Esteri

1.6k Visualizzazioni

Perché la doppia nostalgia imperialista di Putin e soci va presa sul serio

Molti non lo ritenevano possibile, ma è sempre più evidente che Vladimir Putin e il suo circolo di fedelissimi hanno in mente la ricostruzione di una sorta di “spazio sovietico” sul modello della defunta Urss. Ovviamente il territorio non può essere lo stesso, poiché nel frattempo molte delle ex Repubbliche sovietiche hanno preso definitivamente il […]

8.9k Visualizzazioni

La Nato si prepara a combattere: tutte le decisioni chiave del vertice di Madrid

Sono passati 40 anni da quando la Spagna è stata ammessa nella Nato e per festeggiare questo anniversario Madrid ospiterà l’atteso vertice dell’Alleanza dal 28 al 30 giugno. Il concetto strategico 2030 Il vertice deve trovare un indirizzo per affrontare gli attuali problemi di sicurezza e contestualmente approvare il Concetto strategico 2030, che andrà a […]

2.8k Visualizzazioni

Price cap inapplicabile, la sciagura è l’integralismo green: intervista a Torlizzi

Inflazione, rischi geopolitici presenti e futuri sul mercato globale delle materie prime, dipendenza da Russia e Cina, clamorosi autogol con le politiche green. Ne abbiamo parlato con Gianclaudio Torlizzi, esperto di materie prime, fondatore di T-Commodity ed autore di “Materia rara. Come la pandemia e il green deal hanno stravolto il mercato delle materie prime” […]

2k Visualizzazioni

Panico tra i Tories: l’Uomo di Tiverton fa riesplodere il caso Johnson

Che farà adesso Boris Johnson? Should he stay or he should he go? Dopo la sconfitta dei Tories nelle due elezioni suppletive a Tiverton and Honiton nel Devon, a vantaggio dei LibDems, e a Wakefield, nel West Yorkshire, a vantaggio del Labour, si è ripreso a parlare del futuro del primo ministro, che sembra più […]

4k Visualizzazioni

Il vero caso Kaliningrad: la Russia che abbaia ai confini dei Paesi Nato

Piccola guida per comprendere dove sia il problema di Kaliningrad. Della città natale di Immanuel Kant (Koenigsberg), distrutta, occupata, svuotata, ricostruita e rinominata Kaliningrad dai sovietici nel 1945, non si era praticamente più parlato. Torna alla ribalta in questi giorni perché la Lituania ha deciso di far rispettare anche al suo territorio le sanzioni dell’Unione […]

2.8k Visualizzazioni

Regalo a Pechino: Biden in difficoltà, verso un taglio dei dazi anti-Cina

Per ora abbiamo avuto solo piccoli cenni sull’argomento, ma è significativo che il presidente Usa Joe Biden abbia lasciato intendere che gli Stati Uniti, nel prossimo futuro, potrebbero anche alleggerire la politica dei dazi anti-cinesi inaugurata da Donald Trump nel tentativo di raffreddare l’inflazione. Il contesto è cambiato In realtà, l’anziano presidente si trova in […]

8.4k Visualizzazioni

Bentornato sulla Terra monsieur Macron: finita l’epoca del novello Napoleone

Le elezioni legislative in Francia si chiudono col botto finale che però fa cilecca: il partito presidenziale che fino alla fine credeva di avere i numeri, non riesce nemmeno a raggiungere una confortevole maggioranza parlamentare per governare. È la prima volta nella storia della V Repubblica. La coalizione di partiti che sostengono Emmanuel Macron (Ensemble!) […]

4.9k Visualizzazioni

Kissinger chiarisce sull’Ucraina: no, mai chiesto a Zelensky di cedere territori

Contrariamente a quanto riportato e titolato da praticamente tutti i media italiani e anche internazionali, nel suo recente intervento al Forum di Davos Henry Kissinger non ha affatto suggerito al presidente ucraino Zelensky di cedere territori alla Russia per porre fine alla guerra. Lo ha chiarito in modo molto esplicito lo stesso Kissinger, intervistato da […]

2.7k Visualizzazioni

Ecco perché ucraini, finlandesi e baltici non ci stanno a rifare i “cuscinetti” dei russi

Altro che secolo breve. Noi stiamo vivendo oggi la coda insanguinata di un “Secolo lungo” che possiamo far iniziare con il 1917. La prima rivoluzione colorata: rosso sangue In quell’anno i tedeschi prendono Lenin, lo riempiono di denaro e lo spediscono in Russia: una operazione a suo modo geniale, potremmo definirla la prima “rivoluzione colorata”: […]

2.9k Visualizzazioni

Giornata mondiale del rifugiato, pretesto per le solite accuse all’Occidente

Ogni anno il 20 giugno si celebra la Giornata mondiale del rifugiato e pochi giorni prima l’Unchr, l’Alto commissariato Onu per i rifugiati, pubblica un rapporto aggiornato sulla situazione globale sia dei profughi all’estero, che detengono lo status giuridico di rifugiato o sono richiedenti asilo, sia di quelli interni, molti di più (chiamati anche sfollati), […]

12.2k Visualizzazioni

Armi Usa a Kiev col contagocce, mentre i russi rischiano lo scontro diretto in Siria

Contrariamente alla percezione prevalente, gli Stati Uniti sono molto cauti nel fornire a Kiev armamenti pesanti, preoccupati che gli ucraini possano usarli per colpire troppo duramente i russi, addirittura sul loro territorio, rischiando di provocare una escalation e un coinvolgimento diretto della Nato. Dei lanciamissili Himars, di cui molto si è parlato nelle scorse settimane, […]

2.6k Visualizzazioni

Perché l’interventismo Usa, anche se imperfetto, è preferibile al disimpegno

Ayn Rand definì gli Stati Uniti d’America la prima società morale della storia, un posto dove l’individuo potesse giovarsi di libertà personale ed economica, mezzo necessario per essere realmente indipendente e capace di perseguire il raggiungimento dei propri obiettivi di vita, ricercando il benessere e la felicità terrena. Il rispetto della libertà è ciò che […]

Vedi altri articoli