Esteri / Pagina 105

4.2k Visualizzazioni

L’Ucraina tra blocco euratlantico ed eurasiatico: genesi, problemi strutturali e possibile soluzione della crisi. Il ritorno delle sfere di influenza

1. Le cause strutturali della crisi ucraina Il conflitto in Ucraina rappresenta attualmente il più grande sconvolgimento politico a partire dalla fine della Guerra Fredda nel 1991, che vide lo sfaldamento dell’Unione Sovietica e il dissolvimento del Patto di Varsavia. Ciò ha permesso alla NATO e all’Unione Europea di espandersi e di avvicinarsi sempre di […]

nicolaporro.it
4.2k Visualizzazioni

Roma-Vienna-Visegrad: immigrazione banco di prova di nuove alleanze ed equilibri in Europa

Non ci sembrano essere state valutate in tutta la loro portata la bocciatura della proposta di riforma del regolamento di Dublino e l’iniziativa tra nazioni annunciata mercoledì dal cancelliere austriaco Sebastian Kurz, che potrebbero segnare l’”anno zero” di nuovi equilibri politici continentali in Europa. Il no del governo italiano alla riforma è apparso alle opposizioni […]

nicolaporro.it
5.1k Visualizzazioni

Gli europei snobbano Trump e Netanyahu, ma con Teheran rischiano di bruciarsi

Con tempismo non proprio dei migliori, Francia, Regno Unito e Germania, i tre Paesi europei impegnati a salvare l’accordo sul programma nucleare iraniano voluto da Obama, da cui però l’America di Trump è appena uscita, hanno inviato ieri una lettera a Washington per chiedere che le loro imprese siano esentate dalle sanzioni Usa e possano […]

nicolaporro.it
4.8k Visualizzazioni

Nozze gay: la Corte Suprema Usa infiamma la corsa verso le elezioni di medio termine

La Corte Suprema degli Stati Uniti si è pronunciata lunedì su uno dei casi più attesi dell’anno, esprimendosi a favore di un pasticcere del Colorado che, nel 2012, si era rifiutato, per motivi religiosi, di realizzare la torta nuziale per una coppia gay. Nell’opinione di maggioranza, redatta dal giudice Kennedy, la Corte ha ricordato che, […]

4.4k Visualizzazioni

Una Catalogna liberale oltre l’egemonia della sinistra

E’ molto probabile che la Catalogna resterà ancora per molto tempo una delle grandi questioni europee ed è quindi utile provare a capire qualcosa in più di quello che si muove dalle parti di Barcellona dal punto di vista politico e culturale. Certamente è interessante chiedersi in che misura la connotazione ideologica prevalente a sinistra […]

nicolaporro.it
4.4k Visualizzazioni

Non solo una disputa commerciale: il significato geopolitico dell’arma dei dazi impugnata da Trump

L’America ha dichiarato una guerra (commerciale) contro i suoi “amici” europei, o sono i suoi “amici” che da anni le muovono una guerra strisciante? Non è una domanda dalla risposta scontata. Il principale argomento usato dai leader europei per contestare la decisione dell’amministrazione Trump di far scattare anche nei confronti dell’Ue i dazi su acciaio […]

nicolaporro.it
4.3k Visualizzazioni

Tra Iran e Israele, la Russia sceglie Israele. Nervosismo a Teheran e conseguenze in Siria

Pressato a prendere una posizione chiara da Israele, Giordania e Arabia Saudita, il Cremlino ha ormai fatto sapere da settimane che, senza compromessi, ritiene sia necessario ritirare tutte le milizie straniere dalla Siria. Con questo termine, Mosca ovviamente include anche i pasdaran iraniani, i jihadisti sciiti di Hezbollah e quelli di altre milizie sciite create […]

nicolaporro.it
5.1k Visualizzazioni

Richard Pipes e Bernard Lewis: il vero volto dei nemici dell’Occidente, Urss e Islam radicale, attraverso i loro occhi

Per una brutta ironia della sorte, sono morti nella stessa scorsa settimana, due fra i migliori storici contemporanei di fama mondiale: Richard Pipes e Bernard Lewis. Entrambi in tardissima età, il primo a 94 anni, il secondo aveva appena passato il traguardo dei 101, hanno contribuito fino all’ultimo giorno ad arricchire la nostra conoscenza sui […]

nicolaporro.it
4.2k Visualizzazioni

Corea del Nord: Trump chiama il bluff di Kim, ma la partita è solo all’inizio

Non si terrà l’atteso e storico vertice del 12 giugno a Singapore tra il presidente americano Donald Trump e il dittatore nordcoreano Kim Jong Un. Già nei giorni scorsi le cose erano sembrate complicarsi, con le dichiarazioni incendiarie di Pyongyang in risposta allo schema di denuclearizzazione delineato dal consigliere per la sicurezza nazionale Bolton e […]

