerra, la necessità che l’Occidente resti compatto e abbia uno sguardo di lungo periodo, e che l’Ue emetta debito comune, il ruolo della Turchia nella Nato. Questi i temi toccati da Giovanni Farese, professore associato di storia dell’economia all’Università Europea di Roma e Marshall Memorial Fellow del German Marshall Fund of […]

10.1k Visualizzazioni

Euro senza sanzioni o sanzioni senza Euro? I Nein a Draghi e il dilemma Italia

C’eravamo divertiti, lo scorso 11 marzo su Atlantico Quotidiano, ad osservare le trovate di Sua Competenza di fronte all’incipiente crisi del Btp. Vero funambolo, egli trovava nuovi nomi per la stessa vecchia richiesta, rivolta ai tedeschi: dateci i soldi. Ovviamente, gli avevano risposto Nein. Ma il funambolo persevera testardo. Sua Competenza persevera Il 10-11 marzo, […]

4.4k Visualizzazioni

Battaglia in casa Tory sulla svolta tassa-e-spendi di Johnson e Sunak

Il bazooka da 20 miliardi di sterline del governo per aiutare gli inglesi a pagare le bollette ha messo in moto i parlamentari conservatori molto più del report di Sue Gray sul partygate. C’era da aspettarselo: da mesi le inchieste sui party durante il lockdown sono la foglia di fico dietro la quale si combatte […]

4.9k Visualizzazioni

Ecco perché l’inflazione morderà più nell’Ue che negli Stati Uniti

Nell’ultimo anno abbiamo assistito ad una pressoché continua accelerazione dell’inflazione su entrambe le sponde dell’Atlantico. Una fiammata dei prezzi che ha molteplici cause, tra le quali un ruolo più che rilevante lo hanno avuto le politiche di espansione monetaria e di deficit spending, a cui possiamo aggiungere politiche di transizione ecologica fortemente ideologiche e strutturalmente […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.