nicolaporro.it
4k Visualizzazioni

Per una libera competizione tra le nazioni

Articolo di Daniele Capezzone per The Conservative The Brahmins, the hieratic caste of the mainstream media, the ayatollahs of European centralisation, the so-called “experts” (the same who failed to understand Brexit, Trump, the elections in Germany-France-Italy, and nevertheless are still lecturing us), in their usual patronizing tone, have been offering for years their solemn pronouncement, […]

nicolaporro.it
5.1k Visualizzazioni

Con un Erdogan che avanza, un’Europa che indietreggia

Se un giorno è dedicato al mondo mussulmano, l’altro è riservato all’Occidente, con in mezzo una serie di attacchi a Stati Uniti e Israele, che non guastano mai. E’ questo il mood nel quale Erdogan si trova ampiamente a suo agio da diverso tempo, permettendogli di districarsi fra il suo personale panislamismo e la lotta […]

nicolaporro.it
4.6k Visualizzazioni

Se la Mogherini ignora le sanzioni di Trump: il conto sull’Iran lo pagheranno le imprese italiane ed europee

I ragazzi di Teheran – Gaiaitalia.com Scriveva ieri sul Corriere il noto economista italiano Lorenzo Bini Smaghi che l’ipotesi del prossimo governo Lega-M5S di togliere unilateralmente le sanzioni alla Russia causerebbe un enorme danno alle aziende italiane, particolarmente nel medio termine. Questo perché, ovviamente, una decisione unilaterale italiana determinerebbe una reazione dei partner europei e […]

nicolaporro.it
4.9k Visualizzazioni

Pompeo detta le condizioni all’Iran. E al Congresso già si lavora per mettere l’Europa davanti a un bivio

Mentre l’Europa fatica ad elaborare il lutto, gli Stati Uniti hanno già elaborato la loro strategia post-ritiro dall’accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano. Il più grande dei bastoni, ma anche la più grande delle carote, ha agitato nei confronti del regime (e del popolo) iraniano il segretario di Stato Usa Mike Pompeo, illustrando ieri […]

nicolaporro.it
4.8k Visualizzazioni

Arabia Saudita: la sfida di MBS contro il Deep State religioso, gli Ulema

Nel Regno saudita il principe ereditario Mohammed Bin Salman sta provando a riformare in profondità le strutture costituzionali del regno, ma deve confrontarsi con la classe religiosa wahhabita ultraconservatrice che si oppone ad ogni tentativo di riforma: gli Ulema. Questa élite è sia il pilastro su cui la casa Reale dei Sa’ud ha fondato il […]

nicolaporro.it
4.9k Visualizzazioni

L’Ue fa la voce grossa, ma le sue armi per salvare l’Iran Deal sono spuntate e Teheran lo sa

I Paesi dell’Unione europea ce la metteranno tutta per salvare l’accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano da cui gli Stati Uniti sono appena usciti. Soprattutto i tre firmatari europei del Jcpoa – Francia, Regno Unito e Germania. Questa l’indicazione emersa dal vertice di Sofia. Ma non sarà facile. A dispetto dei titoli altisonanti dei […]

nicolaporro.it
4.5k Visualizzazioni

Hamas dietro gli scontri: 50 terroristi uccisi, ma l’Europa piange inesistenti “manifestanti pacifici”

Mentre l’Europa piange la morte di una sessantina di “pacifici manifestanti” uccisi dall’esercito israeliano durante gli scontri al confine tra la Striscia di Gaza e lo Stato ebraico, un alto dirigente di Hamas, Salah Al Bardawil, ammette, anzi rivendica in tv che “se 62 persone sono state uccise, 50 erano militanti di Hamas”, un’organizzazione terroristica […]

nicolaporro.it
4.7k Visualizzazioni

L’ambasciata Usa a Gerusalemme: una mossa che può far ripartire il processo di pace su basi realistiche

Nel giorno del 70esimo anniversario della nascita di Israele, gli Stati Uniti inaugurano la loro ambasciata a Gerusalemme. L’attuazione della decisione del presidente americano Trump di dare finalmente seguito ad una legge approvata dal Congresso Usa nel lontano 1995, il Jerusalem Embassy Act, che riconosce Gerusalemme come capitale dello Stato ebraico e dispone che vi […]

nicolaporro.it
4.9k Visualizzazioni

L’Europa e l’Occidente stanno perdendo la battaglia. Ecco perché

Chiudiamo gli occhi. Immaginiamo di tornare indietro nel tempo con la mente: ripensiamo alla situazione geopolitica e socio-economica degli anni ’80 fino al periodo intorno al 2000. Che cosa vediamo? La guerra delle Isole Falkland, la Reaganomics, il crollo dello stock market, la caduta del Muro di Berlino, la fine della Guerra Fredda, la nascita […]

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli